Ilaria Cucchi



21
novembre

QUESTIONI DI FAMIGLIA: UN CONSULTORIO IN PRIMA SERATA SU RAI3. ILARIA CUCCHI TRA GLI INVIATI

Questioni di famiglia

Una trasmissione che racconta e ascolta le famiglie italiane. Come un grande consultorio aperto in prime time. Questioni di famiglia, il nuovo programma di Rai3 targato Magnolia, debutta oggi in prima serata con l’obiettivo di approfondire e conoscere una realtà spesso trascurata dal piccolo schermo. Condotto dalla giornalista e scrittrice Marida Lombardo Pijola, il format si concentrerà sugli stili di vita, sulle problematiche e sui conflitti che caratterizzano le famiglie italiane in senso lato, siano esse tradizionali, monoparentali, ricostituite, allargate, omogenitoriali.

In ogni puntata la conduttrice racconterà più storie, attraverso il linguaggio ormai collaudato della docu-fiction unito alla testimonianza e al dibattito in studio. Per farlo si avvarrà della collaborazione di due esperti fissi: un avvocato matrimonialista e uno psicoterapeuta che analizzeranno e commenteranno le storie narrate nel corso della serata. A raccontare sul campo le singole storie di Questioni di famiglia saranno gli inviati Angela Rafanelli, ex Iena, l’attore Alessandro Sampaoli, il rapper Amir Issaa ed Ilaria Cucchi, sorella Stefano, il giovane morto nel 2009 durante la custodia cautelare in circostanze non ancora chiarite. E proprio il nome della Cucchi ha attirato – come prevedibile – l’attenzione.

Questioni di famiglia: Ilaria Cucchi inviata

Qualcuno ha polemizzato sulla sua presenza, chiedendosi a quale titolo fosse stata scelta come inviata del programma. “Gli attacchi verso di me ci saranno sempre. Forse c’è chi mi vuole sempre triste, ma io sono andata avanti, mio fratello Stefano mi vuole viva” ha replicato Ilaria, mentre il direttore di Rai3 Andrea Vianello ha respinto ogni possibile strumentalizzazione: “solo il pensiero ci offende“, ha detto. Di fatto, però, le battaglie giudiziarie e mediatiche sul caso Cucchi hanno sempre avuto il volto della neo-inviata televisiva, che fino a ieri faceva tutt’altro mestiere: certe perplessità sono dunque comprensibili.

Questioni di famiglia: prima puntata