Interviste



21
dicembre

Antonino Cannavacciuolo a DM: «A Masterchef, con Antonia Klugmann il gruppo è più forte»

Antonino Cannavacciuolo, Masterchef

Fatemi parlare di mangiare e mi difendo bene“. Quando si parla di manicaretti, Antonino Cannavacciuolo ha sempre voce in capitolo. Anche in tv e, quindi, tra le cucine di MasterChef, il cooking show di Sky Uno di cui lo chef campano sarà giudice anche in questa settima edizione. Da stasera il ‘gigante buono’ dell’alta ristorazione italiana selezionerà gli aspiranti cuochi assieme a Bruno Barbieri (qui la nostra video-intervista), Joe Bastianich ed Antonia Klugmann. Lo abbiamo incontrato.




20
dicembre

Bruno Barbieri a DM: «Dopo Masterchef farò 4 Hotel. La stella Michelin tolta a Cracco? Un incidente di percorso»

Bruno Barbieri

Presente all’appello. Bruno Barbieri non poteva mancare nella settima edizione di MasterChef Italia: e infatti è ancora lì. Da buon veterano del cooking show targato Sky Uno (di cui è protagonista sin dalla stagione d’esordio), lo chef emiliano tornerà anche quest’anno ad indossare i panni del giudice, affiancato da Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e dalla new entry Antonia Klugmann. In concomitanza con la ripartenza del talent culinario – giovedì 21 dicembre la prima puntata – Barbieri ha anche lanciato un suo blog ed ha annunciato la realizzazione di un nuovo programma tutto suo: 4 Hotel. Di che si tratta? Ce lo ha anticipato lui stesso in questa chiacchierata. 


17
dicembre

Le Iene, Nadia Toffa in tv dopo il malore: «Mi sentivo strana, poi sono caduta di faccia. L’eliambulanza? Una figata pazzesca»

Nadia Toffa, Le Iene

Il volto è ancora solcato da un livido, segno di quel brutto collasso che aveva fatto temere il peggio. Ma l’ironia e la grinta sono quelli di sempre: Nadia Toffa non li ha certo perduti. A due settimane dal malore che l’aveva colta a Trieste, costringendola ad un ricovero in terapia intensiva, l’inviata de Le Iene è tornata a mostrarsi in tv e lo ha fatto in un’intervista esclusiva rilasciata proprio al programma di Italia1 di cui lei stessa è anche conduttrice. Nel documento video – che verrà mostrato integralmente stasera, 17 dicembre, in prime time – Toffa ha parlato per la prima volta di quanto le è accaduto. Ecco cosa ha detto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





15
dicembre

Le Capitane, Jessica Melena a DM: «Ciro Immobile è l’anti-calciatore. Non mi sento diversa dalle altre Wags perchè non metto in mostra tette e sedere»

Jessica Melena

Jessica Melena, moglie dell’attaccante della Lazio Ciro Immobile, è una delle protagoniste de Le Capitane, il docu-reality di Spike (stasera alle 23, canale 49 DTT) sulle donne dei calciatori. Ma la definizione di Wag – acronimo inglese che indica proprio le mogli e le fidanzate degli sportivi famosi – le va stretta, anzi strettissima. Il perché ce lo ha spiegato lei stessa in questa chiacchierata, che anticipa la puntata di stasera in cui Jessica parlerà di sé e del suo rapporto col bomber biancoceleste.  


8
dicembre

Le Capitane, Michela Persico a DM: «Mi sono dimessa da Mediaset Premium per seguire Rugani»

Michela Persico

Michela Persico

Tra il posto sicuro in tv ed il suo fidanzato, Michela Persico ha scelto il secondo. Ah, l’amour. Per seguire il difensore bianconero Daniele Rugani, suo compagno, la bionda giornalista e modella si è infatti dimessa da Mediaset dopo un anno trascorso a Premium, come lei stessa ci ha raccontato in questa intervista. Ora, però, è tornata in tv con Le Capitane, il docu-reality di Spike (stasera alle 23, canale 49 DTT) sulle donne dei calciatori. Sempre in attesa, ovviamente, che la tanto sognata proposta di matrimonio -di cui lei stessa fa cenno nel programma- arrivi da parte del ‘Ruga’. 





1
dicembre

Le Capitane, Silvia Slitti a DM: «Tra le wags mi sento un pesce fuor d’acqua. I wedding planner in tv? Danno un’immagine romanzata»

Silvia Slitti

La famiglia e il lavoro prima di tutto. Le amicizie? Poche, quelle che contano. Silvia Slitti ha le idee chiare e ci tiene a farlo sapere, smarcandosi dal ruolo stereotipato della bellona che sta insieme al calciatore. La moglie dell’attaccante Giampaolo Pazzini, infatti, è una «wag» sui generis, in quanto donna indipendente, imprenditrice e wedding planner di professione impegnata nell’organizzazione di eventi. Stasera dalle 23 sarà tra le protagoniste de Le Capitane, il docu-reality di Spike (canale 49 del DTT) sulle donne dei calciatori, in una puntata in cui parlerà della sua vita e del suo lavoro sperando – come ci ha confidato in questa chiacchierata – di apparire per quella che è davvero. 


24
novembre

Le Capitane, Emilie Nef Naf a DM: «Il mio fidanzato? L’ho conosciuto all’Esselunga. In Francia ero giudicata per le mie storie d’amore»

Emilie Nef Naf

«Wag» al quadrato. Émilie Nef Naf non poteva che entrare di diritto nella squadra de Le Capitane, visto il curriculum sentimentale adatto all’ingaggio. La showgirl di origini francesi, ex compagna dell’attaccante Jérémy Ménez oggi fidanzata con il cestista argentino Bruno Cerella, sarà tra le protagoniste del nuovo programma di Spike (canale 49 del DTT) dedicato alla quotidianità e alle aspirazioni di cinque bellissime donne del calcio. Anzi, dei calciatori. Nella prima puntata, in onda stasera alle 23, Émilie (già vincitrice del reality show francese Secret Story) mostrerà la sua vita a Parigi, le sue abitudini, e ripercorrerà la sua turbolenta storia d’amore con Ménez. Prima di raccontarsi in tv, la ‘Capitana’ d’oltralpe ha parlato con noi.


17
novembre

Gerry Scotti a DM: «All’inizio pensavo che The Wall fosse un’americanata. Sono felice che La Corrida torni su Rai1 ma io quel linguaggio l’ho superato. Riporterei La Ruota e il Milionario»

Gerry Scotti

Gerry Scotti

Ad attenderlo nell’immediato c’è una grossa novità. Ma Gerry Scotti pensa anche al futuro che, nel suo caso, significa volgere uno sguardo al passato. Se da lunedì, infatti, il conduttore pavese porterà nel preserale di Canale 5 il nuovo game The Wall che promette di regalare “più emozioni che soldi”, allo stesso tempo desidera riportare in onda due formati storici: Chi Vuol Essere Milionario? e La Ruota della Fortuna. Il primo è una sua vecchia conoscenza, il secondo sarebbe un omaggio al compianto Mike Bongiorno e ai suoi 30 anni spensierati di una volta. Abbiamo incontrato Gerry Scotti.