Alberto Angela



13
giugno

Stanotte a Venezia su Rai1 tra droni e 4K. Fabiano: «Alberto Angela è un patrimonio assoluto di questa azienda». Ma lui nicchia sul suo futuro

Alberto Angela Stanotte a Venezia

Alberto Angela - Stanotte a Venezia

Nessun canale a lui dedicato, niente Sky nè passaggio a Discovery. Alberto Angela rimane fedele a mamma Rai, o almeno così auspica il direttore di Rai 1 Andrea Fabiano che lanciando l’appuntamento con Stanotte a Venezia, in onda stasera – martedì 13 giugno 2017 – prova a mettere a tacere le voci che volevano un imminente addio del divulgatore figlio d’arte alla tv pubblica. “Alberto Angela è un patrimonio assoluto di quest’azienda”, ha detto Fabiano. 




24
maggio

Alberto Angela: Stanotte a Venezia, domani chissà…

alberto angela

Alberto Angela

Chissà se va? Dopo il passaggio a Mediaset di Nicola Savino, si aggiunge alla lunga lista dei personaggi desiderati da altri lidi anche il nome di Alberto Angela, volto storico del servizio pubblico e da tempo appassionato divulgatore scientifico in tv. Per lui si parla di Sky, con la proposta di un canale tutto suo, e di Discovery.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


7
aprile

Ulisse: il ritorno di Alberto Angela nel sabato sera di Rai3

ulisse alberto angela

Alberto Angela

Se ci fosse un premio come miglior “guida di viaggio”, lui ogni anno sarebbe tra i candidati alla vittoria finale. Alberto Angela da sabato 8 aprile torna al timone di Ulisse con la nuova edizione primaverile. Riprendono così, in prima serata su Rai3, gli itinerari attraverso il tempo, la scienza e la storia, che incrociano il nostro straordinario patrimonio culturale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





22
dicembre

STANOTTE A SAN PIETRO: IL VIAGGIO NOTTURNO DI ALBERTO ANGELA ARRIVA IN VATICANO

Stanotte a San Pietro

Stanotte a San Pietro

La regola è semplice e consequenziale: se una scommessa viene vinta bisogna continuare a percorrere quella strada. E questo vale anche in televisione. Tutto cominciò lo scorso 9 giugno, quando Rai 1 ha deciso di trasmettere Stanotte a Firenze, una sorta di viaggio notturno, in compagnia di Alberto Angela, negli angoli più affascinanti del capoluogo toscano: dagli Uffizi alla cupola del Brunelleschi, dal campanile di Giotto ai capolavori del Rinascimento. Un tour interamente in notturna.


4
agosto

ALBERTO, LA SPERANZA DELLA SPECIE

Alberto Angela

Chiunque segua con accanimento il piccolo schermo ricorderà quel periodo in cui il pubblico televisivo, in particolare quello femminile, catalizzò la propria attenzione su Costantino Vitagliano, uno dei tronisti più famosi di Uomini e Donne: con il suo fisico aitante e gli occhi di ghiaccio fece battere il cuore delle telespettatrici e divenne, insieme al suo compare Daniele Interrante, un vero e proprio fenomeno mediatico. A distanza di diversi anni  l’oggetto del desiderio femminile non è più un aspirante attore che riempie le pagine di cronaca rosa, ma un paleontologo e ricercatore dall’aria seria e senza grilli per la testa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





9
giugno

STANOTTE A FIRENZE: ALBERTO ANGELA IN PRIME TIME SU RAI1 CON UN DOCUMENTARIO AD ALTISSIMA DEFINIZIONE

Stanotte a Firenze, Alberto Angela

Provate a dimenticare la voragine apertasi sul Lungarno, che non è certo una bella immagine: con Alberto Angela non sarà difficile farlo. Questa sera – 9 giugno – il popolare divulgatore sarà infatti in prime time su Rai1 con un viaggio suggestivo tra le bellezze artistiche del capoluogo toscano. Quelle che tutto il mondo ci invidia. Stanotte a Firenze è il titolo dello speciale documentario che Angela ha realizzato nella città dei Medici, utilizzando telecamere ad altissima definizione.


28
maggio

STANOTTE AL MUSEO EGIZIO: ALBERTO ANGELA TRA SFINGI E FARAONI IN PRIME TIME SU RAI1

Stanotte al museo egizio, Alberto Angela

I capolavori dell’antico Egitto emergeranno uno dopo l’altro nella notte, si lasceranno osservare nelle grandi sale sgombre da turisti e da curiosi. Quella che Rai1 offrirà stasera – 28 maggio – al suo pubblico sarà un’occasione unica, un viaggio nel Museo Egizio di Torino guidato da Alberto Angela. In prime time, il documentarista condurrà “Stanotte al museo egizio“, una visita speciale tra i reperti custoditi in una struttura completamente rinnovata, tra gigantesche statue di sfingi e faraoni, in una ricca tomba e all’interno di un tempio nubiano ricostruito pezzo per pezzo.

Alberto Angela nel Museo Egizio di Torino in prime time su Rai1

Alberto Angela sarà affiancato dal direttore del Museo Christian Greco e da un gruppo di ricercatori al lavoro anche di notte. Grazie al loro contributo, le telecamere di Rai1 mostreranno, in un laboratorio che ricorda quelli della polizia scientifica, particolari inconsueti della vita quotidiana degli Egizi, come le parrucche, le vesti pieghettate, i sandali infradito, il trucco per il viso e per gli occhi e soprattutto gioielli e amuleti. Sarà inoltre possibile leggere i papiri che hanno affascinato Jean François Champollion, di cui i telespettatori vedranno l’ombra nel museo e ascolteranno le impressioni sulle collezioni torinesi.

Incontri illustri caratterizzeranno la Notte al museo di Rai1. Grazie alla collaborazione del Direttore e degli Allievi del Teatro Stabile di Torino sarà infatti possibile incontrare anche l’archeologo Schiaparelli, la regina Nefertari, e una giovane acrobata che farà rivivere il salto di una danzatrice immortalato su uno dei reperti più famosi del Museo.

Stanotte al Museo Egizio: gli esperti ospiti di Alberto Angela


4
ottobre

ULISSE: TRA DNA E RINASCIMENTO, CON ALBERTO ANGELA TORNA IL PIACERE DELLA SCOPERTA

Alberto Angela

“Il sapere deve essere prima di tutto un piacere: il piacere della scoperta“. E’ questa la massima alla base di Ulisse, il programma divulgativo ideato e condotto da Alberto Angela, che da questa sera alle 21,30 riprende puntuale il suo spazio nel palinsesto di Rai3. La trasmissione, vera e propria alternativa ai grandi show del sabato sera, si è rivelata negli anni un vero e proprio gioiellino della terza rete. Un appuntamento in grado di istruire e informare, ma soprattutto di affascinare, grazie alle molteplici modalità di racconto, che spaziano dalle riprese ad hoc nei luoghi di cui si parla, ai documentari, passando per delle mini-fiction realizzate appositamente e per le ricostruzioni virtuali.

Un successo lungo ben 13 anni, nei quali tanti, e differenti tra loro, sono stati i temi raccontati da Angela, impegnato, come il suo celebre padre Piero, a condurre il pubblico in un viaggio di esplorazione nel nostro pianeta, nel corpo umano, nella storia, e nella cultura. Tanti e variegati anche i temi che verranno proposti negli 8 appuntamenti che compongono il nuovo ciclo del programma. Si parte questa sera con una sorta di giallo che si svolge tra le meraviglie del nostro paese e ha per titolo La grande ricchezza. La serata, infatti, sarà dedicata agli innumerevoli tesori d’arte che costituiscono il patrimonio vero dell’Italia. Saranno mostrati i rischi che corre questo patrimonio – furti, contraffazioni – e gli uomini che cercano di proteggerlo.

Ulisse visiterà i grandi depositi dei Musei Capitolini di Roma che sono chiusi al pubblico, e con una escursione in elicottero volerà sulle necropoli etrusche. Si racconteranno inoltre le razzie compiute dall’esercito napoleonico, dalle truppe naziste, e il paziente lavoro per riportare in patria quanto era stato trafugato. Di alcune opere importanti si ricorderanno invece i furti rocamboleschi e l’avventuroso recupero. Un’altra minaccia per le ricchezze artistiche è inoltre costituita dai falsi. Durante la puntata si mostreranno quali sono oggi gli strumenti più sofisticati per smascherarli.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,