CdA Rai



6
ottobre

RAI: PRESENTATO IL PIANO EDITORIALE DEI TG, INFORNATA DI VICEDIRETTORI. DAL CDA CRITICHE AGLI ASCOLTI DI POLITICS

Cda Rai

Nuova infornata di vicedirettori a Viale Mazzini e nuove linee sul fronte dell’informazione. In una seduta accompagnata da polemiche, il Cda Rai ha recepito i piani editoriali dei nuovi direttori di Tg2, Tg3, Giornale Radio Rai e Rai Parlamento. I responsabili delle testate hanno definito le proprie squadre di lavoro che verranno presentate alle redazioni. Per il Tg1 sono stati indicati nella carica di vicedirettore Maria Luisa Busi, Costanza Crescimbeni, Filippo Gaudenzi, Raffaele Genah, Francesco Primozich e Gennaro Sangiuliano.




7
agosto

CDA RAI, RITA BORIONI: SATELLITE E DIGITALE? NON SO, IO MI OCCUPO DI CULTURA

Rita Borioni

Il nuovo CdA Rai è composto da professionisti, ha certificato Matteo Renzi. Ma, a sentire le recenti dichiarazioni della neoeletta consigliera Rita Borioni, verrebbe da chiedersi: professionisti di cosa? Intervistata da Il Messaggero, la vice-responsabile cultura del Pd approdata a Viale Mazzini è apparsa poco preparata sul mondo radiotelevisivo di cui ora dovrà occuparsi. Interrogata a bruciapelo sulla tecnica da utilizzare per affrontare la concorrenza di Sky, la Borioni ha risposto: “Sky? Io non ce l’ho Sky. Non ho la parabola“. Annamo bene, avrebbe chiosato Sora Lella.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


5
agosto

CDA RAI, FRECCERO SUL CASO PENSIONATI: LAVOREREI GRATIS E IN CATENE PUR DI FARE DISPETTO A RENZI

Carlo Freccero

Il nuovo CdA Rai non si è ancora insediato, ma la sua strada inizia già in salita. Il ministero dell’Economia starebbe infatti verificando la regolarità della nomina di quattro (su sette) consiglieri in pectore indicati ieri dalla Vigilanza: si tratterebbe di Carlo Freccero, Guelfo Guelfi e forse anche di Giancarlo Mazzuca e Arturo Diaconale. Secondo quanto segnalato da L’Unità, infatti, i quattro risulterebbero pensionati e – in base alla legge n. 114/2014 - non potrebbero quindi assumere incarichi nelle società controllate dallo Stato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





5
agosto

RAI: LE CONTRADDIZIONI DI RENZI E LA ROTTAMAZIONE (CHE PUO’ ATTENDERE)

Matteo Renzi, Rai

Doveva essere il deus ex machina della nuova Rai. Invece, Matteo Renzi rischia di passare come l’artefice di una clamorosa incompiuta. Sulla riforma del servizio pubblico, infatti, il premier si era giocato la faccia, lanciandosi anzitempo in proclami trionfalistici che facevano ben sperare. State sereni, a Viale Mazzini ci penso io, aveva assicurato. Proprio in queste ore, però, il capo del Governo sta avallando il rinnovo dei vertici Rai secondo le criticate logiche di lottizzazione che hanno sempre caratterizzato tale procedura.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


4
agosto

CDA RAI: ECCO I NUOVI SETTE COMPONENTI

Carlo Freccero

La nuova Rai inizia con il vecchio stile. Nel pomeriggio di oggi, martedì 4 agosto, la Commissione parlamentare di Vigilanza ha eletto sette (su nove) componenti del CdA di Viale Mazzini, secondo le proprie competenze. E secondo le quote di influenza dei vari partiti. Ecco i nomi degli eletti: Arturo Diaconale, Giancarlo Mazzuca (in quota Forza Italia), Franco Siddi, Rita Borioni, Guelfo Guelfi (proposti dal Pd), Paolo Messa (Ncd) e Carlo Freccero (sostenuto da M5S e Sel). Domani il governo indicherà gli altri due consiglieri ma anche i candidati per la Direzione generale e la presidenza del servizio pubblico.

CdA Rai, chi sono i nuovi eletti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





4
agosto

RAI: RENZI ELOGIA CAMPO DALL’ORTO COME POSSIBILE DG. OGGI IL NUOVO CDA

Matteo Renzi

La Rai del futuro sta per prendere forma. Il premier Matteo Renzi ha annunciato che domani – mercoledì 5 agosto – scioglierà le riserve ed indicherà i suoi due nomi per la direzione generale e la presidenza di Viale Mazzini. “Saranno professionisti di alto profilo, di grande competenza e indipendenza” ha detto il Presidente del Consiglio dal Giappone, dove si trova in visita ufficiale. Incalzato dai giornalisti, Renzi ha anche speso parole di elogio per Antonio Campo Dall’Orto, che secondo indiscrezioni sempre più insistenti sarebbe in pole position per il ruolo di DG.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


30
luglio

RAI, PADOAN SCRIVE ALLA VIGILANZA: RINNOVARE IL CDA CON LA LEGGE GASPARRI

Renzi, Padoan

Tempo scaduto. Il CdA Rai va rinnovato subito e con legge Gasparri, senza aspettare la riforma del servizio pubblico. Il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha scritto al Presidente della Commissione di Vigilanza Roberto Fico perché si proceda “quanto prima” alle nuove nomine per l’organo amministrativo di Viale Mazzini. L’indicazione è arrivata proprio alla vigilia del dibattito sulla riforma Rai, ora approdata al Senato, portando con sé polemiche e reazioni da parte delle forze politiche.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,