Alessandro Cecchi Paone



22
ottobre

DM LIVE24: 22 OTTOBRE 2014. LA PROVERBIALE RISERVATEZZA DI CECCHI PAONE: NELLA NAZIONALE C’E’ UN GAY VERSATILE – TOUR DE FRANCE 2015: IL PERCORSO SVELATO OGGI IN DIRETTA SU EUROSPORT

Alessandro Cecchi Paone

Alessandro Cecchi Paone

Tour de France 2015: percorso svelato in diretta oggi su Eurosport

Domani, mercoledì 22 ottobre, in diretta su Eurosport dalle ore 11.30, verrà svelato ufficialmente il percorso della 102° edizione del Tour de France. La Grande Boucle nel 2015 partirà da Utrecht (Olanda) il 4 luglio per raggiungere, come da tradizione, gli Champs-Elysées di Parigi il 26 luglio.

La presentazione, che si terrà al Palais de Congrès di Parigi, sarà commentata da Riccardo Magrini e Stefano Benzi.

Cecchi Paone si fa sempre i fatti suoi: un membro della Nazionale è gay versatile

Fino ad oggi non si è dichiarato nessuno, però so che nell’attuale nazionale di Antonio Conte ce n’è uno versatile. Anche Prandelli mi confermò che c’erano tanti omosessuali quanti in qualunque altro settore della vita civile, ovvero circa il 10%; gli risposi che ce n’erano 3 che avevo conosciuto e sapevo chi erano, ma ovviamente c’è una legge che vieta di dire i nomi.” Lo ha rivelato Alessandro Cecchi Paone  intervenendo a KlausCondicio su YouTube.

Video:




4
ottobre

ALESSANDRO CECCHI PAONE RITORNA IN TV CON TIME HOUSE E SOGNA IL MATRIMONIO CON IL SUO CLAUDIO

Alessandro Cecchi Paone con il suo compagno

Si sa, l’estate è per antonomasia il periodo dell’anno delle scappatelle, delle marachelle, dei baci rubati, per poi tornare ad affrontare la routine settembrina come se nulla fosse accaduto. E così, come se nessun alluce fosse stato succhiato, come se nessuna presunta lista di calciatori gay non fosse stata rivelata e come nessun servizio giornalistico sul suo ragazzo fosse stato pubblicato, Alessandro Cecchi Paone è pronto a tornare in tv nelle vesti di conduttore. Ritorna al suo primo amore, lontano dal trash e dai dibattiti che animano i salottini pomeridiani della tv generalista: la scienza.

Da sabato il giornalista condurrà Time House sul canale all news di Mediaset TgCom24 e in onda alle 21.30, un ritorno alla sua passione scientifica e all’ormai storica La macchina del tempo. L’argomento sviscerato nel corso della prima puntata della sua nuova avventura televisiva è proprio l’ultimo trattato dal suo brand storico: i dinosauri. Paone, intervistato da Libero, lancia anche due novità che animeranno il suo nuovo format:

“La prima è che, oltre ai nostri documentari, avremo anche una finestra sull’attualità bruciante; la seconda è che proporremo anche alcuni filmati web-amatoriali”.


3
agosto

TGCOM24: ALESSANDRO CECCHI PAONE TORNA SULLA MACCHINA DEL TEMPO. LA ZANZARA INVECE VOLA VIA

Alessandro Cecchi Paone

La Macchina del Tempo tornerà a funzionare. Del resto è un usato sicuro: basterà una veloce spolverata e via, ripartirà. A metterla in moto ci penserà Mario Giordano, intenzionato ad accelerare sempre più le prestazioni del suo TgCom24. Il direttore del canale all news di Mediaset ha pensato di inserire il programma condotto da Alessandro Cecchi Paone nel palinsesto della ’sua’ emittente. A rivelarlo è il quotidiano Italia Oggi, secondo cui la trasmissione di divulgazione tornerà in tv a settembre.

L’approfondimento scientifico dovrebbe andare in onda in diretta nella prima serata del sabato e in replica alla domenica pomeriggio. A guidarlo, ovviamente, Alessandro Cecchi Paone. Il conduttore, distintosi negli ultimi mesi per la discutibile la polemica sulla presenza di calciatori gay in Nazionale e per l’annuncio del suo fidanzamento col giovane Claudio Viana Fernandez, tornerà quindi ad occuparsi di natura e storia.  Al riguardo, proprio in una nostra intervista Cecchi Paone aveva rivelato di essere al lavoro su una nuova serie di documentari riguardanti i dinosauri e le specie marine, in uscita a settembre.

Ma questa non è l’unica novità che Tgcom24 sta preparando per la sua programmazione. Il canale all news diretto da Mario Giordano ha innanzitutto confermato l’appuntamento con Top Secret, approfondimento sull’attualità curato da Claudio Brachino e in onda ogni domenica alle 21.30. Inoltre non rivedremo in onda La Zanzara di Giuseppe Cruciani e David Parenzo, il fortunato programma di Radio24 che l’emittente Mediaset trasmetteva in preserale.





23
giugno

DM LIVE24: 23 GIUGNO 2012. LA BERTE’ SI AMMAZZEZRA’, CHIAMBRETTI VS CECCHI PAONE (PAROLE SANTE!), A LA7 NON SONO PIU’… INTOCCABILI!

Diario della Televisione Italiana del 23 giugno 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Chiambretti VS Cecchi Paone. Parole sante!

Reuccio ha scritto alle 15:52

Piero Chiambretti dichiara durante il programma L’Intervista del Tg1 del 22/06/2012: “Non si capisce perché ogni volta che c’è una qualunque manifestazione, con cassa di risonanza, Cecchi Paone si infila. C’è il calcio e si fidanza con due calciatori, c’è Sanremo e si fidanza con due cantanti, c’è il Giro d’Italia si fidanza con due ciclisti… Insomma basta è affamato”.


  • Loredana Bertè: “mi ammazzerò”

Critico Tritatutto ha scritto alle 15:44

Ha appena pubblicato il nuovo singolo “Ma quale musica leggera” scritto per lei da Edoardo Bennato ed è pronta a partire in tour, come guest star, nei concerti di Gigi D’Alessio. Intanto la regina del rock italiano Loredana Bertè lancia il grido dall’allarme dalle pagine di “Diva e Donna”. E lo fa alla sua maniera: “Penso spesso alla morte, la vita mi sta disgustando. Non mi dà niente… Mi ammazzerò, già prendo i farmaci per dormire”. “Penso al futuro che mi sembra molto incerto – racconta Loredana -. Per tutti noi, mica solo per me, per come vanno le cose. Un dramma continuo. Guarda quei poveri terremotati, ogni giorno ce n’è una. E poi, chissà perché, da un po’ di tempo penso alla morte. Questa storia del club dei ventisette anni mi dà da pensare. Amy Winehouse. E prima di lei Kurt Cobain, Jimmy Hendrix, Jim Morrison. Mi sembra così irreale, una vita intera davanti. Ho 61 anni. C’è un sacco di gente che muore alla mia età, anche più giovane di me. Io per ora sto bene in salute poi chi lo sa…”. La Bertè ammette di essere autodistruttiva: “Da bambina fantasticavo di essere una regina e ora non più, purtroppo. La mia storia è quasi conclusa…”. La cantante però non ha nessuna intenzione di cambiare: “Io, se una cosa non mi va, non la faccio proprio, non se ne parla, nemmeno sotto tortura. Se la trasmissione non m’interessa, non ci vado. Non vado a nessun talk show. Non esco mai. Che esco a fare? Per andare dove? Ho già fatto tutto quello che si poteva fare. Io sono il risultato di tutto quello che ho visto e ho fatto”. Al suo fianco ci sono gli amici di sempre, Mario Lavezzi e Renato Zero, intanto è in partenza per un tour estivo: “Insieme a D’Alessio, è un amore d’uomo, pieno di attenzioni, molto dolce, sarò la guest nei suoi concerti. Poi, farò delle serate per conto mio. Devo cantare per forza, sfogarmi, se no mi suicido dalla noia”. [Tgcom24]

  • Niente più Intoccabili a La7

lele ha scritto alle 16:52


19
giugno

ALESSANDRO CECCHI PAONE A DM: RAPPRESENTAZIONE DELL’OMOSSESSUALE RIDICOLIZZANTE E RIDICOLIZZATA IN ALCUNI PROGRAMMI RAI. MEDIASET MOLTO EQUILIBRATA.

Alessandro Cecchi Paone

Sulla bocca di tutti per la dichiarazione sulla presenza di calciatori gay nella Nazionale italiana di calcio impegnata agli Europei 2012, Alessandro Cecchi Paone spiega sulle pagine di DM come reputa l’intervento, e poi le scuse, di Antonio Cassano. Non mancheranno delle previsioni sui prossimi anni delle tv generaliste, alle quali- in primis alla Rai- propone una rappresentazione un po’ diversa della persona omosessuale.

Che effetto fa aver suscitato tutta questa eco mediatica dopo aver parlato della presenza di gay in Nazionale?

Sono abituato a tutto ciò che è mediatico per motivi di lavoro. Non me l’aspettavo in questo momento e per questa dichiarazione. Mi sono limitato a scrivere il libro “Il campione innamorato: giochi proibiti nello sport”, in cui raccontavo la storia dello sport attraverso le storie d’amore dei grandi protagonisti di tutti i tempi, di tutte le discipline, di tutte le tendenze sessuali. Che poi improvvisamente Cassano se ne uscisse così in conferenza stampa non me l’aspettavo proprio.

Ti hanno contattato da tutto il mondo…Qual è la domanda più ricorrente?

Sono abbastanza stupiti perché in nessun paese un giocatore della Nazionale di fronte alla stampa internazionale si permetterebbe di esprimersi così. Sono paesi che da tanti anni hanno una legge contro l’omofobia e sulle coppie di fatto, e in generale sono più abituati al rispetto delle minoranze. Mi chiedono se mai usciranno i nomi di questi calciatori gay.

E tu non li farai mai…

Per rispetto alla sensibilità delle persone e poi perché la legge lo vieta. Spetta al diretto interessato esprimersi, se vuole.

Intanto, sei riuscito a far parlare di omosessualità nelle trasmissioni sportive…





14
giugno

CECCHI PAONE ACCUSA: “GENTE COME CASSANO E’ IL SEGNO DELL’INCIVILTA’ PROFONDA DEL CALCIO”

Alessandro Cecchi Paone

Ha involontariamente innescato la polemica e ora tenta di metterci una pezza, senza però rinunciare ad impartire una bella lezioncina ad Antonio Cassano, protagonista di una pessima uscita sui gay in Nazionale. Alessandro Cecchi Paone – come riportato dal sito di TuttoSport – è intervenuto a Radio Kiss Kiss, facendo il punto dell’amara situazione:

“Le frasi di Cassano? Il problema grosso di Antonio, che secondo me è una brava persona ed un bravo calciatore, a cui tutti affidiamo una parte importante delle nostre speranze agli Europei, è che evidentemente non ha ricevuto un’educazione sufficiente di carattere sentimentale, sessuale, psicologica, per capire che non può dire ’speriamo che non ci siano’, perchè ci sono e sono compagni che lo hanno aiutato in passato nelle squadre dove ha militato e in quella di oggi a vincere. Aggiungo che questi suoi compagni sono probabilmente più bravi di lui”.

Ma, Cassano a parte, Cecchi Paone allarga la questione ad un mondo, quello del calcio, che considera il segnale di una profonda inciviltà:


13
giugno

GAY IN NAZIONALE, AI ‘FROCI’ DI CASSANO REPLICA PIF: “IN NAZIONALE DI SICURO C’E’ QUALCHE COGLIONE”

Cassano in conferenza stampa

La presunta omosessualità nel calcio torna a far discutere. Ad accendere la miccia è Alessandro Cecchi Paone che, intervenuto nella trasmissione La Zanzara su Radio 24, ha rivelato che nella Nazionale di Cesare Prandelli – impegnata ad Euro 2012 in Polonia e Ucraina – ci sono due calciatori gay non dichiarati. Lui lo sa per il semplice motivo che con uno dei due ha avuto un flirt, mentre “l’altro l’ho saputo da quello con cui sono andato”.

“Ci sono delle leggi precise - aggiunge Cecchi Paone - giuste anche, per cui chi vuole dire la normalità di sè deve poterlo fare, ma non gliela si può fare contro. Invece i metrosexual si possono tranquillamente indicare perchè sono campioni di eleganza, di finezza, di delicatezza, di attenzione alla cura del proprio corpo, della propria persona, di un modo di vestire. E sicuramente Giovinco rientra in quest’ambito (…) Hanno una tale cura del corpo e dell’abbigliamento che a noi ci fanno sperare. Per esempio abbiamo detto Giovinco. Possiamo dire MontolivoAbate.

Quella che era una semplice miccia, però, è presto esplosa durante la conferenza stampa di ieri di Antonio Cassano, reo di aver regalato – forse anche inconsapevolmente – cinque minuti di… omofoba ignoranza. Al giornalista che gli fa notare le parole di Cecchi Paone, il numero 10 dell’Italia non ci pensa due volte a “scavarsi la fossa”:


2
febbraio

ISOLA DEI FAMOSI 9, CONTRATTO DI SOLE 4 SETTIMANE PER CECCHI PAONE?

Alessandro Cecchi Paone - Isola dei Famosi 9 - ©Frezza La Fata per DM

Se alla vigilia della partenza DM vi aveva anticipato sulle pagine di Sorrisi che all’Isola dei Famosi qualcuno, il cui nome è Valeria Marini, per contratto non ci sarebbe stato più di tanto (per la precisione max tre settimane), nel day time di ieri un altro personaggio dal grosso calibro è venuto allo scoperto portando alla luce la propria ‘data di scadenza’.

Si tratta di Alessandro Cecchi Paone, da critico del sistema reality a bissatore dell’esperienza di gioco sull’isola. A rivelare al pubblico la notizia, meno innocente di quanto potesse apparire nel momento delle chiacchiere di gruppo, non è il professore ma Arianna David, diretta concorrente nella prima sfida giudicata dal pubblico da casa.

Durante una chiacchierata-confessione con Cristiano Malgioglio l’ex Miss si è sfogata mostrando tutta la sua delusione per il messaggio che il collega di naufragio e di televoto le ha mandato forte e chiaro. Arianna racconta:

“Lui mi ha detto che ci posso fare se sei con me in nomination, tanto io qui ci sto quattro settimane”. (Guardate qui. Minuto 2.50)