Fox



3
febbraio

AMERICAN HORROR STORY: LA PRIMA STAGIONE DA STASERA SU DEEJAY TV E ASYLUM DA MERCOLEDI’ SU FOX

American Horror Story-Evan Peters

Per coloro che volessero rivederla o per chi non ne avesse semplicemente mai sentito parlare, American Horror Story sbarca finalmente in chiaro da stasera alle 22.55 su Deejay Tv. Si tratta del nuovo caso seriale popolarissimo fra i giovani e gli impavidi, della nuova frontiera di horror e drama raggiunto sul piccolo schermo e dell’ennesima dimostrazione di estro del suo creatore, Ryan Murphy.

La prima stagione ruota attorno alle vicende della famiglia Harmon composta dallo psicoterapeuta Ben (Dylan McDermott), la moglie Vivien (Connie Britton) e la problematica figlia Violet (Taissa Farmiga), trasferitisi da poco nella cosiddetta “Casa degli omicidi”, teatro, in un passato non troppo remoto, di orrori ed efferati delitti sviscerati di puntata in puntata. La petulante vicina di casa Costance (Jessica Lange) si appresterà a mettere in guardia la famigliola dai pericoli e dalle insidie del maniero, mentre il giovane e aiutante Tate (Evan Peters), con il suo sguardo languido e il suo fare misterioso, intrigherà la piccola Violet con un sentimento forte e contrastante.

Nuova location e nuovi personaggi, invece, per American Horror Story Asylum, la seconda stagione ambientata in un ospedale psichiatrico degli anni ‘60 e totalmente slegata dalla prima, che debutterà per la prima volta in Italia mercoledì 6 febbraio alle 22.45 su Fox. Briacliff è un istituto di igiene mentale gestito dall’intransigente Suor Jude, una sempre più straordinaria Jessica Lange, e dal Dottor Arthur Arden (James Cromwell), autore di esperimenti al limite del paranormale. Esorcismi, alieni e un killer spietato e assetato di sangue dal nome Bloody Face renderanno Asylum un serie ancor più cupa e suggestiva della prima indagando le cause degli squilibri mentali e la natura più profonda del conflitto fra ragione e fede.




31
gennaio

GLEE 4 RIPRENDE STASERA ALLE 21.00 SU FOX…DAL NATALE

Lea Michele

Dopo il consueto periodo di pausa per ricaricare le batterie e permettere la registrazione dei successivi episodi, il liceo McKinley riapre i battenti, stasera alle 21.00 su Fox. Prosegue, dunque, l’avventura della quarta stagione di Glee lì dove l’avevamo lasciata: dal consueto episodio di Natale. Dall’ammissione di Kurt (Chris Colfer) alla prestigiosa NYADA e dall’estrema fedeltà dimostrata da Marley (Melissa Benoist) nei confronti del Professor Schuester (Matthew Morrison) e del Glee Club, le vacanze di Natale sono ormai alle porte e i ragazzi sono pronti a festeggiarle a dovere.

Spesso la puntata di Natale ha riservato, nel corso delle precedenti stagioni, uno stand by della narrazione legato a escamotage più o meno originali, ma in parte grevi e tediosi, come il documentario in bianco e nero meticolosamente scritto da Artie (Kevin McHale) nel corso della terza edizione: da qui l’idea di portare avanti la storia attraverso un approfondimento delle relazioni fra i personaggi principali a cominciare dai fratellastri Puckerman, ribelli e ostili l’un con l’altro, e la coppia Kurt-Blaine, ancora profondamente legata da un amore sincero.

L’introduzione di nuovi interpreti e la prosecuzione dei due filoni narrativi, divisi fra Lima e New York, ha portato non pochi problemi alla genuinità della serie, minando la sua compattezza e la sua originalità, sempre più schiava di cliché e di scarse trovate musicali suggestive. Riuscirà la consueta pausa di trasmissione della stagione a ritrovare un pubblico sempre più lontano dai suoi beniamini e dalla rassicurante atmosfera gioviale e coesa?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


30
gennaio

HOMELAND 2: LA CACCIA ALLA SPIA CONTINUA

Homeland

Stasera parte su Fox la seconda stagione, ma se credete che tutte le vostre domande troveranno risposte, vi sbagliate. Homeland-Caccia alla spia è stata già rinnovata per un terzo ciclo di episodi, quindi supponiamo che nuove verità e nuove menzogne tormenteranno i protagonisti e, inevitabilmente, lo spettatore, completamente catturato da una storia di terrorismo raccontata da una prospettiva originale. Eh si, Homeland è una di quelle serie che, dopo aver visto la prima puntata, uno pensa che gli autori nella sceneggiatura ci abbiano messo l’ingrediente segreto del Big Mac, quello che sviluppa una inspiegabile dipendenza.

La prima stagione ci ha preso talmente tanto che, a un certo punto, ci è venuto il dubbio che la spia che Carrie Mathison (Claire Danes) cercava in modo così ossessivo fossimo proprio noi.  Ma poi, no. Passi essere tv addicted, ma terroristi per empatia con una serie tv sarebbe davvero troppo. E poi nessuno è venuto a prelevarci. Il titolo è esplicativo. C’è una spia. O meglio un soldato americano convertito in terrorista. Questo è quello che viene confidato all’agente Carrie Mathison nella prima puntata della prima stagione. Il confidente probabilmente non sapeva soffrisse di un disturbo bipolare, si imbottisse di psicofarmaci per tenerlo nascosto non all’oratorio non alla scuola di pilates ma bensì alla CIA e che avrebbe scatenato un’ossessione che al confronto quella di Carrie Bradshaw per le scarpe è un hobby.

Vittima dell’ossessione è Nicholas Brody (Damian Lewis), marine americano tornato in patria come eroe dopo essere stato prigioniero di Al-Qaeda per ben otto anni. Ed effettivamente, il personaggio è controverso fin dall’inizio. A parte il momento in cui abbiamo sospettato di Saul Berenson (Mandy Patinkin), mentore di Carrie, anche noi abbiamo sempre sospettato di lui. Qualche volta con dispiacere. Come d’altronde anche Carrie (Damian Lewis) che lo ha messo alla prova su più fronti, chiamiamoli così, per dare fondamento ai suoi sospetti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





29
gennaio

NEW GIRL: LA SECONDA STAGIONE DEBUTTA STASERA SU FOX

New Girl - Seconda stagione

Dopo il ripasso della prima stagione grazie alle repliche andate in onda su Fox e la prima tv in chiaro trasmessa da Mtv debutta stasera alle 21.50 sul canale 111 della piattaforma Sky il secondo ciclo di episodi di New Girl, la divertente sit com incentrata sulle avventure della sbadatissima e spumeggiante Jess, interpretata dall’attrice Zooey Deschanel e dei suoi coinquilini Schmidt, Nick e Winston.

Rispetto alla prima stagione assisteremo a una protagonista un po’ più disinibita che, dopo tanto tempo trascorso da single, si mostrerà più spregiudicata e alla ricerca di avventure. In particolare, faremo conoscenza di Sam, un nuovo personaggio che ricorrerà ciclicamente nella vita della protagonista. Il suo ingresso è previsto dal secondo episodio la cui messa in onda avverrà già stasera: Fox infatti ha deciso di lanciare la serie con una doppia puntata mentre, a partire da martedì prossimo, verrà trasmesso un solo appuntamento ogni settimana.

Le complicate avventure erotico-sentimentali dei protagonisti, ovviamente, terranno banco anche in questa seconda stagione e diventeranno il preludio delle numerose situazioni esilaranti che verranno raccontate. In New Girl 2 assisteremo altresì alla partecipazione di numerose guest star come l’attrice Jamie Lee Curtis che interpreterà la mamma di Jess nella puntata dedicata al Giorno del Ringraziamento in cui sarà presenta anche Rob Reiner nei panni del padre della protagonista. Altro ospite speciale sarà la top model-attrice Brooklyn Decker che reciterà nel quindicesimo episodio intitolato The Cooler: Nick, Schmidt e Winston entreranno in competizione per conquistare le attenzioni del suo personaggio, Holly, una ragazza che ha un debole per i cuori infranti.

Dopo il salto, la trama del primo e del secondo dei 24 episodi previsti:


3
gennaio

TELEFILM CANALI FOX: ATTESA PER HOMELAND 2 E GREY’S ANATOMY 9. LA NOVITA’ E’ NON TI FIDARE DELLA STR*** DELL’INTERNO 23

Homeland

Parte col botto la scorpacciata di serie tv che i canali Fox della piattaforma Sky ci riserveranno nel 2013. Dal 14 gennaio, infatti, in prima serata su Fox Life al via la nona stagione di Grey’s Anatomy. I nuovi episodi saranno caratterizzati da importanti cambiamenti per lo staff medico che si trova a gestire anche l’ingresso di nuovi tirocinanti. Nella stessa sera, alle 21.45, sarà la volta di Revenge, la serie ispirata al romanzo Il Conte di Montecristo torna con il secondo ciclo di episodi. A febbraio, invece, si riaffaccerà in video lo spin off della serie ambientata al Seattle Grace, Private Practice che riprende con l’ultima stagione. Frutto delle intuizioni di Shonda Rhimes, mamma di entrambi i medical drama, anche Scandal che, da martedì 8 gennaio, debutta con l’annata numero due alle 21.55.

Sempre al martedì, ma dal 22 gennaio alle 21, Fox proporrà C’era una volta 2 con Jennifer Morrison. Sette giorni dopo torna, alle 21.50, New Girl, la divertente sit-com che vede protagonista Zooey Deschanel nei panni di Jess, eccentrica e spumeggiante ragazza di New York che condivide l’appartamento con i suoi migliori amici Schmidt (Max Greenfield), Nick (Jack Johnson) e Winston (Lamorne Morris). I nuovi episodi della seconda stagione vedranno l’ingresso di Sam (David Walton) che ammalierà Jess. New Girl 2, dal 5 febbraio, farà da traino alla novità Non ti Fidare della Str*** dell’interno 23. La nuova commedia dissacrante che ha come protagonista June (Dreama Walker, Gossip Girl), una timida ragazza del Midwest che arriva a New York e condivide l’appartamento con Chloe (Krysten Ritter, Breaking Bad) una festaiola “bad girl” che le causerà non pochi problemi. Nel cast anche l’attore James Van Der Beek (Dawson’s Creek) nei panni di se stesso

Sul canale 111 la serie più attesa è, però, Homeland, in partenza dal 30 gennaio nella fascia oraria più prestigiosa con la seconda stagione. La serie vincitrice di sei Emmy Awards narra dell’”incontro-scontro” tra il sergente Brody (Damian Lewis), ex prigioniero di guerra tornato in patria, e Carrie Mathison (Claire Danes), agente della CIA convinta che il sergente durante la prigionia sia diventato una spia. Il telefilm sarà proposto in tandem con White Collar 4 (che ritroveremo nel daytime di Italia1 con i precedenti episodi), protagonista la strana coppia costituita dall’affascinate artista della truffa Neal Caffrey (Matt Bomer) e dall’agente speciale dell’F.B.I. Peter Burke (Tim DeKay). La nuova stagione riprende dall’arrivo di Neal alle isole di Capo Verde a seguito della rottura del rapporto con il Governo Americano che ha messo una taglia sulla sua testa e messo alle sue costole l’agente speciale Collins, interpretato dal rapper Mekhi Phifer (il Dr. Pratt in E.R.- Medici in Prima Linea).





13
dicembre

AMICI DI LETTO: DOPO IL FLOP IN USA, DEBUTTA SU FOX LA SERIE SUI ‘TROMBAMICI’

Amici di letto

Dal gradevole film interpretato da Justin Timerlake e Mila Kunis alla sit com tricolore Amici@letto con Melissa Satta e Omar Fantini il tema della trombamicizia è un vero e proprio topos letterario di questi ultimi anni. L’argomento non poteva che essere ripreso anche dagli sceneggiatori americani che lo scorso anno hanno dato vita alla serie Amici di letto trasmessa su Fox a partire da questa sera in un doppio episodio a partire dalle 22.45.

Non si può sicuramente affermare che si sia trattato di un esperimento vincente se si considera che la produzione è andata avanti per soli 13 episodi e che il final season sia stato trasmesso esclusivamente su iTunes visto che la NBC, il network sul quale è stato trasmesso il telefilm, ne ha sospeso la messa in onda prima della conclusione degli episodi.

Friends of benefits (questo il titolo originale della serie) è incentrato sulle avventure erotico-romantiche di un gruppo di amici ventenni che vivono a Chicago. I protagonisti della situation comedy sono Ben (Ryan Hansen, vecchia conoscenza del pubblico italiano per aver interpretato il ruolo di Dick Casablancas in Veronica Mars) e Sara (Daneel Harris, Rachel Gatina in One tree hill). Lui è alla ricerca della donna perfetta all’altezza delle sue elevate aspettative, lei è la classica ragazza sognatrice in attesa dell’uomo con cui formare una famiglia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


10
dicembre

DM LIVE24: 10 DICEMBRE 2012. MORTO RICCARDO SCHICCHI, LO STUDIO DI SUPERBRAIN, WILFRED SU FOX

Superbrain - le supermenti - Paola Perego

Superbrain - le supermenti - Paola Perego

>>> Dal Diario di ieri…

  • Morto Riccardo Schicchi

tania ha scritto alle 20:25

Riccardo Schicchi era stato colpito da un’aggravamento del diabete mellito di cui soffriva già a giugno, quando era entrato in coma e dal quale poi si era ripreso. Fino a oggi. Ricoverato nel reparto di terapia intensiva al Fatebenefratelli di Roma, Schicchi si è spento accompagnato fino alla fine dalla ex compagna Eva Henger, madre dei suoi due figli. Aveva sessanta anni. Fotografo, regista, imprenditore, produttore e talent scout italiano attivo nel mondo della pornografia e dello spettacolo, è stato il produttore che lanciò Cicciolina, Moana Pozzi ed Eva Henger.( fonte La Repubblica)

  • Wilfred su Fox

Dal 10 dicembre 2012 ogni lunedì alle 22.45 su FOX (canale 111 di Sky) in prima visione assoluta arriva WILFRED. La nuova serie firmata David Zuckerman (Willy Il Principe di Bel Air, I Griffin) vede protagonista Ryan (Elijah Wood, Frodo ne Il Signore degli Anelli), un ragazzo introverso e insicuro che più volte ha tentato il suicidio a causa della sua depressione cronica. Ma tutto cambia il giorno in cui la sua vicina di casa Jenna (Fiona Gubelmann) gli chiede il favore di badare al suo cane Wilfred (Jason Gann). E quello che è iniziato come un semplice favore fatto ad una amica, per Ryan si trasforma in una esperienza incredibile che lo porterà ad avere con Wilfred un rapporto molto singolare. Infatti, quello che agli occhi della gente appare un grosso e morbido cane, agli occhi di Ryan risulta un essere umano che indossa un costume da cane. Con il suo fare cinico, Wilfred diventerà il compagno di bevute e improbabili avventure di Ryan, aiutandolo a uscire dal suo guscio e apprezzare alcuni lati della vita ai quali fino ad ora non aveva dato il giusto peso.

  • Superbrain


3
dicembre

L’UOMO DI CASA: TIM ALLEN RITORNA PATER FAMILIAS A QUINDICI ANNI DA QUELL’URAGANO DI PAPA’

L'uomo di casa

La programmazione quotidiana, la collocazione nel tardo pomeriggio e la provenienza a stelle e strisce sono stati spesso ingredienti che hanno decretato il successo di una sit com (da Willy, il principe di Bel Air a Friends passando per Will e Grace) , genere televisivo che – a dire il vero – ha vissuto momenti migliori. Sulla scia dei precedenti Fox ci riprova e a partire da questa sera lancia L’uomo di casa (titolo originale Last Man Standing), in onda ogni sera alle 19.45.

Mattatore di questa nuova produzione ABC è il celebre Tim Allen che a dodici anni dalla chiusura di Quell’uragano di papà, la serie che l’ha reso celebre, torna a ricoprire il ruolo del padre di famiglia vecchio stampo e all’antica e con tendenze maschiliste. Ne L’uomo di casa l’attore veste i panni di Mike Baxter, direttore marketing di un popolare negozio di articoli sportivi che risulta essere anche il suo rifugio prediletto dove può condividere le sue idee da uomo rude e virile con i colleghi e con il suo capo, Ed Alzate (Hector Elizondo, visto in Chicago Hope e Detective Monk).

Il ruolo da leader sul posto di lavoro non è tuttavia mantenuto anche in ambito familiare dove Mike si trova in netta minoranza, circondato dalla personalità della moglie Vanessa (Nancy Travis) e delle tre figlie femmine Kristin, una ragazza madre che è rimasta incinta durante il ballo di fine anno e che per ammortizzare le spese per il figlio Boyd lavora in un fast food, Mandy, la classica svampita priva di interessi culturali, appassionata di moda, di tv spazzatura e di musica commerciale. L’ultima delle tre è Eve, un’adolescente di dodici anni appassionata di calcio che grazie al suo comportamento poco femminile si trova ad avere un rapporto di grande intesa col padre.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,