Fabio Fazio



9
gennaio

Massimo Giletti sul ritorno in Rai: «Qualcosa succederà a giugno». Fiorello ironizza: «Potresti condurre Che Arena Che Fa»

Massimo Giletti

Massimo Giletti

Il matrimonio tra Massimo Giletti e la Rai non è del tutto finito, anzi. Il conduttore torinese non ha mai fatto mistero della nostalgia che prova al solo passare per Viale Mazzini senza poter entrare nella storica sede della tv di Stato, come accaduto per ventisette anni della sua vita. Urbano Cairo tenterà di blindarlo a La7, ma è consapevole della volontà del suo assistito (“Per Giletti è pronto un contratto da cinque anni ma non credo che lo firmerà”, dichiarava mesi fa il presidente), che ora esce quasi allo scoperto:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




20
dicembre

Fabio Fazio, in Rai il vento è cambiato

Fabio Fazio

Il Governo del cambiamento qualcosa l’ha effettivamente cambiato. E non ci riferiamo alla manovra economica al vaglio di Bruxelles, ma al vento che soffia attorno a Fabio Fazio. Solo nelle ultime settimane, infatti, il conduttore di Che tempo che fa è tornato ad essere criticato per il suo stipendio e a chiedere che il servizio pubblico intervenisse proprio su questo tema era stato addirittura il vicepremier Luigi Di Maio. In quel frangente, in molti avevano peraltro notato che nessuno dei vertici Rai si fosse espresso in difesa del presentatore, il quale anzi aveva risposto da solo al Ministro dichiarandosi disponibile al dialogo.


14
dicembre

Di Maio: «In Rai c’è un caso Fazio. Serve buon senso nelle retribuzioni». Il conduttore risponde

Fabio Fazio, Luigi Di Maio

Certo che c’è un caso Fazio in Rai“. Parlando in Commissione di Vigilanza, non usa giri di parole e innesca l’ennesimo botta e risposta sul compenso del conduttore di Che tempo che fa. Interrogato sull’argomento, il vicepremier è tornato all’attacco del presentatore ligure – già in passato oggetto di critiche da parte dei Cinquestelle – ed ha chiesto ai vertici di Viale Mazzini di intervenire sul tema delle retribuzioni e su quello delle società di produzioni esterne. Impallinato dall’esponente di governo, ha risposto al Ministro.





19
ottobre

Il sindaco di Riace ospite a Che Tempo Che Fa. La Lega contro Fazio: ritiri l’invito

Mimmo Lucano

“Sfortunato quel popolo che ha bisogno di eroi”. Verrebbe da scomodare Brecht a commento della notizia che Mimmo Lucano, il sindaco di Riace accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e irregolarità nella gestione degli appalti sui rifiuti, sarà ospite a nella puntata di domenica 21 ottobre. A pochi giorni dalla revoca degli arresti domiciliari cui era stato inizialmente sottoposto, l’uomo verrà intervistato in diretta su Rai1 da Fabio Fazio.


15
ottobre

Che tempo che fa, 6.500 euro a puntata per Cottarelli ospite. Il prof sbotta sulle polemiche: «Ce l’hanno con me per partito preso»

Carlo Cottarelli

L’omelia domenicale di Carlo Cottarelli a vale 6.500 euro. A puntata! Ad ammetterlo è stata la stessa Rai, rispondendo ad un’interrogazione del senatore Gasparri sui compensi percepiti dall’ex commissario alla Spending Review per le sue ospitate da Fabio Fazio. A seguito delle polemiche scatenate da tale notizia, l’economista cremonese ha però precisato che  l’importo non finisce nelle sue tasche ma viene destinato all’Università Cattolica per finanziare i ricercatori dell’ateneo. Il professore lo va ripetendo da giorni e lo ha fatto anche oggi in un’intervista dai toni a tratti infastiditi.





15
ottobre

Matteo Salvini contro Fabio Fazio: “Il suo stipendio? Ci lavoreremo…”

Fabio Fazio, Matteo Salvini

Nei giorni scorsi aveva placato l’ira dei parlamentari leghisti contro Cristina Parodi. “Lasciamo che siano gli altri a fare polemiche, noi dobbiamo pensare a lavorare” aveva detto. Stavolta, però, Matteo Salvini non ha resistito e la bordata a sfondo televisivo l’ha tirata lui stesso. Nei giorni scorsi, durante un comizio in Trentino Alto Adige, il vicepremier ha riservato uno sferzante riferimento a Fabio Fazio e al suo lauto stipendio.


12
settembre

Che tempo che fa: nel cast arriva Cottarelli. Fazio: «Offrirà un’analisi competente»

Carlo Cottarelli

Per dare un taglio agli invisi populisti, Fabio Fazio ha arruolato «Mister Forbici». Il conduttore, infatti, nella nuova stagione di – dal 23 settembre su Rai1 – darà spazio a Carlo Cottarelli, l’ex commissario alla spending review che nello scorso maggio fu premier incaricato per quattro giorni. Lo ha svelato il presentatore stesso alla vigilia di una annata televisiva da lui definita complessa.


3
giugno

Che tempo che fa, Fazio corre ai ripari: sterzata politica per far fronte a Giletti

Carlo Cottarelli

Fabio Fazio corre ai ripari. Anche se, ormai, arriva tardi. Dopo la scoppola ricevuta domenica scorsa da Massimo Giletti, che lo aveva battuto negli ascolti grazie al tempestivo racconto dell’attualità politica, stavolta il conduttore di proverà a rimediare. Per far fronte a Non è L’Arena, infatti, nell’odierna puntata del suo programma ospiterà uno dei protagonisti delle recentissime cronache quirinalizie e imbastirà anche un confronto in studio.