Laura Pausini



28
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (19-25/05/2014): PROMOSSE PAUSINI E MERLINO, BOCCIATI ALDO, GIOVANNI E GIACOMO E I TITOLI DI MEDIASET

Valeria Marini

Promossi

9 a The Big Bang Theory. Ci sono volute 7 stagioni ma alla fine la comedy con Jim Parsons e Kaley Cuoco è risultata la serie tv più vista d’America (qui la classifica completa). Un risultato strameritato per un prodotto che, pur muovendosi su un canovaccio noto, ha saputo uscire dagli schemi e far divertire mescolando i vari sapori dell’ironia. Da segnalare anche i buoni risultati raggiunti dalle repliche in onda in Italia su Fox.

8 a Laura Pausini. La “leonessa di Solarolo” è la mattatrice assoluta di Stasera Laura, show evento di Rai1 in cui la popstar ha festeggiato 20 anni di carriera. Un successo di pubblico ma anche l’ennesimo traguardo raggiunto da parte della neo coach di La Voz… Mexico (per maggiori info clicca qui).

7 a Myrta Merlino. Complici gli ottimi risultati raggiunti al mattino con L’Aria che Tira, la giornalista si prepara al prestigioso quanto rischioso sbarco in prime time a partire dal 2 giugno.

6 alle dichiarazioni di Alessia Marcuzzi sul Grande Fratello, rilasciate al Corriere della Sera. A Maria Volpe che le chiede il motivo di tante polemiche sul GF, “la pinella” spiega: “Per partito preso. Sono convinta che chi critica spesso non ha mai visto neppure una puntata. Noi tagliamo le scene morbose, non ci sono nudi, non è ammessa l’aggressività, chi bestemmia viene cacciato, non ci sono scene di sesso. In tv si vedono ben altre volgarità…”. Ha ragione, spesso si parla a sproposito del programma, d’altro canto, però, è innegabile che soprattutto nelle edizioni recenti (e non ci riferiamo all’ultima) si è valicato il limite. Se non si vuole l’aggressività o incentrare tutto sul sesso, perchè la scelta è ricaduta su determinati concorrenti?




26
maggio

BOOM! LAURA PAUSINI FIRMA PER THE VOICE IN MESSICO (LA VOZ… MEXICO). SARA’ COACH DELLA QUARTA EDIZIONE

Laura Pausini

Laura Pausini

Con la televisione sembra averci preso gusto. Dopo la buona prova data con Stasera Laura, la Pausini torna sul piccolo schermo e lo farà per un periodo decisamente superiore ai 144 minuti che l’hanno vista protagonista su Rai 1 con il suo concerto-evento.

Dopo i rumors lanciati dal magazine messicano Tvnotas, DM può annunciarvi che ci risulta firmato il contratto che legherà la cantautrice italiana più famosa all’estero alla versione messicana di The Voice (La Voz… Mexico), in qualità di coach.

Perchè non di quella italiana, obietterà qualcuno? Sembra che la cantante abbia interesse ad affermarsi ancor di più in America latina, motivo per cui farà la spola tra l’Italia e il Messico tra settembre e dicembre prossimi.


21
maggio

STASERA LAURA: UNA DIVA DELLA PORTA ACCANTO COLPISCE NEL SEGNO

Stasera Laura

Stasera Laura

Ottimi ascolti ieri sera per Stasera Laura, il concerto spettacolo con cui Laura Pausini ha festeggiato su Rai 1,  dal Teatro Antico di Taormina, i 40 anni e i 20 di carriera, debuttando nelle vesti di conduttrice. L’evento ha raccolto davanti ai teleschermi 5.946.000 spettatori, totalizzando ben 24,35 punti di share. Certo la concorrenza del film di Canale 5 La bella società e dell’incontro di calcio benefico La Partita Mundial, trasmesso da Italia 1 a meno di 24 ore dalla Partita del Cuore targata Rai, non poteva dirsi temibile, ma la Pausini ed i suoi ospiti ce l’hanno messa tutta per rendere Stasera Laura gradevole e coinvolgente anche per chi non è propriamente un fan di Laura.

La cantante di  Solarolo ha esordito pregando “Papa Pippo Baudo” di benedirla come conduttrice, salutando in spagnolo Papa Francesco e chiedendo molto candidamente al santo padre di poter cantare per lui. E la benedizione di Pippo deve aver funzionato, visto che la Pausini ha dimostrato di saper tenere il palco anche nei momenti di conduzione facendo della sua spontaneità un po’ goffa, sostenuta da una verve di romagnola verace, la sua forza.

Duetti più e meno riusciti

Abbiamo conosciuto una Pausini “diva della porta accanto” che si diverte prendendo in giro, assieme a Paola Cortellesi, le manie delle neomamme, che si commuove ricordando la scomparsa della nonna Norma e il primo incontro con Lucio Dalla, avvenuto quando faceva pianobar nei ristoranti di Bologna. Non ha esitato a chiamare più volte “amore” il compagno chitarrista Paolo Carta, che le era accanto sul palco, e ad invitare le amiche dell’adolescenza ad accompagnarla nell’esecuzione de “Le cose che vivi”, in quello che è stato uno dei duetti più emozionanti della serata. “L’unica differenza che c’è fra me e voi è un microfono e un palco” ha detto al suo pubblico, e forse è davvero così.





20
maggio

STASERA LAURA: LA PAUSINI FESTEGGIA SU RAI 1 I SUOI PRIMI 40 ANNI E I 20 DI CARRIERA

Stasera Laura - Rai 1

Stasera Laura - Rai 1

E’ stata la prima cantante italiana a vincere un Grammy Award (2006); è stata la prima donna al mondo a tenere un concerto a San Siro (2007), e stasera 20 Maggio 2014, sarà per la prima volta in tv nell’inedita veste di conduttrice di uno show tutto suo. Laura Pausini a partire dalle 21.10, in prima serata su Rai 1 e in contemporanea radiofonica su Radio 2, con il commento di Massimo Cervelli e Nicoletta Simeone, accenderà le luci su Stasera Laura, concerto-spettacolo tenutosi lo scorso 18 Maggio al Teatro Antico di Taormina, con cui la cantante di Faenza ha festeggiato i 40 anni (compiuti il 16 Maggio scorso) ed i 20 anni di carriera.

Ho creduto in un sogno è il titolo che la Pausini ha scelto per raccontare in prima persona se stessa e i suoi sogni, gli amori, le difficoltà, i sacrifici fatti in nome della musica. Descrive lo show come “20 anni della mia vita attraverso le mie canzoni, regalate al mio pubblico che è sempre stato con me, da quando ho iniziato a credere in un sogno, mi sono fidata di loro e ho fatto bene. Da allora non sono mai da sola, e questa è la mia forza, la gente che ha creduto in me e mi ha permesso di crescere come donna e artista, sentendosi parte del mio stesso sogno”

Stasera Laura: ospiti e duetti

E Laura non sarà sola nemmeno sul palco del Teatro Antico! Assieme alla sua band e ai musicisti della Greatest Hits Orquestra, che l’hanno accompagnata nell’ultimo tour mondiale, ci saranno infatti tanti amici, colleghi e ospiti a sorpresa. A cominciare da Raf, suo primo idolo musicale e Pippo Baudo suo pigmalione, con cui scambierà ricordi di quel lontano Sanremo 1993 vinto con La Solitudine. Laura racconterà inoltre la sua nuova avventura di mamma, confrontandosi con l’amica Paola Cortellesi, con cui duetterà sulle note di “Se non te”.

Si susseguiranno poi altri duetti con Fiorella Mannoia (Io canto), Marco Mengoni (Primavera in anticipo), l’immancabile Biagio Antonacci per Vivimi e Claudio Baglioni, la cui musica è stata fondamentale durante l’adolescenza della Pausini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


14
aprile

LAURA PAUSINI IN UN ONE WOMAN SHOW A MAGGIO SU RAI1. SARO’ LA LEONESSA DI GIANCARLO LEONE

Laura Pausini

Laura Pausini

Magari non la si ama particolarmente come cantante, ma in molti presumibilmente avranno avuto modo di apprezzarla in un contesto che non le appartiene, come quello televisivo. Già a Due infatti, nello speciale con Tiziano Ferro, dimostrò di essere in grado di portare avanti serenamente una prima serata, e ora l’opportunità di vestire ufficialmente i panni di conduttore pare si sia effettivamente concretizzata. Dopo Massimo Ranieri ed Enrico Brignano, il prossimo “cavallo di razza” su cui Giancarlo Leone intende puntare, come rivelato da lei stessa in un’intervista al Corriere, è Laura Pausini.

Laura Pausini in un one woman show su Rai1

Ma se per i primi due la “fatica televisiva” tutto era fuorché una novità, per la cantante di Solarolo si tratta a tutti gli effetti di una nuova esperienza. Da maggio sarà infatti al timone di un suo one woman show, in onda su Rai1, che vedrà la sua vita assoluta protagonista. Nessun tema al centro del programma, ma fil rouge saranno, manco a dirlo, questi 20 anni di carriera, i cui festeggiamenti con il World Tour sono solo appena iniziati.

Laura Pausini show, tra canzoni e imitazioni

Badate bene però, se è vero che in questo nuovo spettacolo, che andrà in onda da Taormina, riascolteremo buona parte della sua discografia, è altresì vero che non si tratterà di un semplice concerto. Non a caso ci sarà ampio spazio per aneddoti (molti dei suoi pezzi sono nati da semplici “intuizioni”) e curiosità sui suoi 40 anni di vita. E non mancherà una parte più leggera in cui cercherà di mostrare un lato comico ancora nascosto ai più, a partire da quelle imitazioni che faceva sin da bambina. “Ho iniziato scimmiottando Enzo Tortora. Poi è arrivata la Vanoni…”, ha raccontato al Corriere.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





16
febbraio

MARIA DE FILIPPI SDOGANA LE STORIE GAY A C’E’ POSTA PER TE. TESTIMONE LAURA PAUSINI

C'è Posta per Te - Storia Gay

C'è Posta per Te - Storia Gay

Ebbene si, è successo veramente. Se l’omosessualità in casa Rai è ancora un mezzo tabù, a Mediaset a sdoganarla ci ha pensato Maria De Filippi (dopo aver visto il successo nella versione spagnola?), che per la nuova edizione di C’è Posta per Te se ne sta inventando di ogni pur di primeggiare al sabato. E chissà che allora anche il Belpaese non sia pronto per aprirsi ai diritti delle coppie di fatto, visto che la De Filippi – come piace dire a Freccero – è una sorta di Censis che permette di capire la realtà italiana di oggi.

La storia gay tra Andrea e Antonio

Chissà, magari con il nuovo Governo guidato da Matteo Renzi qualche “scossa” potremmo vederla in tal senso. Comunque sia, protagonisti della storia sono stati Antonio e Andrea. Conosciutisi nel lontano 2003 per puro caso ad una cena, Antonio è riuscito tramite uno stratagemma a strappare il numero di telefono a cui non è potuto che seguire il primo appuntamento. Dopo tre settimane il primo bacio, entrambi sicuri che, visti i valori e gli obiettivi comuni, non si sarebbe rivelata “una semplice botta e via” ma una storia che li avrebbe portati a metter su una famiglia. Una famiglia vera, quella che la vita aveva tolto ad Andrea, rimasto orfano di madre e padre.

La sorpresa di Antonio: Laura Pausini

Dopo 11 anni di fidanzamento e 9 di convivenza, per Antonio non poteva che esserci contesto migliore per dimostrargli che una famiglia ce l’ha e, quindi, per dichiarargli il suo amore, ma in modo “speciale”. E il modo speciale non poteva che essere una persona altrettanto speciale, per entrambi ma in modo particolare per Andrea, dipinto dal compagno come suo sfegatato fan: Laura Pausini. Presentatisi con la solita dose di “cuore e amore”, la cantante (rigorosamente in promozione) non è arrivata a mani vuote, ma ha regalato alla coppia una sua canzone – Dove resto solo io – e un viaggio a Parigi, dove lei con l’attuale compagno hanno sigillato il loro amore.

Storia non annunciata e confinata in seconda serata


10
febbraio

LAURA PAUSINI VENERDI A LE INVASIONI BARBARICHE

Laura Pausini

Laura Pausini

Al Festival di Sanremo ci sarebbe pure andata per festeggiare il ventennale dal lancio de La Solitudine. Ovviamente fuori gara perchè i big, da noi, la competizione la snobbano. Ma questa è un’altra storia.

Il tour internazionale, che il 19 e il 20 fa tappa a San Paolo del Brasile e il 22 a Buenos Aires, non le consentirà, però, di essere sul palco dell’Ariston. Certo, sarebbe stato possibile averla il 18 per la serata inaugurale del 64esimo Festival della Canzone Italiana, ma sarebbe servito, in questo caso, un aereo privato che la portasse a destinazione per il concerto del giorno seguente. Ma questa è un’altra storia ancora.

Laura Pausini, tuttavia, in televisione ci andrà lo stesso. Possiamo annunciarvi che ha scelto Le Invasioni Barbariche di Daria Bignardi che nel giorno del compleanno della conduttrice, venerdi prossimo 14 febbraio, ospiteranno la celebre cantante italiana.

Poi, il grande evento. Laura Pausini terrà un concerto-evento a New York (Theater@Madison Square Garden) per festeggiare i vent’anni di carriera insieme ad alcuni amici. A cominciare da Biagio Antonacci, storico collaboratore e autore di successi internazionali come Tra te e il mare e Vivimi con la quale Laura ha vinto il premio più ambito per la musica.


6
dicembre

FESTIVAL DI SANREMO 2014, LAURA PAUSINI: VOGLIO ESSERCI A TUTTI I COSTI ANCHE GRATIS

Laura Pausini

Intervistata qualche settimana fa da Silvia Toffanin a Verissimo, Laura Pausini non ha nascosto il desiderio di voler salire sul palco del Teatro Ariston per l’edizione 2014 del Festival di Sanremo, nell’anno in cui la cantante celebra i suoi vent’anni di carriera (tutto sull’album Greatest Hits qui). Quale miglior modo per festeggiare se non quello di tornare laddove tutto è partito? Gli impegni in America, però, non la vogliono in Italia nella settimana sanremese (18-22 febbraio), al punto da “chiedere” uno slittamento (impossibile) della kermesse. Ora, però, l’intenzione di volerci andare a tutti i costi.

Festival di Sanremo 2014 – Laura Pausini ci spera ancora: andrei anche gratis

Che la macchina del Festival di Sanremo tenga conto degli impegni di Laura Pausini è, chiaramente, impensabile. Che la cantante, però, faccia di tutto per poter andare ospite è decisamente più ragionevole. E così, durante le prove del nuovo tour a Pesaro (le foto del concerto nella nostra gallery), l’artista ha rivelato di voler inserire nella sua fitta agenda anche un’ospitata a Sanremo da Fazio e Littizzetto per il suo ventennale di carriera:

Voglio festeggiare sul palco del Festival di Sanremo a tutti i costi – dichiara la cantante, come si legge in una nota Ansa – e andrei anche gratis se riesco ad organizzarmi con i concerti in Brasile”.