Fabio Fazio



8
aprile

Non è L’Arena, Massimo Giletti si infuria con Bocchino e lancia frecciate a Fabio Fazio

Massimo Giletti, Non è L'Arena

E’ bastato sentire nominare la Rai e Massimo Giletti è andato su tutte le furie. Nel corso dell’odierna puntata di Non è L’Arena, il conduttore di La7 ha avuto un duro scontro con l’ex deputato Italo Bocchino, che – durante un collegamento telefonico inatteso – lo aveva provocato sul suo stipendio ai tempi del servizio pubblico. Nel putiferio in diretta sono volate frecciate implicite a Fabio Fazio.




23
marzo

Fabio Fazio, l’Anac avverte la Corte dei Conti sul contratto del conduttore: «Perplessità su costi/ricavi preventivati»

Fabio Fazio

Il contratto di Fabio Fazio finisce al vaglio della Corte dei Conti. L’Autorità Anticorruzione guidata da Raffaele Cantone ha girato il dossier sul conduttore Rai ai giudici contabili per valutare quanto emerso in una precedente istruttoria. Nulla di allarmante, però, secondo lo stesso Fazio, il quale tiene a precisare che le contestazioni non riguardano il suo stipendio. Le ‘palanche’, insomma, sono salve.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


31
gennaio

Sanremo 2018: Carlo Conti, Fabio Fazio e Pippo Baudo pronti per una «capatina» al Festival

Fabio Fazio e Pippo Baudo

Fabio Fazio e Pippo Baudo

Dopo averli visti nei promo impartire ‘lezioni di Festival’ a Claudio Baglioni, per Carlo Conti, Fabio Fazio e Pippo Baudo le porte del Teatro Ariston sono pronte ad aprirsi di nuovo, questa volta nelle vesti di ospiti. E’ lo stesso direttore artistico e conduttore di Sanremo 2018 a rivelare che i tre potrebbero fare una ‘capatina’ nel corso delle cinque serate:





9
gennaio

Par condicio, Vespa e Fazio sono salvi. La Vigilanza Rai boccia gli emendamenti M5S

Bruno Vespa, Fabio Fazio

Bruno VespaFabio Fazio sono salvi. La commissione di Vigilanza Rai ha dato il via libera al regolamento sulla par condicio in vista delle prossime elezioni bocciando gli emendamenti presentati dal Movimento Cinque Stelle, che avrebbero penalizzato le trasmissioni dei due conduttori. La normativa entrerà in vigore dal giorno della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e cesserà alla mezzanotte del 4 marzo prossimo, giorno delle votazioni.


4
gennaio

Pagelle Tv dell’anno 2017 – I Bocciati

Benedetta e Cristina Parodi

Benedetta e Cristina Parodi

5 a Fabio Fazio. Il 2017 é stato l’anno dell’agognata “promozione” su Rai1 e delle polemiche. Tante chiacchiere e critiche, spesso infarcite di populismo, respinte con fermezza e supponenza anche quando però i fatti hanno iniziato a dare ragione ad alcuni detrattori. E così Fazio e la Rai da vittime sono diventati carnefici a furia di autocelebrazioni improbabili e confronti impari. Allo stesso tempo se Monica Maggioni dichiara che non sa se la Rai avrebbe retto all’assenza di Fazio, ma lo share crolla al di sotto del 15% viene da sorridere. La verità è che, lasciando da parte i toni eccessivi da una parte e dell’altra, l’operazione trasloco era lecita ma non è stata certamente un successo. Anzi. Non c’è nulla per cui brindare! Che strazio.





11
dicembre

Che tempo che fa come il GF Vip: Filippa Lagerback bacia Fabio Fazio- Video

Filippa Lagerback bacia Fabio Fazio

Vendetta al bacio negli studi di Che tempo che fa. La vittoria di Daniele Bossari al Grande Fratello Vip 2017, annunciata settimana scorsa con un bacio della conduttrice Ilary Blasi al concorrente, ha avuto un’eco anche in Rai. Ieri sera infatti Filippa Lagerback – compagna e futura moglie del trionfatore del reality show di Canale5 – si è presa la propria rivincita e a sorpresa si è attaccata alle labbra del morigeratissimo Fabio Fazio.


29
novembre

Pagelle TV della Settimana (22-28/11/2017). Promossi Iris e Lagerback. Bocciate la prima serata di Canale 5 e la Rai su Fazio

Bossari - lagerback

Bossari - Lagerback

Promossi

9 ai dieci anni di Iris. E’ il meglio riuscito dei canali digitali Mediaset, il più dritto, capostipite di una programmazione che punta sul genere che meglio funziona sulle reti digital natives: il cinema. Negli anni ha saputo costruire una buona base di affezionati alternando film che piacciono alle nicchie e blockbuster.


27
novembre

Che Tempo Che Fa: listini pubblicitari ritoccati al ribasso. Ecco i tariffari a confronto

Fabio Fazio

Svalutation. La Rai ostenta sicurezza: gli ascolti di Che tempo che fa su Rai1 sono in linea con le previsioni degli inserzionisti, ribadiscono da Viale Mazzini. In realtà la situazione, stando ai documenti che abbiamo consultato sul sito di Rai Pubblicità, sembrerebbe diversa. A svelare qualcosa di più (e di diverso) sull’andamento del programma di Fabio Fazio sono i listini pubblicitari per l’inverno 2018. I tariffari riservati agli investitori parlano eccome, e ci dicono che i prezzi unitari degli spot in onda durante lo show faziesco hanno subito un ritocco al ribasso rispetto alla prima parte della stagione.