Flop



30
novembre

DUE MAMME DI TROPPO E’ STATA SOSPESA. COSA RISERVERA’ LA SORTE ALL’ ENNESIMA FICTION FLOP DEL BISCIONE?

Due mamme di troppo

Come avevano previsto i nostri attenti lettori, dopo i magrissimi risultati ottenuti dalla prima puntata andata in onda venerdì scorso (3.094.000 spettatori con uno share dell’11.65%), la fiction Due mamme di troppo è stata sospesa. La notizia è confermata da un promo appena passato all’interno di Pomeriggio cinque, nel quale veniva annunciata la messa in onda  – per la serata di venerdì 3 dicembre -  del film “Ti va di ballare?” con Antonio Banderas.

Possiamo dunque affermare che la fiction con Angela Finocchiaro, Lunetta Savino, Sabrina Impacciatore e Giorgio Pasotti – prendendo in prestito un termine calcistico - “non mangerà il panettone”. Resta da interrogarsi sui motivi del basso riscontro di audience: sceneggiatura debole? Collocazione inadeguata? Trama più adatta ad un film tv che ad una serie a puntate?

La notizia assume i contorni del giallo se si pensa che nel sito ufficiale di Mediaset non c’è più alcuna notizia relativa a Due mamme di troppo. Non è ancora chiaro se la sospensione sia solo momentanea (con eventuale ricollocazione in altro periodo o in altra fascia oraria) o si sia optato per un declassamento tout court con annesso spostamento su La5 (più probabile) o Rete4.




21
ottobre

SOLITI IGNOTI: CHIUDE LO SPECIALE DEL SABATO SERA (COME DM ANTICIPATO). IN SOSTITUZIONE LE REPLICHE DI DON MATTEO 7

Sospeso Soliti Ignoti Speciale...e confermo

Il commissariato di Rai1 chiude i battenti, almeno nella versione del sabato sera. Come vi abbiamo svelato in anteprima, il 12% di share totalizzato nell’ultima puntata di Soliti Ignoti Speciale…e confermo era davvero imbarazzante per tenere in vita il programma in versione “allungata” e poter competere con un avversario invincibile ormai da anni. Ora arriva la conferma della sospesione del programma.

Mentre Soliti Ignoti prosegue la sua corsa in access, dove ottiene ottimi risultati, la sfida contro Maria De Filippi è stata persa nettamente (una sfida dall’epilogo scritto fin dalla partenza?), così come era successo un anno fa con Affari tuoi, anche se il programma condotto da Max Giusti, visto l’abbinamento con la Lotteria, era proseguito fino alla befana.

Fabrizio Frizzi, perfetto nelle vesti di padrone di casa del commissariato, perde il sabato sera, che da questa settimana ospiterà il prete detective più famoso del piccolo schermo. Saranno infatti le repliche di Don Matteo 7 a colmare il vuoto di palinsesto della rete ammiraglia Rai.


15
ottobre

LE DUE FACCE DELL’AMORE DOPO IL FLOP SU CANALE 5 PASSA SU LA 5

Le Due facce dell'amore su La5

La decisione era nell’aria. Quel 12.66% di share era davvero troppo basso per la prima serata di Canale 5. E così Le Due Facce dell’Amore, dopo solo due appuntamenti, abbandona la rete ammiraglia. Le quattro puntate rimanenti andranno in onda sempre il mercoledi in prima serata, alle 21, ma su La5.

Ebbene sì la rete all digital in rosa si arricchirà di un prodotto che ha circa tre milioni di appassionati, numeri di gran lunga superiori a quelli registrati dal canale nella fascia oraria più prestigiosa. Una collocazione che, dunque, aiuta La5 ma svilisce ancora di più la miniserie, che, almeno su una rete analogica come Italia 1, avrebbe potuto esser rivalutata dal pubblico.

E invece nessun appello per la versione italiana di una serie, Sin Tetas No Hay Paraiso, che ha avuto successo in tutto il mondo. I motivi del flop, d’altronde, ve li abbiamo già segnalati più volte (per maggiori info clicca qui), ma ciò non lenisce il nostro rammarico nei confronti di un’occasione sprecata da Mediaset per migliorare lo stato della fiction italiana. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





12
ottobre

RAI2: CANCELLATO IL PROGRAMMA TV MANIA

Il cast di Tv Mania, appena cancellato dal palinsesto di Rai2

E’ il primo vero flop della stagione. Dopo solo due puntate, la Rai ha deciso di cancellare il programma di Rai2 Tv Mania. Simone Annichiarico, Gabriella Germani e Angela Melillo, non ce l’hanno fatta a migliorare i già disatrosi risultati della prima puntata (499.000 a.m. con il 4.37%), scendendo ieri sera a quota 280.000 spettatori con il 2.80% di share.

Il programma ha ottenuto in questi giorni critiche negative e un sostanziale rifiuto da parte del pubblico. Un’occasione sprecata per parlare del mondo della televisione, proprio in televisione. E ancora una volta, è Rai2 a collezionare il primo flop dell’autunno, come un anno fa con Scalo 76 Talent. Non solo. Anche la casa di produzione Triangle di Silvio Testi subisce una nuova cancellazione, dopo una Tribù più volte rinviata e, alla fine, mai partita.

Neppure la seconda serata, da sempre terreno di sperimentazione, è servita a tenere in vita il programma. Questo il comunicato diffuso dalla Rai: “Dopo i risultati non in linea con le attese della Rete, la Rai ha deciso di cancellare dal palinsesto il programma “TV MANIA”. Il programma verrà sostituito da una serie di film per la tv“.


21
luglio

CANALE5 SOSPENDE LE REPLICHE DI 1 CONTRO 100: I CESARONI IN PRESERALE AL POSTO DEL QUIZ. MARATONA PER IL FINALE DI WOMEN’S MURDER CLUB

I Cesaroni nel preserale di Canale5 al posto di 1 contro 100

UPDATENuovo aggiornamento al palinsesto di Canale5: da lunedì prossimo, la soap opera Alisa raddoppia la sua programmazione (due episodi dalle 14.45), mentre la fiction I Cesaroni andrà in onda con un solo episodio a partire dalle 18.50.

E’ inutile negarlo, in quest’estate 2010 Canale5 è in difficoltà per quanto riguarda l’andamento degli ascolti. Non solo in prima serata, ma anche in alcune fasce strategiche del day time. Nel mese di giugno Canale5 ha totalizzato il 15.3% in prime time, staccata da oltre 10 punti da Rai1 che poteva contare sui Mondiali di Calcio, ma non sulla Nazionale italiana nelle fasi finali. Ecco perchè i vertici del Biscione sono corsi ai ripari e hanno preparato alcuni accorgimenti per le prossime settimane.

Amadeus non ha fatto in tempo a rivelarci il suo dispiacere nel vedere in onda le repliche di 1 contro 100, che il quiz dopo solo due settimane di programmazione verrà sospeso a causa di ascolti che non hanno dato i frutti sperati (10-11% di share medio). In sostituzione corrono in aiuto, da lunedì prossimo, I Cesaroni, replicati dalla prima stagione con un doppio episodio dalle 17.50 (eliminato quindi anche il telefilm Insieme appassionatamente). La fiction dei record (la quarta serie in autunno), che nelle repliche in prime time non sta entusiasmando quanto si pensava, verrà mandata in onda  al pomeriggio per far crescere di qualche punto la fascia preserale.

Se in access le cose non vanno meglio con Velone, anche in prima serata Canale5 deve fare i conti con il flop della serie tv Women’s murder club (12,58%, la media dei primi quattro episodi). Con una maratona senza precedenti, il telefilm si concluderà domani sera e giovedì 29 luglio con 9 episodi spalmati in due sere. Un record assoluto che consentirà almeno ai pochi appassionati di godersi senza fiato il finale della serie americana, evitando rinvii o sospensioni definitive.





8
aprile

MAX GIUSTI, STASERA E’ LA TUA SERA!

Max Giusti

Cosa c’è di peggio dell’ansia per il debutto di un nuovo show e leggere i dati auditel molto tiepidi la mattina successiva? Andare in onda con la seconda puntata, considerata la prova del nove sia per la trasmissione sia per il conduttore. Dovrebbe essere questo lo stato d’animo di Max Giusti che questa sera torna in prima serata su Raiuno con lo show Stasera è la tua sera. Dopo la sospensione della scorsa settimana, il verdetto dell’auditel sarà inevitabile e Max Giusti e la sua squadra hanno provveduto a schierare un parterre di ospiti da fare invidia a un varietà del sabato sera.

A duettare con i loro fan saranno Loredana Bertè, Francesco Renga, Noemi, Katia Ricciarelli e Pietro Taricone. Ma altre sorprese devono ancora essere svelate. Chissà se qualche aggiustamento in corso d’opera riuscirà ad attirare una manciata di telespettatori in più, visto il debutto deludente del 25 marzo scorso (3.987.000 spettatori), forse a causa dell’evento Rai per una notte che ha fatto volare le reti satellitari e le reti terrestri locali. Per parafrasare il titolo del programma, caro Max Giusti, stasera è la tua sera!

Già ridotto di una puntata (ne erano previste quattro), se lo show non dovesse decollare da quel misero 16%, il Commissario Montalbano è pronto a coprire il buco di palinsesto, in attesa del nuovo varietà comico di Carlo Conti, Aria fresca, in partenza giovedì 22 aprile. Per Max Giusti, reduce da una stagione mediocre di Affari tuoi, il futuro sulla rete ammiraglia Rai si fa incerto: se alla presentazione di Stasera è la tua sera il direttore Mazza non aveva dubbi su colui al quale affidare la conduzione dei “pacchi” (sempre che ci sia un’imminente nuova edizione), con un flop all’attivo (aspettiamo domani mattina per la conferma) e un successo inaspettato (quello de I Soliti Ignoti), i conti sono presto fatti.


28
marzo

FRATELLI BENVENUTI SOSPESI. LA FICTION DI CASA MEDIASET BOCCIATA DAI TELESPETTATORI.

Tempi bui per la fiction di Canale 5. Eppure la partenza sembrava positiva, con tanto di … onore e rispetto! Ma come dice il proverbio i cavalli di razza si vedono alla fine della corsa, e ormai giunti al termine della stagione, i dati auditel sono risultati davvero scoraggianti, tanto da portare a chiudere anticipatamente una delle ultime fiction in programmazione: “Fratelli Benvenuti”.

La prima puntata della miniserie di Boldi si era già dimostrata un flop (13,82% di share) e si è tentato il tutto per tutto programmandola anche al mercoledì, sperando che il raddoppio potesse fare proseliti per Massimo Boldi & Co. Ma nella seconda puntata, la fiction di Canale 5 è riuscita ad ottenere un ascolto ancora peggiore complice l’Isola dei Famosi su Raidue.

C’è da dire che quello dei “Fratelli Benvenuti” non è un caso isolato. Il sentore che qualcosa non va nel settore fiction di Mediaset si era avuto già con “Tutti per Bruno”, dove un improbabile Claudio Amendola nei panni di un goffissimo poliziotto non aveva convinto neanche gli appassionati del genere. Stessa sorte per “Caterina e le sue figlie e “Due imbroglioni e mezzo”. Le cause? Proviamo a ragionarci.


18
novembre

IL LIBRO NERO DEI FLOP 2009/2010

Il Libro Nero dei Flop 2009/2010

Pensavate di poter floppare di nascosto? Vi sbagliavate di grosso! Anche quest’anno, torna a grande richiesta il Libro Nero dei Flop, l’unico libro  in cui nessun protagonista dello showbiz vorrebbe essere citato.

Portatore di patemi d’animo per gli addetti ai lavori, capace di far rizzare i capelli anche alla più cotonata delle conduttrici, così temuto da far sbiancare il più lampadato dei conduttori, nonché corsia preferenziale per l’assegnazione dei tenerissimi Teleratti, il Libro Nero è pronto per una nuova edizione.

Tre terribili ”compilatori” si sono messi all’opera: Marco Bosatra, Michele Codenotti e Maurizio Demasi. Affilata la tastiera e spremute le meningi, forti di un infallibile fiuto, hanno girovagato negli orari più disparati per il piccolo schermo. E possiamo assicurarvi che anche quest’anno nessuno sarà risparmiato dall’imdelebile marchio a fuoco del Libro Nero dei Flop, che si tratti di una giovane esordiente o del più rispettato volto televisivo. E i “colpevoli” si preparino a ricevere una bella tiratina d’orecchie, come avrebbe detto il buon Mike.

Prima di scoprire i primi malcapitati, qualche precisazione sui criteri che ci aiutano a compilare le pagine del Libro. Non è, infatti, il solo dato Auditel a contare, per quanto ci riguarda, nel Libro Nero, ma nel decretare un flop abbiamo ritenuto opportuno, in alcuni casi, tener conto anche degli investimenti fatti e dalle conseguenti aspettative riposte nel programma. Per questo, potrete trovare dei programmi inspiegabilmente (anche se solo all’apparenza) floppanti e, al contrario, non trovare alcune trasmissioni che, pur avendo registrato ascolti deludenti, non trovano spazio nel nostro “breviario” degli italici fallimenti catodici. C’è di più: in alcuni casi, quando il giudizio diventa complesso, il Libro Nero si rimetterà al vostro parere, favorendo, in questo modo, il volere del pubblico che, tramite un sondaggio, decreterà o meno l’inserimento del programma “in bilico” all’interno del Libro.

Tra chi aspira a diventarne testimonial e chi una citazione se la cerca in tutti i modi, vi avvisiamo da subito che la lista è già lunga.  Ovviamente i commenti sono aperti alle vostre segnalazioni. E voi, popolo dei floppanti, non provate a nascondervi, perché armati di telecomando e dati auditel alla mano, vi verremo a scovare nel più remoto angolo del tubo catodico!

Prima di rendere noti i primi programmi finiti nel Libro Nero, apriamo contestualmente il primo sondaggio relativo ad XFactor e al Processo a XFactor. Trovate tutto dopo il salto:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,