Cristina Parodi



6
novembre

Domenica In: le Parodi si separano ma il risultato non cambia

Domenica In

Domenica In

Via la sigla, più Cristina e meno Benedetta. Nella quarta puntata di questa tribolata stagione, Domenica In applica numerosi correttivi al format, pur di recuperare qualche punto di share. Il risultato è superiore a quello di sette giorni prima (quando si scontrava anche con la Moto GP però) ma non si va oltre al 10.74% con 1.971.000 telespettatori.




15
ottobre

Domenica In: le Parodi convincono, Panatta e Lippi meno. La cronaca nera grande intrusa di un pomeriggio all’insegna della leggerezza

Domenica In - Cristina e Benedetta Parodi

Domenica In - Cristina e Benedetta Parodi

I toni polemici e accesi che spesso infuocavano L’Arena di Massimo Giletti sono solo un ricordo sfocato. Nella sua prima puntata stagionale, la Domenica In delle sorelle Parodi ha messo in evidenza la necessità di muoversi tutta intorno al perimetro del garbo e dell’intrattenimento più sano e leggero. Trovatesi per la prima volta a ‘dividersi la scena’, Cristina e Benedetta Parodi sono state le artefici di un contenitore ricco di spunti e sfaccettature differenti, nel quale risultano puntualmente banditi urla e picchi di tensione.


15
ottobre

Domenica In al via su Rai 1. Con le Parodi anche Lippi, Panatta, Fiaschi, Lillo e Greg. Tra gli ospiti Fracci e De Sica

Domenica In

Domenica In

Per la prima volta insieme sul piccolo schermo da conduttrici, Cristina e Benedetta Parodi danno il via alla nuova Domenica In. Giunto alla 41esima edizione, lo storico contenitore del dì di festa si riaccende su Rai 1 subito dopo il Tg delle 13.30, nello spazio in cui era solito, fino a pochi mesi fa, prendere la linea Massimo Giletti con la sua Arena.





15
settembre

Domenica In: Benedetta Parodi corre in aiuto della sorella Cristina (e lascia Discovery)

Cristina e Benedetta Parodi

Cristina e Benedetta Parodi

L’unione (familiare) fa la forza: l’antico adagio può essere perfettamente applicato alla nuova edizione di Domenica In. Oltre a Cristina Parodi la trasmissione del dì di festa di Rai 1 si avvarrà della presenza di sua sorella, Benedetta Parodi, attualmente impegnata su Real Time con la quinta stagione di Bake Off Italia.


19
giugno

Domenica In passa nelle mani di Cristina Parodi e si sposta a Milano

Cristina Parodi

Cristina Parodi

Fai presto e ci vediamo a casa. Sarà una Domenica In del tutto inedita quella che, dalla prossima stagione, Cristina Parodi condurrà su Rai1. L’ormai ex volto femminile de La Vita in Diretta, infatti, sarà alla guida dello storico programma domenicale in diretta dagli studi di Milano e non da Roma, come è sempre avvenuto. Un privilegio non da poco, che consentirà a Cristina di raggiungere la famiglia nella vicina Bergamo non appena terminerà la puntata.





7
giugno

Pagelle TV della Settimana (29/05-4/06/2017). Promossi One Love Manchester e Caro Marziano. Bocciati Cristina Parodi e Detto Fatto Curvy Top Model

pif caro marziano

Pif

Promossi

9 a One Love Manchester. Ariana Grande raduna all’Old Trafford un eccezionale parterre di artisti per un evento dal grande impatto mediatico ed emotivo. Doverosa la scelta della Rai di trasmettere la diretta, non necessaria ma furba quella di ospitarla su Rai1.


31
maggio

La Vita in Diretta, Cristina Parodi saluta domani. Marco Liorni in solitaria fino al 16 giugno

Cristina Parodi

Cristina Parodi

L’estate è ormai alle porte e inizia a far sentire i suoi effetti anche sulle trasmissioni televisive. Se gran parte dei programmi invernali di Rai 1 termineranno la loro corsa questa o – al più tardi – la prossima settimana (qui tutte le date), a La Vita in Diretta è richiesto un tour de force niente male. Il contenitore pomeridiano, difatti, ‘tirerà giù la saracinesca’ il 16 giugno 2017. E lo farà con il solo Marco Liorni. Cristina Parodi, l’altra metà dello show, saluterà invece il pubblico dell’ammiraglia Rai domani, 1° giugno 2017.


18
maggio

Rai1, palinsesti 2017/2018: le possibili novità

andrea fabiano

Andrea Fabiano

Cosa bolle in pentola? A quattro giorni di distanza dal Cda Rai in cui rischia la poltrona il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto, c’è aria di ‘grandi manovre’ ma soprattutto di grandi promesse dai vertici di viale Mazzini. Si torna così a parlare di svolta per Rai 1, a partire dalla prossima stagione tv.