Interviste



7
febbraio

Sanremo 2018, Mirkoeilcane a DM: «Nessuna aspettativa. Il sogno è che il pubblico si affezioni» – Video

Mirkoeilcane

E’ tra gli otto giovani in gara al Festival di Sanremo 2018, e salirà sul palco dell’Ariston stasera con un brano, Stiamo tutti bene (qui il testo), che racconta un viaggio via mare dall’Africa alle coste italiane, visto dagli occhi di un bambino. Abbiamo incontrato Mirkoeilcane, e durante l’intervista abbiamo anche scherzosamente verificato quanto sia preparato sulla storia del Festival, soprattutto sulla gara dei Giovani. Ecco come è andata.




14
gennaio

Stefano Coletta a DM: «Gli ascolti di Rai3? Siamo meno terremotati del previsto». Ho sostituito Asia Argento con Veronica Pivetti per due ragioni…

Stefano Coletta, direttore di Rai3

Il terremoto annunciato – assicura – non s’è visto. E, se c’è stato, non ha fatto disastri. A sei mesi dal suo insediamento, Stefano Coletta parla della Rai3 da lui diretta e traccia un primo bilancio con toni ottimistici. Da una parte – lo ammette lui stesso – la rete ha perso dei pezzi importanti, da Fabio Fazio al gruppo di Gazebo, ma dall’altra ha acquisito nuovi innesti: il ritorno di Michele Santoro, la nuova serie di Valerio Mastandrea, l’arrivo dell’intrattenimento con Carlo Conti. “Voglio riportare ascolto in prima serata e rafforzare le ventiquattr’ore” ci spiega Coletta, che abbiamo incontrato a Milano a margine della presentazione dell’undicesima stagione di Amore Criminale, condotta da Veronica Pivetti. 


12
gennaio

Paolo Genovese a DM: «Immaturi diventa fiction perché c’era ancora qualcosa da raccontare. Il caso molestie? Non voglio parlarne. Ci vuole molto rispetto per qualunque tipo di argomento che va a stravolgere la vita delle persone»

Paolo Genovese

Del caso molestie nel cinema non ha voglia di parlare, Paolo Genovese. Quando gli chiediamo di commentare la delicata questione, il regista romano ci dice che stiamo sbagliando. Ma a sbagliare forse è proprio lui. Perché ad una domanda si può rispondere in vari modi, più o meno garbati, ma sottrarsi ad un tema così scottante, che ha stravolto il cinema americano con ricadute anche in Italia (e che dunque lo riguarda), non è probabilmente l’espediente migliore per affrontarlo. La nostra conversazione, però, comincia da altro: da Immaturi, la nuova serie tv di Canale5 ispirata proprio all’omonimo film dello stesso Genovese, il quale ha preso parte al progetto targato Mediaset in qualità di direttore artistico e in collaborazione con Rolando Ravello, regista della versione televisiva in onda dal 12 gennaio per otto puntate.





12
gennaio

Ilaria Spada a DM: «Faccio fatica a guardare la TV ma voi seguitela!»

Ilaria Spada

Ilaria Spada nei panni di un’irreprensibile professoressa di storia e filosofia di giorno e di una sexy ballerina di pole dance di notte. Succede in Immaturi – La serie, la nuova fiction di Canale5 in cui l’attrice interpreterà un personaggio interessante ed imprevedibile, in evoluzione nel corso della trama. Dopo aver recitato ne La dama velata (serie tv Rai in onda nel 2015), Ilaria tornerà alla fiction nel ruolo di Claudia, l’insegnante avvenente che tutti vorrebbero avere. O forse no, vista la sua intransigenza scolastica…


12
gennaio

Daniele Liotti a DM: «In matematica ero una zappa totale, ora faccio il prof. ad Immaturi. Amici? Non penso che tornerò»

Daniele Liotti

Più che un banco di prova, sarà un banco di scuola. Daniele Liotti sarà tra i protagonisti di Immaturi – La Serie, la fiction, in onda su Canale5 da stasera, che racconterà l’imprevisto ritorno al liceo di un gruppo di quarantenni. Dopo essere salito sulle vette di Un passo dal cielo (dove tornerà a maggio) ed aver preso parte a Squadra Mobile, Un’altra vita e Il capo dei capi – solo per citare alcuni titoli – stavolta l’attore romano vestirà in panni di un professore di matematica molto affascinante ma con un vizio segreto. A svelarcelo è Liotti stesso, che in questa chiacchierata ci anticipa la sua interpretazione in Duisburg (su Rai1) ed annuncia che non tornerà ad Amici.





22
dicembre

Le Capitane, Erjona Sulejmani: «Wanda Nara? La stimo, è un esempio per le wags»

Erjona Sulejmani

Le curve mozzafiato non le mancano. La convinzione nemmeno. Erjona Sulejmani si auto-definisce la più intelligente tra le wags, sebbene il grande pubblico l’avesse conosciuta per ben altre doti: durante gli Europei di calcio 2016, la modella di origini albanesi si fece infatti notare per una vivace scollatura esibita sugli spalti e prontamente catturata dai fotografi. Ora, l’ex moglie del calciatore svizzero Blerim Dzemaili (con cui ha rotto di recente) è tornata alla ribalta per la partecipazione a Le Capitane, il docu-reality di Spike (canale 49 DTT) che stasera alle 23 andrà in onda per l’ultimo appuntamento composto da due inediti ‘best of’. Anche in questo caso, Erjona proverà a distinguersi.


21
dicembre

Masterchef 7, Antonia Klugmann a DM: «Gli altri giudici mi hanno fatto piangere»

Antonia Klugmann

Gli occhi dolci ed il sorriso che ispira simpatia non vi traggano in inganno: Antonia Klugmann, in realtà, è davvero tostissima. La nuova giudice di Masterchef Italia sa il fatto suo e lo dimostrerà proprio nel programma di Sky Uno, dove debutterà questa sera accanto a Bruno Barbieri, Joe Bastianich ed Antonino Cannavacciuolo, prendendo il posto che fu di Carlo Cracco. La chef stellata di origini triestine non farà sconti agli aspiranti cuochi della settima edizione dello show, che metterà alla prova con “autorità e determinazione“, anche con reazioni inaspettate. E’ lei stessa ad anticiparcelo in questa intervista in cui abbiamo provato a conoscerla meglio. 


21
dicembre

Antonino Cannavacciuolo a DM: «A Masterchef, con Antonia Klugmann il gruppo è più forte»

Antonino Cannavacciuolo, Masterchef

Fatemi parlare di mangiare e mi difendo bene“. Quando si parla di manicaretti, Antonino Cannavacciuolo ha sempre voce in capitolo. Anche in tv e, quindi, tra le cucine di MasterChef, il cooking show di Sky Uno di cui lo chef campano sarà giudice anche in questa settima edizione. Da stasera il ‘gigante buono’ dell’alta ristorazione italiana selezionerà gli aspiranti cuochi assieme a Bruno Barbieri (qui la nostra video-intervista), Joe Bastianich ed Antonia Klugmann. Lo abbiamo incontrato.