Bibi Ballandi



27
giugno

COSA BOLLE IN PENTOLA PER @FIORELLO ?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




21
dicembre

4 MARZO 2013: LAVORI IN CORSO PER UN CONCERTO PER LUCIO DALLA SU RAI1 A FIRMA BALLANDI

Concerto per Lucio Dalla da Piazza Maggiore a Bologna

Un concerto omaggio per Lucio Dalla, per quello che sarebbe stato il suo settantesimo compleanno, in diretta su Rai 1: secondo Il Resto del Carlino ormai sono pochissimi gli step che ci separano dall’annuncio ufficiale. La testata che vive in presa diretta dalla città felsinea ha pochi dubbi sul 4 marzo 2013 e sulla scelta della Rai di ricordare con il massimo impegno un artista italiano che ha lasciato un segno indelebile nella canzone e nella società civile.

Sul fatto che il capoluogo emiliano riunisca in ogni caso a Piazza Maggiore gli amici di Lucio per una serata evento, proprio a pochi passi da quella via D’Azeglio e da quella Piazza dei Celestini dove il cantante abitava, pochi, anzi pochissimi dubbi. Se n’è sempre parlato in città, già proprio a ridosso della cerimonia funebre, vista la sobrietà delle esequie, durante le quali non fu concesso nulla alla spettacolarità.

Se poi sarà Bibi Ballandi, per il quale il quotidiano bolognese parla di opzione con la Rai per quest’appuntamento celebrativo, a confezionare un vero spettacolo televisivo è ancora tutto da vedere in base alle varie tessere del mosaico dei prossimi mesi. Dalle indiscrezioni che trapelano si dovrebbe comunque trattare di una serata ad accesso libero per i cittadini e gli studenti della città e per tutti gli amici vicini e lontani che volessero unirsi all’abbraccio ideale di Piazza Grande al suo cantore. Si parla già anche di probabili nomi da coinvolgere sul palcoscenico. Difficile non pensare a Gianni Morandi, che ormai ha anche una gavetta non indifferente anche nei panni di presentatore.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


17
luglio

BIBI BALLANDI TRA SKY (FARO’ QUALCOSA CON SIMONA VENTURA) E MEDIASET (PRODURRO’ LO SHOW DI MICHELLE HUNZIKER)

Lo spettacolo teatrale di Michelle Hunziker sbarca in tv

Lo sapevamo già da un pò: Bibi Ballandi non ha rinnovato l’esclusiva con la Rai, il cui contratto è scaduto a fine giugno. Il produttore televisivo dei più importanti show messi in piedi sulla tv di Stato, capace di convincere persino Vasco Rossi allo sbarco sul piccolo schermo, realizza il “sogno” di collaborare con altre piattaforme e altri artisti:

“Collaborerò con Sky - dichiara Bibi in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni - Farò qualcosa con Simona Ventura e con il canale Sky Arte. Credo nella tv che educa e intrattiene. E per Mediaset produrrò lo show di Michelle Hunziker ‘Mi scappa da ridere’, tratto dallo spettacolo teatrale che le ho cucito addosso”.

E torna a parlare di come ha convinto il Blasco a fare uno show in tv. Inizialmente dice di aver ricevuto un netto rifiuto dall’artista (“Mi ha risposto: ‘Figurati, è più facile che l’uva faccia i fichi’), ma poi è stato ricontattato da Vasco stesso, già con un’idea in mano (che sia il talent show sulle band rock?). Il progetto porterà ad una serata tv nella primavera del 2013, per poi “allungare” la collaborazione anche più avanti.





20
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/06/2012). PROMOSSI BALLANDI E LE TRE ROSE DI EVA. BOCCIATI IL TOTO CDA RAI E ITALIA 2

Sophia Loren e Jorge Javier Vazquez

10 a Sophia Loren. La diva del grande schermo nostrano, la scorsa settimana, è stata accolta con grande calore, dopo circa cinque anni d’assenza, in Spagna nella versione iberica di C’è Posta per Te (Hay una cosa que te quiero decir).

9 a Bibi Ballandi. Non pago di una brillante carriera, lo stimato produttore bolognese ha in serbo ancora ambiziosi progetti per la televisione. I suoi prossimi obiettivi sono due star della musica come Vasco Rossi e Jovanotti, entrambi non facilmente declinabili in uno show a più puntate ma molto suggestive.

8 a Le Tre Rose di Eva. Ad un soffio dall’ultima puntata, è impossibile non constatare il successo della fiction Mediaset. Nulla di eccezionale, intendiamoci, ma di sicuro dà la dimostrazione che per fare ascolti non servono necessariamente grandi star.

7 a Carlo Conti che dopo aver chiuso una stagione decisamente in salita è convolato, alla veneranda età di 51, anni a giuste nozze.

6 al coming out in diretta di Alessandro Baracchini su Rai News. Se da un lato si apprezzano i toni, dall’altro è apparso eccessivo il clamore mediatico suscitato.


13
giugno

BIBI BALLANDI E I PROGETTI EXTRA-RAI

Bibi Ballandi

Produttore televisivo dei più grandi show targati Rai – da Fiorello a Panariello, da Celentano a Morandi, passando per Ballando con le Stelle e Ti lascio una Canzone, fino ai prossimi Wind Music Awards (in onda su Rai 1 il 2 luglio) – Bibi Ballandi è pronto per nuove avventure televisive al di là di Viale Mazzini. A fine mese gli scade il contratto che lo lega in esclusiva all’azienda pubblica e l’intenzione è di tuffarsi in nuove esperienze (e aziende). Dove, però, ancora non è chiaro:

“Sì, dopo tanto tempo voglio fare esperienza con più piattaforme - ha dichiarato in un’intervista ad A - Con Piersilvio Berlusconi c’è stima reciproca. Anche con Andrea Scrosati di Sky. Conosco bene Paolo Ruffini di La7. Bibi Ballandi conosce tutti”.

Anche il direttore di Rai 1 Mauro Mazza sembra consapevole della voglia di Ballandi di approdare a nuovi lidi: a margine della presentazione della quarta edizione del premio giornalistico Biagio Agnes, rivela:

“In autunno non ci sarà l’evento di prima serata com’è stato quello di Fiorello lo scorso anno. Però contiamo di avere una offerta di qualità medio-alta ogni giorno, ogni sera. Per gli eventi di punta stiamo valutando delle fiction da proporre e degli intrattenimenti, che concordiamo con Giancarlo Leone. I one man show arriveranno con il nuovo anno”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





2
giugno

DM LIVE24: 2 GIUGNO 2012. VASCO ROSSI IN TV CON BIBI?, BENVENUTI A TAVOLA 2 CON VANESSA INCONTRADA, CRISTINA CHIABOTTO CONDUCE BRAVOGRAZIE

Diario della Televisione Italiana del 2 giugno 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Vasco in tv con Bibi Ballandi?

tinina ha scritto alle 15:58

Vasco Rossi in tv? Chissà. Oggi il rocker sulla sua pagina Facebook ha pubblicato un post incui rivela di aver ricevuto una proposta in tal senso da Bibi Ballandi. «È stato il mio primo manager – ha scritto Vasco -, è stato lui che mi ha sbattuto in faccia a Salvalaggio su Domenica In… dal Motorshow e con sensazioni Forti. Sempre lui ha organizzato il mio primo concerto in Piazza Maggiore e adesso si è messo in testa di sbattermi a fare un programma in TiVu. Se me lo chiedesse un altro mi metterei a ridere, ma se lo dice BIBI! … io un’idea ce l’avrei». (Fonte Il Messaggero.it9

  • Benvenuti a Tavola 2

Al via in Estate le riprese della seconda serie della fiction “Benvenuti a tavola”. La seconda serie vedrà protagonisti sempre i due chef Giorgio Tirabassi e Fabrizio Bentivoglio, alle prese con nuove sfide, e Vanessa Incontrada.

  • Cristina Chiabotto conduce BravoGrazie


8
novembre

MICHELLE HUNZIKER VERSO LA PRIMA SERATA DI RAI1 CON UN ONE WOMAN SHOW

Michelle Hunziker

Michelle Hunziker

Punta in alto la cara Michelle. Ad onor del vero, l’idea di un one woman show era stata già ventilata in tempi non sospetti, quando l’italo svizzera era uscita trionfante dal Festival di Baudo del 2007 e dai successi delle papere e di Striscia sulla rete ammiraglia Mediaset. Poi il nulla: per un varietà con i “controfiocchi” che si ispiri concettualmente al Milleluci di Mina e Carrà non basta un grande produttore come Bibi Ballandi, ma ci vuole esperienza, fatica e tanta voglia di imparare. Tutto si può dire tranne che l’ex moglie di Eros non ci sappia fare con il mezzo televisivo, ma dopotutto finchè ci si limita a leggere il gobbo e ad imparare un copione non è che sia richiesta chissà quale laurea, come si suol dire.

Un po’ più complessa la questione quando solo su un palco devi intrattenere con la tua arte. Quella del teatro è sicuramente una grandissima palestra, e Ballandi lo sa bene. Non a caso la bionda compare di Greggio è partita, anzi ripartita, proprio da lì, con uno spettacolo “a tutto tondo”, dove ha potuto in primis testare le sue capacità e valutare pregi e difetti del suo personaggio.

E dopo un tour dove è scappato a tutti da ridere, speriamo non dall’imbarazzo, per Michelle Hunziker è giunto il momento del grande salto, su Rai1 ovviamente. La rete diretta da Mauro Mazza, stando a quanto rivelato dalla diretta interessata su Sorrisi, dovrebbe ospitare entro breve – quando sarà passato questo particolare momento di transizione e crisi del piccolo schermo (sia mai si permetta di rischiare) – un varietà “vecchio stile”, targato Ballandi, che ricorderà proprio Milleluci. O almeno questa è l’intenzione: “Datemi ancora un po’ di tempo. Con l’impresario Bibi Ballandi abbiamo in mente un varietà ben provato, con tutti i tempi a disposizione e i soldi che ci vorranno per fare un progetto con tutti i crismi”.


4
novembre

CI TOCCA ANCORA VITTORIO SGARBI?

Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi

Pensavate di esservi definitivamente liberati di Vittorio Sgarbi, relegato al solo ruolo di opinionista? Dovrete presto ricredervi: stando a quanto rivelato dal settimanale Oggi, il Direttore Generale della Rai Lorenza Lei non sembrerebbe rimasta affatto scandalizzata dagli ascolti di Ci tocca anche Vittorio Sgarbi, che nell’unica puntata andata in onda ha collezionato un sonoro flop con soli 2 milioni di telespettatori e un drastico 8.27% di share.

Il programma fu sospeso in men che non si dica e l’esperimento venne accontonato senza se e senza ma, onde evitare ulteriori guai alla rete diretta da Mauro Mazza. A distanza di qualche mese e nonostante il cambio di dirigenza – Sgarbi in prime time fu infatti un’idea dell’ex DG Mauro Masi – , il nome del noto critico d’arte torna prepotentemente tra i corridoi di Viale Mazzini.

A quanto si apprende, Lorenza Lei sembra seriamente intenzionata a riportare Sgarbi sugli schermi dell’azienda pubblica a parlar ancora di cultura probabilmente, seppur con una formula totalmente diversa rispetto al pilota di maggio (a partire dall’assenza della diretta). D’altronde lo stesso Bibi Ballandi, produttore dello show, si è recentemente dichiarato un grande ammiratore del Sindaco di Salemi che “ha un’intelligenza straordinaria. Se per un mese avesse dedicato 2 ore al giorno al programma, sarebbe stato un successo. Non si è preparato, non ha partecipato alle riunioni”.