Giancarlo Magalli



15
novembre

MILANO-ROMA: UN PIACEVOLE RITORNO. L’IRONIA CINICA DI MAGALLI RIACCENDE IL FORMAT

Milano-Roma, Giancarlo Magalli e Giulia Salemi

Milano-Roma viaggia ancora bene, come se non si fosse mai fermato. E pensare che i suoi motori stavano spenti da alcuni anni. Rimesso in pista su Rai2 con una leggera e furba modifica, lo storico format girato ‘on the road’ ha dimostrato una buona tenuta di strada e non ha deluso le nostre aspettative: contavamo di vedere un prodotto agile, dal contenuto sfizioso. Così è stato. Va detto che le premesse erano già buone in partenza e sarebbe stato difficile rovinare un programma di cui il pubblico conservava un ricordo positivo. Ciò non è avvenuto e – visti i tempi che corrono – lo si può considerare un buon risultato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




26
ottobre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (17-22/10/2016). PROMOSSO UN POSTO AL SOLE, BOCCIATI GOGGLEBOX E COSTANTINO DELLA GHERARDESCA

Costantino della Gherardesca

Promossi

9 ai vent’anni di Un Posto al Sole. Iniziata quasi come una scommessa nel 1996, la soap tutta italiana ha raggiunto meritatamente l’ambito compleanno. Ascolti che tengono, malgrado una fascia oraria difficile e gli anni che passano, e la soddisfazione di essere arrivata laddove le più blasonate produzioni della concorrenza – che a differenza di Upas non hanno mai avuto un marcato taglio sociale – hanno fallito. Peccato che Rai e anche la stessa Fremantle abbiano spesso sottovalutato o trascurato la serie made in Naples.


21
ottobre

I FATTI VOSTRI, ALTRA TELEFONATA IMBARAZZANTE PER MAGALLI: VOGLIO FARE UN REFERENDUM PER L’ABOLIZIONE

I Fatti Vostri

Ennesimo imbarazzo per Magalli e company durante I Fatti Vostri, alle prese con il consueto gioco telefonico che prevede una telefonata ad un numero fisso scelto a caso (da un notaio) dall’elenco. Oggi il fortunato è stato un signore di Brindisi, il quale ha alzato la cornetta rispondendo con il classico “Pronto”.





20
ottobre

I FATTI VOSTRI: PIPPO BAUDO RACCONTA LA STORIA DELLA TV TRA SCANDALI E RIMPIANTI

I Fatti Vostri

Ha condotto per 13 volte il Festival di Sanremo e per altrettante 13 volte Domenica In. Si può dire che qualche record lo può vantare anche Pippo Baudo, l’unico superstite dei “quattro moschettieri della tv”. Da ieri e ogni quindici giorni, tornerà a far compagnia al collega-amico di sempre, Giancarlo Magalli, all’interno de I Fatti Vostri, con una lunga rubrica (dura più di mezz’ora) che non poteva intitolarsi in altro modo: “Storie della televisione”.


4
ottobre

I FATTI VOSTRI, GAFFE DI MAGALLI: “PRONTO, ANNA?” MA LA SIGNORA E’ MORTA (VIDEO)

I Fatti Vostri

Succede! E di colpe, Magalli, questa volta non ne ha. Nella puntata de I Fatti Vostri in onda ieri su Rai 2, il popolare conduttore si è reso protagonista di una gaffe dai toni quasi grotteschi. All’interno di uno dei giochi più famosi della trasmissione, Giancarlo Magalli ha telefonato ad un numero fisso chiedendo di parlare con la signora Anna. Peccato però che la signora Anna sia già passata a miglior vita.





28
maggio

MAGALLI VS VOLPE: SCINTILLE TRA I DUE CONDUTTORI DE I FATTI VOSTRI

Adriana Volpe, Giancarlo Magalli, e Marcello Cirillo

Abituati da anni a farsi “i fatti vostri”, questa volta Giancarlo Magalli e Adriana Volpe hanno messo in piazza i fatti propri. Nell’era digitale la piazza non è più quella del paese, ricostruita con dovizia di particolari nello storico studio 1 di via Teulada, ma il web, ed in particolare i social network. Tra i due conduttori del programma del mezzogiorno di Rai2 si sa, non vi è mai stata una particolare affinità di coppia. In passato si era addirittura parlato di un repentino cambio alla conduzione de I Fatti Vostri, proprio in virtù di una non proprio idilliaca convivenza in “Piazza Italia”. Tutto era però rientrato senza toppi clamori, e nessuno dei due interessati aveva sottolineato troppo l’episodio. Il fuoco, a lungo covato sotto la cenere, è però tornato ad ardere negli ultimi giorni con un’intervista di Giancarlo Magalli al sito Tvblog.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


18
gennaio

DAL DOPOFESTIVAL 2015 A COLIANDRO: GIANCARLO MAGALLI SI “METTE A NUDO” IN TV

Giancarlo Magalli - L'Ispettore Coliandro

Nel commentare la tv capita spesso di porre l’accento sull’inadeguatezza di alcuni personaggi, in alcune occasioni sopravvalutati, in altre addirittura “miracolati”. E’ invece meno frequente porre l’attenzione su quei personaggi che, al contrario, pur avendo meriti e capacità, sono sottovalutati. A questo secondo gruppo appartiene certamente Giancarlo Magalli, volto storico della tv, che, nonostante la lunga carriera di autore e conduttore, è da anni confinato nel ruolo di bravo padrone di casa de I Fatti Vostri. Ironico, sagace e dalla battuta sempre pronta, con ottima padronanza dei tempi televisivi, il buon Magalli meriterebbe una considerazione maggiore.


15
gennaio

L’ISPETTORE COLIANDRO: DOPO 5 ANNI DI ATTESA TORNA LA FICTION CON GIAMPAOLO MORELLI. NELLA PRIMA PUNTATA MAGALLI SOTTO LA DOCCIA

L'Ispettore Coliandro

Onesto e sventato, pasticcione, pieno di pregiudizi, testardo, ironico, ostinato, incorruttibile, poliziotto nell’anima, deciso a battersi per un innato senso della giustizia e della legalità, in un’unica parola Coliandro. Il simpatico personaggio nato dalla penna di Carlo Lucarelli, e portato al successo da Giampaolo Morelli, finalmente torna in tv. A distanza di cinque anni dall’ultima stagione, questa sera, alle 21,10 su Rai2, prenderà, infatti, il via il quinto capitolo della serie che lo vede in-discusso protagonista. Sei nuovi appuntamenti diretti ancora una volta dai Manetti Bros. Nella quinta stagione, intitolata L’Ispettore Coliandro – Il Ritorno, ritroveremo l’ispettore alle prese con vicende che metteranno ancora più in evidenza le caratteristiche principali delle stagioni precedenti, ovvero azione, commedia e il racconto delle diverse facce del mondo criminale bolognese.