Beppe Fiorello



12
gennaio

Penso che un sogno così: il monologo anti-televisivo di Beppe Fiorello ‘ingabbia’ Modugno

Penso che un sogno così. Beppe e Rosario Fiorello

La recitazione appassionata (ed auto-compiaciuta), i ricordi personali intrecciati a quelli della memoria comune, la musica e le canzoni. Quelle emozionanti di Domenico Modugno. aveva in sé tutti gli elementi dello spettacolo teatrale pensato e realizzato per il pubblico in sala. E nella resa televisiva, questo, è stato un limite: ieri sera, in prime time su Rai1, il racconto inscenato da Beppe Fiorello è rimasto impigliato nei limiti della sua stessa struttura, poco adatta ad una platea generalista magari poco avvezza ai tempi distesi del teatro e ai ritmi anti-televisivi di un monologo durato oltre due ore.




28
dicembre

Penso che un sogno così, Beppe Fiorello su Rai 1 racconta la sua storia cantando Modugno. Tra gli ospiti Abbagnato, Favino, Turci e… Fiorello!

Fiorello e Favino

Fiorello e Favino

“Più che uno spettacolo, è un pezzo di vita con musica”. Beppe Fiorello presenta così Penso che un sogno così, lo show in onda in prima serata su Rai 1 lunedì 11 gennaio. Adattamento televisivo dello spettacolo teatrale portato in tutta Italia, l’attore apre le porte di casa al pubblico e racconta la vita della sua famiglia nella Sicilia degli anni ‘70, sulle note di Modugno, che nel 2013 interpretò nella miniserie Volare – La Grande Storia di Domenico Modugno.


17
novembre

Pagelle TV della Settimana (9-15/11/2020). Promossi La Regina degli Scacchi e Fedez. Bocciati Beppe Fiorello e la ’sparizione’ di Siamo Così

ballando con le stelle

Ballando con le stelle - Costantino Della Gherardesca e Sara Di Vaira

Promossi

9 a La Regina degli Scacchi. Raccontata su due piedi potrebbe sembrare tediosa, eppure la serie Netflix esercita un magnetico fascino. La storia di un’eccezionale campionessa di scacchi, orfana e dipendente da farmaci, si concede i suoi tempi e ti prende di testa; sembra scontata ma non lo è, proprio come quel che accade allo ’scontro’ tra pedine sulla scacchiera.





17
novembre

Gli Orologi del Diavolo, qual è la vera storia del protagonista? L’ex moglie: «Era dipendente dalla cocaina e mi tradiva con prostitute russe»

Beppe Fiorello e Gianfranco Franciosi

Beppe Fiorello e Gianfranco Franciosi

Una tempesta si abbatte su Gli Orologi del Diavolo, la fiction con Beppe Fiorello di cui questa sera andrà in onda su Rai 1 l’ultima puntata (qui le anticipazioni). Tra impegno e denuncia sociale, temi altissimi sui quali si fonda l’impegno di Rai Fiction e dello stesso interprete, spunta l’accusa dell’ex moglie di Gianfranco Franciosi, il meccanico al quale è ispirato il protagonista Marco, che di lui dice: “non è un eroe, ha fatto male a tanta gente“.


12
novembre

Beppe Fiorello rosica perchè il successo è ‘nelle mani’ di Argentero? Continua il botta e risposta

Beppe Fiorello

Beppe Fiorello

Argentero vuole (giustamente) vederci chiaro. Risale ad oggi il curioso scambio di battute sui social tra l’attore e Beppe Fiorello, partito proprio da un tweet di quest’ultimo, che nel ringraziare il pubblico aveva riservato una frecciatina più o meno velata alla fiction di cui è protagonista il collega. Luca aveva espresso le sue perplessità, senza però ottenere chiarimenti dal diretto interessato. La vicenda ha avuto degli sviluppi.





11
novembre

Beppe Fiorello vs Luca Argentero: lo ’strano tweet’ dell’attore siciliano

Luca Argentero e Beppe Fiorello

Luca Argentero e Beppe Fiorello

Schermo schermo delle mie brame, chi è il più bravo del reame? Nel giorno in cui il Cda della Tv di Stato ha assegnato la direzione di RaiFiction a Maria Pia Ammirati, alcune scintille, tra il “vecchio” e il “nuovo” numero uno della serialità made in Rai, rischiano di trasformarsi in un bel falò. Tutto prende il via da un tweet di Giuseppe Fiorello, storico volto di successo della fiction Rai, tornato in tv negli scorsi giorni con Gli Orologi del Diavolo, miniserie in 4 puntate di stampo sociale ispirata a fatti di cronaca realmente accaduti. La fiction è stata seguita nei suoi primi 2 appuntamenti da una media di circa 5 milioni di spettatori, pari al 20% di share. Numeri certamente buoni, ma lontani dai record di ascolti ottenuti in passato dall’attore siciliano che su Twitter ha voluto ringraziare il pubblico, senza però rinunciare ad alcune precisazioni.


10
novembre

Gli Orologi del Diavolo: quando la realtà supera la fiction

Gli Orologi del diavolo - Beppe Fiorello e Gea Dall'Orto

Gli Orologi del diavolo - Beppe Fiorello e Gea Dall'Orto

E’ il solito Beppe Fiorello quello che si è riaffacciato ieri sera su Rai 1 ne Gli Orologi del Diavolo, con il suo carico di impegno sociale, ingiustizie e buone intenzioni. Ma la storia che racconta non è affatto usuale, soprattutto perchè tratta da vicende reali che, a conoscerle, sembrano surreali e che ancora oggi non hanno avuto un lieto fine.


2
novembre

Gli Orologi del Diavolo: Beppe Fiorello is back

Gli Orologi del Diavolo - Beppe Fiorello

Gli Orologi del Diavolo - Beppe Fiorello

Gli eroi comuni di Beppe Fiorello mancavano dallo schermo dal febbraio 2019, quando l’attore portò in scena la storia di Enzo Muscia ne Il Mondo sulle Spalle. Adesso tocca a Gianfranco Franciosi, il primo civile inserito a scopi investigativi in un contesto criminale; sullo schermo avrà il nome di Marco Merani e sarà il protagonista della nuova fiction di Rai 1 Gli Orologi del Diavolo, prevista per oggi ma slittata in seguito alla variazione di palinsesto per la morte di Gigi Proietti.