Gabriel Garko



24
agosto

DM CHARTS: LA TARTARUGA DA SALVARE

DM CHARTS

Ce l’avete chiesta con forza una versione maschile della chart dedicata alle curve più sexy dell’estate. Beh, eccovi accontentati. Per la serie l’occhio catodico vuole sempre la sua parte arriva per voi un nuovo sondaggio da cavalcare come il miglior cavallone per surfista. Dieci personaggi, freschi o in qualche modo più stagionati, di diversissimo curriculum e varia provenienza ma con un minimo comune denominatore: l’essere stato anche per un breve periodo legato a programmi o personaggi televisivi. Oltre naturalmente al dono della celeberrima tartaruga. Spalle larghe, bicipite sodo, pancia piatta e creste iliache scolpite…ed è fatta.

Ecco, in ordine alfabetico, i dieci uomini tra cui DM oggi vi chiede di scegliere la tartaruga da salvare:

Luca Argentero: indubbiamente l’ex gieffino che se la passa meglio, un po’ per fortuna (che ci vuole sempre!) ma anche per una grande capacità di non strafare mai, di essere garbato, umile e volenteroso, quasi un concorrente da reality di altra epoca. Numerosi ruoli al cinema, icona gay per la bravura nelle interpretazioni sul grande schermo di protagonisti omosessuali, un’esperienza di conduzione alle porte nelle vesti di iena. Da qualche anno si prospettava qualche avventura televisiva e finalmente ecco arrivata la grande chance.

Alex Belli: a Centovetrine, soap che lo porta tutti i pomeriggi nelle case degli italiani, è Jacopo Castelli. Il suo curriculum è ricco e di tutto rispetto, così come il suo fisico. Uno che fuor di metafora è capace di suonare ovunque lo tocchi. Pittura, musical, teatro, pianoforte e conservatorio, spot televisivi: quando si dice un uomo per tutte le stagioni. Per lui una scena in mutande in piena strada in una delle puntate della soap.

Bruno Cabrerizo: ha ballato con le stelle e non solo. Insieme a Thiago Alves ha fatto sognare le italiane che del Brasile non apprezzano solo il Redentore di Rio de Janeiro, diciamola così. Nel gruppo di quelli della pagnottao si è fatto notare per il fascino e il garbo. Velino di Maria Carmela, interprete di qualche piccolo ruolo al cinema, indossatore, conduttore insieme a Katia Follesa di Salsa Rosa per Comedy Central, al suo attivo un range eclettico di esperienze.

Fabrizio Corona: il prototipo del bello e dannato. Forse tra tutti i partecipanti a questo sondaggio è colui che con meno pudore si è mostrato agli obiettivi come mamma l’ha fatto. Personaggio capace di spuntare nelle cronache per azioni scellerate, liti eclatanti, provocazioni audacissime. Nudo per i paparazzi nelle sue avventure esotiche con Belen e nudo per il cinema per il documentario sulla tv italiana di Gandini. Numerose le sue ospitate in tv tra reality, talk e qualche interpretazione attoriale.

DM Charts: qual è la tartaruga da salvare?

  • Luca Argentero (39% con 99 Voti)
  • Alex Belli (6% con 15 Voti)
  • Bruno Cabrerizo (6% con 15 Voti)
  • Fabrizio Corona (5% con 12 Voti)
  • Paolo Fratter (7% con 18 Voti)
  • Gabriel Garko (10% con 26 Voti)
  • Alessandro Matri (4% con 9 Voti)
  • Massimiliano Ossini (13% con 32 Voti)
  • Claudio Pallitto (4% con 11 Voti)
  • Francesco Testi (6% con 16 Voti)

Voti Totali : 253

Loading ... Loading ...




21
luglio

SANGUE CALDO: CANALE 5 PUNTA SULLA FICTION CON MANUELA ARCURI, ASIA ARGENTO E LA PARTECIPAZIONE DI GABRIEL GARKO

Sangue Caldo

C’è chi non apprezza le trame troppo patinate, chi storce il naso di fronte alle scarse doti recitative degli interpreti, e chi invece trova da ridire sulla scelta dei titoli spesso e volentieri altisonanti e di grande impatto. Fatto sta che da qualche stagione a questa parte, in barba alle critiche, le fiction a marchio Ares Film rappresentano per Canale 5 una garanzia di grandi ascolti. Ecco perchè grande attesa è riservata a Sangue Caldo, miniserie in 6 puntate con protagonisti Manuela Arcuri, Francesco Testi, Giulio Berruti, Nathalie Rapti Gomez e Asia Argento.

La fiction, diretta da Luigi Parisi e Alessio Inturri, potrà beneficiare anche della partecipazione straordinaria di Gabriel Garko, volto familiare in casa Ares, nonché re Mida in materia di ascolti. Nel cast saranno inoltre presenti Claudio Corinaldesi nel ruolo di Pasquale Esposito, detto O’Sarracino, un potente Boss della Camorra, ed Elena Russo. Quest’ultima, già vista in Amiche Mie e L’onore e il rispetto – Parte Seconda, (s)vestirà i panni di Cha Cha Cha, una prostituta napoletana, eterna rivale di Anna (Asia Argento).

La storia si svolge tra il 1958 e il 1967 ed è incentrata sulle vicende di tre fratelli legati da un segreto: il codice di un conto cifrato che custodisce la refurtiva di una sanguinosa rapina. I tre ragazzi, separati e cresciuti in mondi completamente diversi, grazie all’amore che li lega, riusciranno tra mille disavventure a ritrovarsi e condividere la sete di vendetta nei confronti di chi ha distrutto le loro vite. Un intreccio di storie e grandi amori, che come nella migliore delle tradizioni Ares, promette di coinvolgere, appassionare ed emozionare il pubblico femminile e non solo.


30
giugno

CANALE 5, PALINSESTI AUTUNNO 2011

Barbara D'urso

Qualche novità ma soprattutto tanto intrattenimento per la stagione autunnale di Canale 5, di cui è stato presentato il palinsesto ieri sera nel corso di Mediaset Night 2011. “Palinsesto bagnato, palinsesto fortunato” è stato il liet-motiv del red carpet tormentato dalla pioggia e dal vento. L’episodio più divertente ha visto Maria De Filippi posare con un enorme ombrello sulle spalle, inflessibile alle richieste dei fotografi che la supplicavano di prendere un pò d’acqua a favor di obiettivo.

Sarà proprio Maria De Filippi una delle protagoniste della prossima stagione che la vedrà impegnata con C’è Posta per te in prima serata (al sabato dal 17 Settembre) e con l’undicesima edizione di Amici (dal 1 Ottobre) nel daytime. Dopo il sonoro flop di Stasera che sera, tornerà in prime time anche Barbara D’urso con il nuovo Baila! (ex Io Ballo, da martedì 20 settembre) per la regia di Roberto Cenci. Lo stesso regista sarà impegnato anche con i marmocchi canterini di Io Canto (da giovedì 15 settembre, preceduto dal Commissario Zagaria) la cui conduzione resta nelle mani di Gerry Scotti.

Sempre Gerry Scotti condurrà le quattro prime serata di Money Drop, il nuovo game show che si ispira ad un format inglese. A Novembre sarà la volta del Checco Zalone Show: il comico pugliese avrà a disposizione cinque puntate al giovedì sera, al termine di Io Canto.





17
giugno

L’ONORE E IL RISPETTO: IN ATTESA DEL TERZO CAPITOLO, ARRIVANO SU CANALE 5 LE REPLICHE DELLA SECONDA STAGIONE

Gabriel Garko

Le riprese dell’attesissimo terzo capitolo partiranno a fine giugno, ma per il momento i tanti fan potranno consolarsi con le repliche della seconda stagione, in onda da questa sera alle 21,10 su Canale 5. Parliamo de L’Onore e il Rispetto, la fiction record d’ascolti con protagonista Gabriel Garko, nei panni del cattivo Tonio Fortebracci. La prima serie, premiata dal pubblico con ascolti record, andò in onda per la prima volta nel 2006 con la regia di Salvatore Samperi, mentre la seconda stagione arrivò in tv tre anni dopo, nel 2009, diretta ancora una volta da Samperi (morto prima della messa in onda) e da Luigi Parisi.

Sarà lo stesso Parisi, nato e cresciuto professionalmente nella “scuola” del compianto regista padovano, a dirigere L’Onore e il Rispetto 3, nella quale al fianco di Gabriel Garko ritroveremo ancora una volta Cosima Coppola nelle vesti di Melina. Nel cast farà inoltre il suo ingresso Giuliana De Sio nel ruolo di Alina Lo Cascio, una donna di mafia, crudele e malvagia, con tre figli maschi a carico, avuti da altrettanti uomini diversi.

In attesa di conoscere maggiori dettagli sulle nuove avventure della terza stagione, il pubblico si potrà rinfrescare la memoria con il secondo e altrettanto fortunato capitolo della serie che, come molti ricorderanno, si apre con Tonio Fortebracci che, creduto da tutti morto, è in realtà sopravvissuto ad una strage grazie a un giubbotto antiproiettile. Dopo essersi ristabilito, fugge in Svizzera alla ricerca di Olga (Serena Autieri), ma il destino lo riporta ben presto in Sicilia.


12
giugno

CANALE 5, AUTUNNO 2011: PROPONI IL TUO PALINSESTO

Canale 5, Autunno 2011

Mentre a viale Mazzini la Babele dei palinsesti autunnali sembra stia per arrivare ad un accordo definitivo, inizia a prendere forma anche la proposta del Biscione che, almeno sulla carta, sembra avere le idee più chiare sulle carte da giocare nel prossimo periodo di garanzia. L’obiettivo è quello di rialzare la testa dopo una stagione rovinata da qualche flop di troppo (per info clicca qui). Da Mattino a Pomeriggio Cinque, il daytime di Canale 5 non dovrebbe riservare sorprese e a settembre possiamo essere quasi certi di ritrovare tutto come l’abbiamo lasciato.

Aria fresca invece per la fascia del preserale con l’arrivo di Avanti un altro (per info clicca qui), il game di Paolo Bonolis che avrà il compito di risvegliare una fascia tanto redditizia ma ‘appiattita’ dal Milionario. Il debutto è previsto per il 22 Agosto, in largo anticipo sui tempi della concorrenza, un po’ per scaldare i motori, un po’ per guadagnare pubblico prima del ritorno dell’Eredità.

Striscia la Notizia presidierà come sempre la fascia dell’access prime time con la sua ventiquattresima edizione, mentre in prima serata le fiction prepareranno il terreno per i classici dell’intrattenimento. A cominciare da Scherzi a parte che tornerà in video a fine settembre, oltre due anni dopo l’ultima edizione trasmessa nella primavera del 2009 (media di 5.781.000 telespettatori e il 23,91% di share). Per la conduzione si parla di Gerry Scotti affiancato da Nina Senicar (nonostante la manifestata volontà di voler evitare figure femminili).





20
maggio

GABRIEL GARKO E MANUELA ARCURI: TRE NUOVE MINISERIE PER LA COPPIA D’ORO DELLA FICTION

Manuela Arcuri

Apprezzati e, a detta dei maligni, anche scritturati, più per l’indiscussa avvenenza fisica che per le reali doti recitative, Gabriel Garko e Manuela Arcuri continuano a monopolizzare  la fiction italiana. Piacciano o meno nelle loro performance sul set, ciò che non si può certo discutere sono gli ottimi risultati d’ascolto puntualmente raggiunti dalle fiction che vedono entrambi  come protagonisti. Da soli o in coppia, i due attori rappresentano una vera e propria garanzia sul fronte auditel.

Anche la prossima stagione tv vedrà la coppia d’oro della fiction italiana impegnata su più fronti. I due protagonisti di serie di successo come L’onore e il rispettoIl peccato e la vergogna, torneranno a recitare insieme in Sangue Caldo, miniserie in 6 puntate prodotta dalla Ares Film, che vedrà nel cast anche Asia Argento. La fiction andrà in onda in autunno su Canale 5.

Sempre sulla rete ammiraglia Mediaset, è prevista per la prossima stagione, un’altra produzione a firma Ares. La serie in 4 puntate dal titolo Viso d’angelo, vedrà Garko nei panni di Roberto Parisi, un commissario distrutto dalla tragica scomparsa della moglie, incinta di suo figlio. Il giovane vedovo, che dopo la morte dell’amata consorte si dedica anima e corpo alla sua professione, troverà un aiuto e anche un nuovo amore nella poliziotta Angela Garelli, interpretata da Cosima Coppola.


11
maggio

FICTION MEDIASET, PARLA SCHERI: “SARA’ UN AUTUNNO DI GRANDISSIMO PRESTIGIO”. DUE NUOVI TITOLI PER GABRIEL GARKO

Gabriel Garko senza veli

Mediaset affronta la Rai sul terreno più caro a quest’ultima, la fiction. Se, infatti, le produzioni d’intrattenimento non sempre vanno a segno, la serialità garantisce da sempre ottimi ascolti per mamma Rai. Canale5 non sta a guardare e per l’autunno prepara una “stagione di prestigio”, come l’ha definita il direttore Fiction Mediaset Giancarlo Scheri, a margine della conferenza stampa de I liceali 3 (in onda mercoledì prossimo dopo il rinvio di una settimana). E affinchè una stagione possa essere definita di prestigio, non possono mancare i volti più cari alla fiction nostrana.

Da settembre andranno in onda la miniserie in due puntate Il commissario Zagaria, con Lino Banfi, la seconda serie di Anna e i 5, in sei puntate con Sabrina FerilliDov’è mia figlia con Claudio Amendola, Serena Autieri, Giulia Bevilacqua e Nicole Grimaudo, in quattro puntate sulla scomparsa di una sedicenne, tema di strettissima attualità, e Il tredicesimo apostolo con Claudio Gioè (nei panni di un sacerdote) e Claudia Pandolfi.

Grandissimi titoli, grandissime star da mandare in pasto ai nostri telespettatori in autunno”, ha continuato Scheri.

E ancora, una nuova serie per Distretto di polizia, I cerchi nell’acqua con Vanessa Incontrada e due fiction con il re Mida degli ascolti di Canale5 (e lo spauracchio di Antonella Clerici), Gabriel Garko. Per il bello e tenebroso Garko due titoli nuovi di zecca: Sangue caldo con Manuela Arcuri e Asia Argento e Viso d’angelo con Cosima Coppola.


23
marzo

ALBERTO TARALLO APPRODA IN RAI CON “LA CAPITANESSA” E “NE’ CON TE NE’ SENZA DI TE”. I DE ANGELIS COPRODUCONO IL TITANIC.

Fiction Ares, Sabrina Ferilli

Avete presente le tante fiction (tra le poche di successo della tv commerciale) con l’aitante Gabriel Garko e la bella Manuela Arcuri? Bene, potremmo vedere presto qualcosa di simile sulla TV di Stato. Alberto Tarallo ha deciso di allargare il suo raggio d’azione anche in Rai, dopo anni in cui ha tenuto banco a Mediaset per la quale ha firmato successi come L’onore e il rispetto e Il Bello delle donne. Il produttore sta infatti preparando diversi progetti per l’azienda di Viale Mazzini.

E’ in lavorazione per i prossimi mesi una miniserie con Sabrina Ferilli, pronta a fare il suo rientro in una fiction Rai dopo ben 5 anni d’assenza. L’attrice di Fiano Romano, nelle vesti di  una brigante del 1700, sarà la protagonista de La capitanessa. Si lavora inoltre a Né con te né senza di te, diretta da Vittorio Terracciano. Della fiction, il cui titolo rispecchia  in pieno lo stile Ares, non si conoscono ancora i protagonisti, anche se è facile pensare che nel cast possano esservi attori cari a Tarallo (anche se alcuni sono vincolati da esclusiva Mediaset). Che Virna Lisi, Nancy Brilli e Giuliana De Sio siano pronte a fare la valigia?

Sempre in tema fiction, De Angelis Group è pronta a realizzare per Rai Fiction ben sei nuovi progetti. Tra i lavori più attesi la coproduzione dedicata al Titanic. A cento anni dal tragico viaggio inaugurale, arriverà in tv la lunga storia legata alla costruzione del lussuoso transatlantico nel cantiere di White Star Line a Belfast. La regia dei sei episodi co-prodotti oltre che dalla Rai e dal Gruppo De Angelis, anche da partner inglesi e spagnoli, è affidata all’inglese Ciaran Donnelly (I Tudor).