Fabrizio Corona



23
novembre

DMLIVE24: 23 NOVEMBRE 2013. CORONA STA MALE

Fabrizio Corona Nudo

Fabrizio Corona

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Corona sta male

“Fabrizio sta veramente male. Soffre di una forma di depressione già diagnosticata prima dell’esperienza carceraria e confermata anche adesso da alcuni specialisti”. Queste le parole di Gabriella, madre di Fabrizio Corona, parlando dello stato di salute di suo figlio, detenuto da mesi nel carcere di Opera. Nell’intervista, esclusiva, rilasciata a Verissimo e in onda oggi, 23 novembre, Gabriella racconta: “Fabrizio continua a sorprendermi. A volte lo vedo smarrito, ma subito dopo, riesce a tirare fuori una grande forza interiore. Di natura è un vincente, cerca di reagire. Ora ha scritto un libro di grande valore, che sarà pubblicato in gennaio. Nel libro, scritto sottoforma di lettere alle persone care, Fabrizio cerca di fare autoanalisi e racconta di come vorrebbe reinventarsi una volta uscito di prigione”. Qualche giorno fa Fabrizio Corona ha scritto una lettere alla redazione di Verissimo, in cui racconta il suo stato d’animo e le sue preoccupazioni. A Silvia Toffanin che le chiede di commentare quello che Fabrizio ha scritto, Gabriella risponde: “Il carcere non è il posto adatto dove uno come Fabrizio possa espiare le sue colpe. E’ una persona che ha commesso dei reati a causa di questa patologia di cui soffre e che non è stata curata adeguatamente, anche per un suo rifiuto. Dovrebbe scontare la sua pena in modo alternativo al carcere, perché il carcere non lo può salvare”.




1
febbraio

FABRIZIO CORONA E’ NUDO. ANCORA!

Fabrizio Corona

Se lui è stato condannato a 7 anni, 10 mesi e 17 giorni di reclusione, per i motivi che sappiamo, noi lo siamo stati a un tempo indefinito durante il quale saremo costretti a sentirne parlare, per di più con i toni da psicodramma. E senza nemmeno delle  motivazioni plausibili. Che commuoversi a ogni santa puntata di C’è posta per te o aver fatto vincere il Festival di Sanremo a Valerio Scanu sono, sì, colpe gravi, ma non poi così tanto.

Stiamo parlando, indovinate di chi? Ancora lui, Fabrizio Corona, che in attesa di trovare il modo di andare in onda in eurovisione in diretta dal carcere, perché ormai ha la sua nicchia di mercato anche in Portogallo, ha pianificato servizi fotografici e dichiarazioni shock per i prossimi 7 anni, 10 mesi e 17 giorni. I giornalisti troveranno buste sigillate da aprire nelle date stabilite. Se le aprono prima? Fossimo in loro, prima di compiere qualche gesto impulsivo, penseremmo a Trezeguet & co.

Al settimanale “Fama” è toccata l’intervista all’amico paparazzo Maurizio Sorge che era con Fabrizio Corona “nell’ultimo volo da uomo libero” diretto a scontare “ la condanna più grande: essere prigioniero di se stesso in un mondo non più illuminato dalle luci della ribalta ma dal neon di un carcere“. E un “domani è un altro giorno” ce lo vogliamo aggiungere, così tanto per mantenere alto il livello di poesia?


30
gennaio

BELEN RODRIGUEZ POSA COL PANCIONE E STEFANO DE MARTINO E’ NUD0 (VIDEO E FOTOGALLERY)

Belen Rodriguez posa col pancione su Chi

Sono la coppia più chiaccherata del momento. Vuoi perchè lei è in dolce attesa, vuoi perchè entrambi lavorano in programmi importanti su Canale5, vuoi perchè non lesinano interviste o dichiarazioni e soprattutto perchè non si risparmiano ai fotografi, posando anche come mamma li ha fatti. Stiamo ovviamente parlando di Belen Rodriguez e del suo compagno Stefano De Martino. Belen ha posato in esclusiva al sesto mese di gravidanza sul settimanale “Chi” e, intervistata dal direttore Alfonso Signorini, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito all’ex fidanzato Fabrizio Corona:

Mentre sto per dare alla luce un bambino, a lui succede questa cosa tremenda. Io l’ho vissuto in prima persona con lui questo dramma. Ho passato tante notti piangendo da sola nel letto, perché Fabrizio era convinto che lo venissero a prendere da un momento all’altro. Ed è capitato anche quando aspettavo un figlio da lui. Ho sofferto tanto con sua madre Gabriella, vedevo i miei sogni bloccati. E adesso mi chiedo: ‘Che cosa avrei fatto adesso con un bambino suo, con l’amore che mi univa a lui?’”.

In tre parole, il “dramma di Belen”. Per la showgirl, questa sera ospite de Le invasioni barbariche, la sentenza che condanna Corona a sette anni di carcere è davvero esagerata ma ormai la loro storia è alle spalle e tra qualche settimana diventerà madre con immancabile pancione in copertina. Il futuro papà Stefano De Martino, dal canto suo, non sta a guardare e come spesso ha fatto la sua dolce metà, ha deciso di spogliarsi. Il ballerino di Amici compare in un nud0 integrale su Youtube. Vedere per credere (il video sotto).





30
gennaio

GIOVANNI VERNIA A DM: CORONA? UN BRAVO RAGAZZO CHE FATICA A CONTROLLARSI

Giovanni Vernia

Il prossimo 23 agosto entrerà negli “anta” eppure, sebbene vicino ai quarant’anni, Giovanni Vernia non vuole smetterla di ridere, e far ridere. Dopo il successo con Jonny Groove, quest’anno è tornato a Zelig dove per tutta la stagione vestirà i panni dell’”uomo del momento”: Fabrizio Corona. Malgrado la condanna inflitta all’ex re dei paparazzi, Vernia non ha alcuna intenzione di smettere di indossare i suoi panni, ogni lunedì sul palcoscenico di Canale 5. Nato a Genova, da madre siciliana e padre pugliese, Giovanni ha un percorso professionale a dir poco atipico. Di questo e molto altro ci ha parlato nella nostra intervista…

Quest’anno ti abbiamo ritrovato a Zelig nei panni di Fabrizio Corona. Perché imitare proprio lui?

E’ un personaggio discusso, e mi divertono molto alcuni suoi comportamenti. Il suo atteggiamento è a tratti comico, e sono convinto che dietro quella corazza si nasconda una parte debole. È quello che salterà fuori nelle prossime puntate, insieme a un Corona incorreggibile, che a un certo punto viene costretto dai giudici a cambiare davvero.

I magistrati lo “perseguitano”, però lui cammina sempre “a testa alta”.

Corona dorme “a testa alta”, mangia “a testa alta”, esce dal carcere “a testa alta” e, incredibilmente, il collo non ne risente! “A testa alta” è il nuovo tormentone, insieme ad “assolutamente”, un’altra delle sue risposte-tipo alle domande degli intervistatori.

Quando hai scelto esattamente di diventare Fabrizio Corona?

La lampadina mi si è accesa lo scorso marzo durante una puntata di Tv Talk, in cui ero ospite. Mentre si annunciava l’arrivo di uno show di Corona, ho pensato che il suo fosse un personaggio da mettere in scena sul palcoscenico.

Sai se lui ha apprezzato l’imitazione?

Mi hanno detto che a Verissimo ha dichiarato che la parodia, per lui, è un riconoscimento al suo carattere e alla sua popolarità. Ma, a parte tutto, spero che Fabrizio non se ne abbia a male. È una persona intelligente e credo capirà che sto solo scherzando. Detto questo, dopo quest’intervista cambierò località segreta, e porterò con me anche Roberto Saviano, che nel frattempo è chiuso nell’altra stanza ad aspettare!


28
gennaio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (21-27/01/2013). PROMOSSO TIZIANO FERRO, BOCCIATI OXA E OSSINI

Eddie Combs (dal sito di Sky)

10 a La Vita è Bella. Un capolavoro senza tempo dall’alto valore sociale che gli italiani continuano numerosi a rivedere, catturati altresì dallo straordinario estro di Roberto Benigni.

8 a Tiziano Ferro, intervenuto a Le Invasioni Barbariche. Al cospetto di Daria Bignardi il cantante di Latina suscita tenerezza dimostrando grande sensibilità ma anche magnetismo televisivo. L’intervista, pur lasciando una sensazione di incompiutezza, rappresenta comunque un momento significativo di televisione.

7 ad Alessia Marcuzzi. La conduttrice si cala discretamente bene in un contesto inusuale e non esente da limiti. Tra budget ridotti all’osso, fotografia non irresistibile, durata eccessiva e troppo emotainment, Extreme Makeover Home Edition Italia ha più di un aspetto sul quale dover lavorare.

6 a X Factor Usa. Sarà forse difficile da comprendere per chi non è americano, ma la versione a stelle e strisce del talent show canoro – in onda ogni lunedì su Sky Uno – sembra un pullulare di casi e situazioni dal perverso sapore trash. I giudici poi non conoscono le mezze misure: troppo buoni con chi passa il turno (si sprecano le lodi alla “nuova star della musica”), troppo cattivi con chi viene scartato.





26
gennaio

FABRIZIO CORONA: QUANDO LA ‘MILANO – LISBONA’ NON E’ UNA GARA CICLISTICA

Fabrizio Corona

Che non verrà candidato in nessuno schieramento politico, è una certezza. Su tutto il resto, le illazioni sul suo futuro vanno via come le paparazzate della pancia della sua ex. Parliamo di quello che ha il cognome come quella cosa che la Regina Elisabetta porta in testa e il nome di Bentivoglio. Non lo nominiamo, perché abbiamo il dubbio che il nome sia stato registrato e a fine articolo ci toccherebbe compilare il borderò da consegnare alla Siae con il numero di volte in cui lo abbiamo citato. E poi pagare i diritti.

Sul caso umano e su quello processuale evitiamo di pronunciarci. Che, se abbiamo una sicurezza quando scriviamo su questo blog, è che non siamo né preti né avvocati (più o meno!). Sul caso mediatico invece due paroline le vorremmo scrivere. Il primo insegnamento di tutta questa vicenda è che i creativi che chiamano gli attori famosi per fare le pubblicità esponendoli al pubblico ludibrio dovrebbero prendere appunti su cosa significa fare comunicazione.

Abbiamo una fuga che da Milano a Lisbona è diventata famosa come il Cammino di Santiago. Adesso verrà percorsa da tutti gli imputati in attesa di giudizio in segno di devozione a quelli che hanno già avuto una condanna definitiva. Abbiamo una macchina usata per la fuga, che come minimo a Lapo Elkann gli arriva una fattura con parecchi zeri, quanto meno per risolvere le questioni in sospeso. La dimostrazione che il sistema GPS del mezzo funziona è un omaggio del fuggitivo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


25
gennaio

FABRIZIO CORONA TRASFERITO IN CARCERE. LA VIDEO-CONFESSIONE A CELEBRITY NOW: QUANDO USCIRO’ MI VENDICHERO’

Fabrizio Corona arrestato

Il ritorno in Italia con le manette ai polsi e le telecamere tutte lì, a riprendere il “re dei paparazzi” che va al gabbio. L’estradizione di Fabrizio Corona, costituitosi in Portogallo dopo quattro giorni di latitanza, è avvenuta in diretta tv e a reti (quasi) unificate, come fosse l’ennesima puntata di un reality. L’ex signor Rodriguez, condannato a 5 anni di carcere è estorsione aggravata, è atterrato alle 17.15 di oggi all’aeroporto di Malpensa e, dopo il disbrigo di alcune formalità burocratiche, è stato trasferito al carcere di Busto Arsizio.

Ad accoglierlo, schiere di fotografi e pure qualche fan vociante. Così, giusto per colorire di tinte surreali un evento mediatico che ben ritrae IL lato “coronesco” del circuito televisivo nostrano. Dal giorno in cui il Tribunale di Torino ha emesso la sentenza di condanna a suo carico, Fabrizio non ha mai smesso di far parlare di sé, ed ora che la sua fuga è terminata, le tv snocciolano documenti ed immagini “esclusive” sul re dei paparazzi.

A proposito: stasera il programma Celebrity Now, condotto da Selvaggia Lucarelli e Petra Loreggian su Sky Uno alle 20.10, mostrerà al pubblico un video inedito nel quale lo stesso Corona parla della certezza di andare in carcere, della sua idea di fuggire in Brasile e della giustizia italiana. Nel documento, registrato alla vigilia della condanna ma divulgato solo ora per volontà di Fabrizio, ascolteremo anche un appello rivolto al figlio Carlos.


24
gennaio

DM LIVE24: 24 GENNAIO 2013. CORONA QUERELA TUTTI

Fabrizio Corona

>>> Dal Diario di ieri…

  • Corona querela tutti

“Amici di Studio Aperto mi trovo nel carcere di Lisbona sto bene sono tranquillo mi sono consegnato spontaneamente”. Questo è il messaggio di Fabrizio Corona, arrivato alla redazione di Studio Aperto, che sarà trasmesso questa sera nel corso dell’edizione delle ore 18.30. Nella registrazione audio Corona afferma inoltre: “querelo ogni persona che si permette di dire che ho pianto, il Corriere della Sera, il Sole 24ore, il Resto del carlino. Sono tranquillo, sono sereno, non ho paura, non ho pianto e sono pronto a combattere la mia battaglia. Per favore dite da oggi in poi soltanto la verità che vi comunicherò”.