Eros Ramazzotti



5
settembre

Pavarotti, un’emozione senza fine: Carlo Conti ricorda «Big Luciano» su Rai 1 con una valanga di ospiti

Luciano Pavarotti

Placido Domingo, Josè Carreras, Zucchero, Eros Ramazzotti, Il Volo, Francesco Meli, ma anche Nicola Piovani, Fiorella Mannoia, Nek, Fabio Armigliato, Massimo Ranieri e Fabio Fazio. Sono solo alcuni degli artisti italiani e internazionali che domani, mercoledì 6 settembre alle 21.25, renderanno omaggio a Luciano Pavarotti sul palco dell’Arena di Verona e in diretta su Rai1. A dieci anni dalla scomparsa del grande tenore, la rete ammiraglia del servizio pubblico trasmetterà la serata evento “Pavarotti, un’emozione senza fine“, condotta da Carlo Conti. Lo spettacolo si inserisce nella serie di iniziative della Fondazione ”Pavarotti 10th Anniversary” in ricordo di Big Luciano. 




11
febbraio

LE PAGELLE DEL FESTIVAL DI SANREMO 2016: SECONDA SERATA. PROMOSSO EZIO BOSSO, GARKO ANCORA BOCCIATO

Carlo Conti e Eros Ramazzotti

Promossi

9 a Ezio Bosso. L’acclamato maestro regala un momento di arte e commozione alla platea festivaliera. Dal punto di vista squisitamente televisivo, l’operazione è riuscita anche perchè talvolta l’ospite, che vuol far pensare, è inserito in maniera forzata nelle scalette. Questi, comunque, sono gli ospiti italiani che vorremmo trovare e ritrovare sul palco.


14
dicembre

UNICI SBARCA IN PRIMA SERATA CON EROS RAMAZZOTTI

Eros Ramazzotti

Unici – la cui nuova stagione ha debuttato lo scorso 14 ottobre 2015 su Rai 2 – sbarca in prima serata e lo fa con tre puntate speciali dedicate ad altrettanti grandi nomi della musica italiana ed internazionale: Eros Ramazzotti, Andrea Bocelli e Luciano Pavarotti.





1
dicembre

EROS RAMAZZOTTI AL FESTIVAL DI SANREMO 2016

Eros Ramazzotti

Il secondo Festival di Sanremo dell’era Carlo Conti si avvicina e con esso anche le prime notizie sui suoi ospiti. Dopo l’annunciata presenza di Laura Pausini, tocca ora ad un’altra star nostrana: Eros Ramazzotti. Il cantante “nato ai borghi di periferia” ha dato la lieta novella attraverso il proprio account Twitter con una frase che non lascia scampo ad interpretazioni:


4
giugno

PARTITA DEL CUORE, LUCA BARBAROSSA: ERAVAMO ALTERATI, NON RICORDO LE MINACCE AD EROS RAMAZZOTTI

Luca Barbarossa

Abbiamo litigato, ma per me è finita lì, sul campo“. Luca Barbarossa archivia così il poco edificante diverbio avuto con Eros Ramazzotti sul campo della ventiquattresima Partita del Cuore. Nel corso del match trasmesso da Rai1, i due cantanti si erano presi a male parole e Ramazzotti aveva svelato di essere stato minacciato. Alla Gazzetta.it, però, Barbarossa ha raccontato di aver inviato un sms al compagno di gioco (e di bisticcio) per chiudere la faccenda. “Per me Eros è come un fratello più piccolo, gli voglio bene, non mi aspettavo una reazione del genere” ha affermato.

Poi la ricostruzione dei fatti. Secondo Barbarossa, a far saltare i nervi in campo sarebbe stato un brutto intervento di Nedved ai danni del rapper Moreno.

Dopo il tunnel di Moreno, Nedved l’ha falciato. Un brutto fallo, abbiamo avuto paura, pensavamo a un brutto infortunio. Moreno ha ematomi all’anca, alle gambe e l’unghia del pollice si è spezzata. Io non credo che un professionista possa fare una cosa del genere, tra l’altro a un ragazzo che fa il rapper, alto un metro e sessanta, che ha avuto il torto di fargli un tunnel. Ho applaudito ironicamente Nedved, Eros è corso verso di me e mi è venuto addosso. Io mi sono incazzato. Nessuno può mettere le mani addosso a nessuno, neanche se ti chiami Eros, perdipiù alla Partita del Cuore. Il divismo lasciamolo da parte” ha detto Barbarossa.





3
giugno

PARTITA DEL CUORE – EROS RAMAZZOTTI MINACCIATO IN CAMPO: “SE MI RITOCCHI TI AMMAZZO”

Eros Ramazzotti, Partita del Cuore

Doveva essere un incontro amichevole tra sorrisi, pacche sulla spalle, strette di mano. Come sempre, del resto. Invece, la ventiquattresima Partita del Cuore giocatasi ieri sera a Torino ha rischiato di trasformarsi in una rissa in diretta tv. Alla faccia della solidarietà, sul campo del match tra la Nazionale cantanti e i Campioni per la ricerca Telethon il clima si è fatto incandescente a seguito di due episodi che – in parte – hanno guastato lo spirito festoso della manifestazione.

Partita del cuore: Moreno vs Nedved

Ad accendere gli animi è stato un bisticcio tra il rapper Moreno e l’ex calciatore Nedved. Il cantante ha scansato con un tunnel l’ex Pallone d’Oro, il quale non gli avrebbe perdonato la mossa. Poco dopo, infatti, Nedved ha rifilato un duro colpo all’artista, scatenando un diverbio. All’uscita dagli spogliatoi, severo il commento di Enrico Ruggeri: “questa è una partita di solidarietà e lo stesso spirito ci dovrebbe essere in campo. Davvero non si capisce come un giocatore del calibro di Nedved possa aver fatto una cosa così, se si è campioni, lo si è sempre” ha detto il cantautore ai microfoni.

Partita del cuore: Luca Barbarossa vs Eros Ramazzotti

Ma il confronto più acceso è stato quello, avvenuto di lì a poco, tra Luca Barbarossa ed Eros Ramazzotti. Quest’ultimo, dopo aver discusso animatamente con il collega in campo, su Instagram si è sfogato raccontando un retroscena inedito della serata. Senza fare nomi, Ramazzotti ha svelato di essersi sentito dire “se mi ritocchi ti ammazzo qui davanti a tutti” e di aver invitato il compagno di gioco ad ucciderlo.


15
marzo

DM LIVE24: 16 MARZO 2015. GENITORI IN SIMBIOSI: ANCHE RAMAZZOTTI DI NUOVO PAPA’ – DEGAN: PAOLA BARALE TRASPARENTE, FORTE, MODESTA E SAGGIA

Paola Barale

Paola Barale

Genitori in simbiosi

tinina ha scritto alle 18:48

[Da Leggo] A qualche giorno da Michelle Hunziker, anche Eros Ramazzotti è di nuovo papà. E’ nato il 13 marzo il secondogenito del cantautore con Marica Pellegrinelli, Gabrio Tullio. E’ stato proprio Eros a dare la notizia del lieto evento su Instagram: «Ieri alle 16/40 è nato Gabrio Tullio – ha scritto, condividendo la foto di un orsacchiotto – pesa 3.800 e suona già la chitarra. Un’emozione Total Grazie amore mio, grazie amori miei❤️».

Paola Barale: donna trasparente, forte, modesta e saggia

Sono stato operato di ernia e per molti mesi sono stato costretto, prima a letto, poi in carrozzina. Ora apprezzo molto di più cosa significa camminare, alzarsi e sedersi“. Queste le parole di Raz Degan, in un’intervista, esclusiva, in onda sabato scorso a Verissimo. Parlando dei lunghi mesi d’immobilità, l’attore israeliano dice: “In questi mesi, il sostegno delle persone che mi vogliono bene è stato fondamentale”.

E, tra le persone care, al primo posto mette la compagna Paola Barale a cui fa una vera dichiarazione d’amore: “Paola ha una grande nobiltà d’animo. Non cerca mai di essere diversa da quello che è. E’ una donna trasparente, forte, modesta e onesta e, anche se lei non lo sa, è anche molto saggia”.


23
dicembre

IL NATALE DI RAI2 E RAI3: MUSICA CON EROS SUL 2, COMICITA’ CON MAURIZIO BATTISTA E IL CIRCO CON ANDREA LEHOTSKA

Lorena Bianchetti conduce il Concerto di Natale 2012

Cosa troveranno sotto l’albero i telespettatori di Rai2 e Rai3? Sul secondo canale non può mancare il Concerto di Natale, dall’Auditorium Conciliazione di Roma, condotto anche quest’anno da Lorena Bianchetti, in prima serata il 24 dicembre: tra gli artisti gli Stadio, i Nomadi, Al Jarreau e i Modà. Ancora musica protagonista nella prima serata di martedì 1 gennaio con lo speciale Eros Ramazzotti sul 2 – Io sono te con filmati inediti e un’intervista esclusiva all’artista romano.

Musica classica e comicità saranno al centro dei primi giorni del nuovo anno: martedì 1 gennaio alle 13:50 tornerà il “Concerto di Capodanno da Vienna”, mentre mercoledì 2 in prima serata, sarà il comico Maurizio Battista ad intrattenere i telespettatori della Rete con lo spettacolo “Il mio secondo matrimonio”, nuovo appuntamento del ciclo One Man Show. Per i più piccoli la “saga” di Toy Story, grandi classici e film d’animazione tra i più amati dai bambini di tutte le generazioni. Da segnalare, il 26 dicembre in prima serata il documentario naturalistico Earth – La nostra Terra con la voce narrante di Paolo Bonolis e, tra gli appuntamenti della domenica mattina, Ragazzi c’è Voyager condotto da Roberto Giacobbo e A come avventura.

Infotainment, musica e cinema saranno i protagonisti delle Feste di Rai3, oltre che al tradizionale appuntamento con il Circo di Montecarlo: lunedì 24 e lunedì 31 dicembre ore 21.05 sarà Andrea Lehotska a guidarci nella gara che ogni anno vede coinvolti artisti provenienti da tutto il mondo, pronti a scendere in pista per ottenere il famoso trofeo: il Clown d’oro, che permetterà loro di entrare nel grande libro della storia del Circo. Il grande trasformista italiano Arturo Brachetti sarà l’ospite d’onore di entrambe le puntate.