Antonella Elia



2
dicembre

X FACTOR 3, LA FINALISSIMA: CHI ANDRA’ A SANREMO TRA MARCO MENGONI, GIULIANO RASSU E LE YAVANNA? RICCHISSIMO IL PARTERRE DI OSPITI: CLERICI, ELIA, CUCCARINI, NANNINI, DALLA E TANTI ALTRI

X Factor 3 finale (tredicesima puntata)

Una “cavalcata impegnativa”, tredici puntate all’insegna della musica e spesso della polemica:  la terza edizione di X Factor giunge alla sua finalissima e proprio nel corso della puntata di stasera verrà eletto chi – tra Marco Mengoni, Giuliano Rassu e le Yavanna - vincerà il talent show e avrà diritto, oltre ad un contratto discografico da 300 mila euro, a partecipare alla prossima edizione del Festival di Sanremo.

Una lunga serata, tante canzoni e soprattutto tantissimi ospiti. Su tutti Antonella Clerici, quest’anno padrona di casa della kermesse ligure, che incoronerà proprio il talento che ospiterà poi all’Ariston (voci di corridoio danno quasi per certa la presenza inoltre di un altro ex talento di Raidue, che risponde al nome di Noemi). Nutrito il parterre di commentatori composto questa volta da: Carlo Pastore, Benedetta Mazzini, Antonella Elia, PierPaolo Peroni e una guest star del calibro di Lorella Cuccarini. Non mancheranno neanche i collegamenti con le tre città dei finalisti [Sassari, Ronciglione (Vt) e Bra (Cn)], curati da Daniele Battaglia, Brenda Lodigiani e Laura Bariales. Dalla sala stampa, allestita nello studio di Scorie, Elena Di Cioccio invece farà da moderatrice tra giornalisti e rappresentanti della carta stampata, della radio e del web.

Per quanto riguarda la gara, i tre talenti avranno a che fare con una nuova cover, un medley dei “cavalli di battaglia” e un duetto con i grandi nomi della musica italiana: Lucio Dalla accompagnerà Giuliano sulle note di “Caruso”, Alex Britti eseguirà con Marco “Oggi sono io” e Max Pezzali canterà con le Yavanna la hit “Come mai”. Da non dimenticare infine la partecipazione del rapper 50 Cent e della rocker (ex pupilla della Maionchi) Gianna Nannini. Insomma, una sfilza di nomi e volti che promettono una serata intensa e scoppiettante, proprio come si addice ai galà finali dei grandi eventi televisivi. Considerata la presenza di un cantante molto favorito (anche da noi), probabilmente la gara non riserverà particolari sorprese; in ogni caso il tempo dei pronostici è finito e ora non resta che aspettare stasera per vedere se e quanto ci abbiamo/ci avete “azzeccato”.

Dopo il salto, tutti i brani e la nostra personale classifica finale.




27
settembre

DM LIVE24: 27 SETTEMBRE 2009

DM Live24: 27 Settembre 2009

  • Antonella Elia si candida come sostituta di Claudia Mori

iLollo ha scritto alle 14:21

Antonella Elia si offre di sostituire Claudia Mori come giudice ad XFactor!

  • … e Benedetta Mazzini come vocal coach

Mari 611 ha scritto alle 14:24

e la Mazzini si è proposta come suo vocal coach! Sìììììììììììì!!! Le vogliamoooooooo!!!

  • Salta Dr. House?

Taichi ha scritto alle 21:46

Cambio di programma per Canale 5. Per domani (oggi, domenica, ndDM) alle 21:30 non c’è più Dr.house ma Titanic così come conferma la guida tv mediaset e il televideo.


13
settembre

INTERVISTA AD ANTONELLA ELIA. LA SHOWGIRL A DM: “UN REALITY BASTA E AVANZA PER IL RESTO DELLA VITA”

Antonella Elia, intervista

Amata e odiata, idolatrata e detestata, stimata e criticata. Qualunque sua apparizione televisiva è destinata a far discutere, dividendo, come sempre, il pubblico in due ”correnti di pensiero”: quelli che sostengono che ”ci è” e quelli che, invece, sono pronti a scommettere che “ci faccia”. Divenuta celebre ai più con Non è la Rai, la nostra ha un curriculum di tutto rispetto – spesso sconosciuto dalla maggioranza dei telespettatori - che negli ultimi anni si è arricchito grazie ad alcune performance teatrali di successo che l’hanno sottratta al pubblico televisivo. Dopo aver fatto storia grazie alle celebri litigate con l’ormai scomparso Mike, al quale la legava un affetto paterno in barba a ciò che “passava” per il tubo catodico, e dopo un’indimenticabile partecipazione all’Isola dei Famosi numero 2, in attesa di tornare a teatro il prossimo anno, è entrata a far parte del cast della nuova edizione del Processo ad XFactor. Verace e schietta come poche, ci ha dato prova, ancora una volta, che anche a microfoni accesi è sempre e comunque se stessa. Ecco le nostre “chiacchiere” con Antonella Elia, che arriva su DM richiesta a gran voce dai lettori di questo blog.

Quanto Antonella Elia teneva a partecipare alla Tribù?

Antonella Elia ha fatto un reality, l’Isola dei Famosi, e basta e avanza per il resto della vita. Se ne rifacessi uno, rifarei l’Isola.

In vesti di inviata o concorrente?

Concorrente, oddio anche inviata. Però a me piace giocare, per cui come inviata sarebbe un piacere; come concorrente, invece, sarebbe un gioco e lo preferirei. L’Isola rimane il gioco più divertente a cui abbia partecipato sino ad ora. E’ un’esperienza umana bellissima mista ad un’avventura altrettanto bella.

Quindi niente Tribù.

Mi sarebbe piaciuto andare a Goa e vivere con una tribù di indiani però non credo che a questo punto sia giusto fare un altro reality.

Dunque è stato un  tuo rifiuto e non un problema sul “mettersi d’accordo” con la produzione?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





10
settembre

INTERVISTA AD ANTONELLA ELIA. PROSSIMAMENTE SU DM

Antonella Elia, intervista

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


8
settembre

ADDIO MIKE: I PRIMI MESSAGGI DI CORDOGLIO DAI BIG DELLA POLITICA E DELLA TV

Berlusconi Mike Bongiorno Messaggi di Cordoglio

Era un amico, con lui scompare un grande protagonista della tv italiana”: la notizia della morte di Mike Bongiorno a Montecarlo ha letteralmente sconvolto il Paese, primo fra tutti Silvio Berlusconi che deve le sue fortune imprenditoriali anche al re del quiz, che credette nella scommessa della tv privata quando ancora per tutti esisteva solo la Rai. “Mamma mia, ma è proprio vero?”, ha detto commosso il premier ai giornalisti che lo hanno intervistato a caldo fuori dal Salone del Tessile di Milano; “L’ho sentito una settimana fa al telefono e gli avevo detto che negli spot l’avevo trovato in forma spettacolare. Mi spiace molto anche perché aveva un grande sogno che era diventare senatore a vita, l’unico traguardo che non ha mai raggiunto, ha poi aggiunto in diretta telefonica con Barbara D’Urso. Il presidente del Consiglio ha infine voluto sottolineare l’opera di unificazione linguistica compiuta dai programmi di Mike in quell’Italia post bellica ad ancora alto tasso dialettale.

Per il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è stato “uno straordinario esempio di laboriosità” mentre per Walter Veltroni “è morto un uomo intelligente, gentile e con una dote rara come il senso dell’umorismo”. Colpito dalla morte del presentatore anche il leader dell’opposizione Dario Franceschini che ricorda come il giovane Bongiorno avesse messo a rischio la sua vita, incarcerato dai nazisti a San Vittore, “per amore della libertà”. Il presidente del Senato Renato Schifani ha voluto rammentare “l’atteggiamento garbato, quella misurata familiarità con cui sapeva entrare nelle case e nei cuori degli italiani”, mentre l’onorevole Massimo Dalema ha detto “A lui mi sono sentito in questi anni legato in un rapporto di affettuosa simpatia”. Per il presidente della Camera, Gianfranco Fini, Mike Bongiorno è stato “un simbolo positivo”, per Pierferdinando Casini “un gentiluomo e un uomo libero”.

Ovviamente tutto il mondo dello spettacolo in queste ore sta rilasciando messaggi di cordoglio. Pippo Baudo ha parlato di Mike Bongiorno come di un punto di riferimento: “Quest’anno festeggio i 50 anni di tv e avevo pensato a una serata con Mike, perché non avrebbe avuto alcun senso festeggiare la mia carriera senza di lui”; per Maurizio Costanzo era l’essenza della tv; Fabio Fazio, che l’aveva intervistato lo scorso gennaio, l’ha definito ” ‘La televisione’, uno di quelli che se non ci fossero stati si avvertirebbe la differenza”; “E’ sempre stato se stesso” per Paolo Bonolis, “In realtà non è morto, continua a vivere” per Piero Chiambretti.





3
settembre

BOOM! COME DM ANTICIPATO AL “PROCESSO A X FACTOR” ARRIVA CARLO PASTORE INSIEME AD ANTONELLA ELIA E BENEDETTA MAZZINI

Processo a XFactor (Carlo Pastore, Benedetta Mazzini e Antonella Elia)

La terza stagione di X Factor è appena iniziata: i casting sono in onda, il nuovo giudice Claudia Mori sta prendendo confidenza con i talenti più o meno (in)compresi e i preparativi per la prima diretta serale di giovedì 10 settembre sono a buon punto. Ultimo tassello da sistemare Il processo, la costola pomeridiana del talent show, sperimentato lo scorso anno e pronto a tornare in onda da sabato 12 settembre alle 15.30 (causa prove della F1, dal 19 l’orario tornerà ad essere il solito: le 14.00), scontrandosi da fine mese con i sanguinari Amici di Maria.

Ad accompagnare Francesco Facchinetti per il pelo e contropelo ai cantanti in gara un parterre di opinionisti ed esperti di musica in gran parte rinnovato e piuttosto pepato. A sostituire le critiche spietate di Alessandro Rostagno (impegnato con Scalo76 Talent) ci penserà Antonella Elia, pronta per il nuovo ruolo da giurata dopo qualche anno di assenza dalla tv. A darle man forte un’altra donna senza peli sulla lingua, Benedetta Mazzini, figlia di Mina, già vista lo scorso anno ad X Factor come aiuto di Simona Ventura ai casting per i nuovi ingressi.

Tra le due, un volto giovane proveniente da Mtv: come vi avevamo anticipato a suo tempo (leggi qui e qui), Carlo Pastore, (ex) conduttore di Trl, approda a Raidue e lo fa proprio nel giorno dell’Mtv Day del 12 settembre. Unica conferma della vecchia squadra è Pierpaolo Peroni, produttore musicale e compagno della cantante Syria. Salutano così il Processo Matteo Bordone, Giusy Ferrè, e Selvaggia Lucarelli che tanto si era spesa alla causa tra presunti flirt e polemiche fresche di giornata.

Scopri i nuovi vocal coach dopo il salto:


22
agosto

ANTONELLA ELIA: DA CONCORRENTE A GIURATA. FORSE, A X-FACTOR – IL PROCESSO

Antonella Elia 

Tutto il popolo di DM l’ha adottata come si fa con una pigotta e, a gran furore, col 30% delle preferenze, l’ha eletta “tele-riciclanda”. Mancava solo l’occasione giusta, quindi, per il ritorno sul piccolo schermo di Antonella Elia in un reality di casa nostra, visto che il benestare del pubblico, com’era prevedibile, c’era tutto. 

E l’occasione c’era, ma è tristemente sfumata. Ma questo già lo sapevamo (qui i dettagli della fumata nera). La disperazione aumentava fra i fans della concorrente più lucidamente folle che un reality italico abbia mai potuto annoverare fra le sue fila, ma per la serie “reality che perdi, talent che trovi“, il ritorno della Elia in tv potrebbe non essere, poi, così lontano. E, all’orizzonte, come anticipa la stessa in un’intervista rilasciata a Il Giornale, un’altra tribù si prepara ad accoglierla a telecamere aperte. Trattasi di quella di X-Factor.

Non come cantante: per quello non ha più l’età. E nemmeno come caposquadra: hanno già preso Claudia Mori, nostra Signora del Mistero. Bensì come giurata, nell’appuntamento, finora abbastanza sonnolento (anche causa una sanguinaria concorrenza), di X Factor – Il processo, in onda tutti i sabato pomeriggio su Raidue.


12
agosto

NIENTE TRIBU’ PER ANTONELLA ELIA

Antonella Elia (La Tribù Missione India)

Le trattative ci sono state ma sembrerebbero non essere andate a buon fine.

Non è ancora dato sapere se il forfait sia frutto di una scelta della rete o della showgirl, ma fatto sta che Antonella Elia non farà parte della Tribù indiana di Paola Perego.

A rendere nota l’esistenza di un contatto con la produzione dello show era stata la stessa Elia dalle pagine dell’Unione Sarda. Dichiarazioni che avevano presto riscaldato gli animi dei fans ma sopratutto quelli di coloro che vedono nella “lucida follia” di Antonella l’ingrediente giusto di qualunque concorrente che si rispetti di un reality show. Quella “lucida follia”, per intenderci, che non solo aveva acceso la seconda edizione dell’Isola dei Famosi con una telerissa che rimarrà negli annali della televisione italiana (qui il video) ma che aveva realmente legato la Elia all’Isola di Samanà nella Repubblica Dominicana, offrendo uno spaccato che sembrava, caso più unico che raro, genuinamente reale a differenza delle bizzarre ”costruzioni” a cui siamo abitutati.

Ma d’altronde non si vive di soli reality.

[ Aggiornamenti su La Tribù - Missione India >> qui << ]

[ Ultime info sul cast >> qui << ]