Adriano Celentano



25
settembre

ADRIANO CELENTANO VS LADY GAGA: QUANDO IL SOSPETTO PLAGIO E’ DIETRO L’ANGOLO

La Pantera, simbolo di Rock Economy

E’ una giornata come tante e Lady Gaga, dopo aver fatto visita al suo massaggiatore shiatsu per un leggerissima distorsione riportata durante l’avvincente sfida a freccette della sera prima contro il faccione di Madonna, incorre, inaspettatamente, nella prorompente “Prisencolinensinainciusol di Adriano Celentano. La Germanotta è intrigata dal ritmo incalzante del Molleggiato pronto a sfoderare alla sua classe “intramontabili” perle di saggezza pronunziate in un inglese gramelot e così, entusiasta ed eccitata, decide di incidere “Teeth”.

Sarebbe andata così per quanti sostengono una forte somiglianza del celebre pezzo di Celentano con una delle canzoni del primo album di Lady Gaga “The Fame Monster”. A scorgere per primo una vaga similitudine fra le due canzoni è lo scrittore Massimiliano Parente che a Dagospia esprime la propria perplessità riguardo l’arcana vicenda. Che Lady Gaga si sia realmente ispirata al rap improvvisato da Celentano negli anni ‘70?

Certo, è curioso che le star americane si ispirino agli artisti del Belpaese copiandone le basi per realizzare le hit più famose e ritmate al mondo. La domanda sorge spontanea: come ha fatto il grande Michael Jackson a scoprire l’esistenza de “I cigni di Balaka”, opera anonima di Albano Carrisi e a rivisitarne l’arrangiamento per la sua “Will you be there”? La vicenda fece scandalo e il re del pop dovette versare ben 4 milioni di dollari come indennizzo al cantante di Cellino San Marco, galvanizzato per il risultato ottenuto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




18
settembre

ROCK ECONOMY: AMBIENTE E ECONOMIA NEL NUOVO CONCERTO (SHOW) DI ADRIANO CELENTANO

Adriano Live - Rock Economy

Adriano Live - Rock Economy

L’abbiamo ‘espugnato’!  Il Palazzo dei Congressi di Asiago, sabato scorso, è stato teatro di una prova quasi completa dell’evento che Adriano Celentano metterà in scena l’8 e il 9 ottobre prossimi all’Arena di Verona, trasmesso in diretta da Canale 5. Noi siamo riusciti a ’sbirciare’ e a sapere qualcosa in più di Adriano Live – Rock Economy.

Dalle prove, che durano da più di 20 giorni in realtà, è facile capire quali saranno i temi fondamentali di quello che più che un concerto live inizia a configurarsi come uno degli spettacoli ai quali il Molleggiato ci ha abituato. Al centro dello show sembrerebbero esserci l’ambiente e l’economia.

Mr. Mori non dovrebbe rispiarmiare frecciate agli architetti (e più in generale a tutti coloro) che hanno contribuito alla costruzione di ‘ecomostri’, ovvero quegli edifici e quelle strutture che hanno modificato il paesaggio e contaminato la natura. Sembra, infatti, che abbia scelto Asiago per le prove proprio perchè la cittadina ha mantenuto il paesaggio naturale di un tempo (ha una casa lì).


13
settembre

DM LIVE24: 13 SETTEMBRE 2012. ROCK ECONOMY, LA STALKER DI FACCHINETTI, L’ORA GIUSTA DI MATTINO CINQUE E UNO MATTINA

Rock Economy

Rock Economy

>>> Dal Diario di ieri…

  • L’ora giusta di Mattino Cinque e Uno Mattina

leoo ha scritto alle 10:17

L’ora giusta per svolgere determinate attività è il titolo del talk di Uno Mattina che ne parla fino alle 10. Poco dopo a Mattino Cinque parte lo stesso talk. Quando si dice l’ora giusta!

  • La stalker di Facchinetti

tinina ha scritto alle 13:40

Assorbenti usati, preservativi, foto osé, lettere prima d’amore e poi piene di minacce (almeno 15 al mese, che significa una ogni due giorni). “Chi” rivela che Francesco Facchinetti, dal 2004 fino a oggi, vive una situazione di disagio a causa di una stalker della provincia di Caserta. Francesco ha denunciato la donna che però è finita, successivamente, in manette per un fatto di cronaca nera (tentato omicidio della madre). Ma anche dal carcere la passione per Facchinetti non è finita: la fan, infatti, ha continuato a scrivere al conduttore, che ora sta valutando se effettuare un’ulteriore denuncia per vie legali. (Fonte Leggo.it)

  • Rock Economy, il concerto di Adriano Celentano su Canale 5

lu85 ha scritto alle 20:16





5
settembre

ADRIANO LIVE: CLAUDIA MORI VS MEDIASET PER LA POCA PUBBLICITA’ AL CONCERTO DI CELENTANO?

Claudia Mori

Dove eravamo rimasti? Ah sì, alle infinite polemiche che hanno accompagnato il lancio di Adriano Celentano su Canale 5, che trasmetterà in diretta Adriano Live, il concerto che il Molleggiato terrà all’Arena di Verona lunedì 8 e martedì 9 ottobre. Poi, però, sono arrivate le vacanze, e sotto l’ombrellone sono finiti anche malumori e dissapori; terminate le ferie e ripartita la stagione tv, tutto sembra tornare alla “normalità” dei mesi scorsi.

E il primo sussulto, manco a dirlo, arriva per bocca di Claudia Mori, moglie di Adriano e portavoce del Clan Celentano, nonchè responsabile della realizzazione del concertone. Stando a quanto rivelato da Chi, infatti, sembra che l’ex giurata di X Factor abbia manifestato tuo il suo scontento per come Mediaset stia (mal) sponsorizzando l’evento del marito. In particolare, il settimanale parla di infuocate telefonate tra la Mori e gli alti vertici del Biscione.

Alla base ci sarebbe la poca visibilità riscontrata dal Clan riguardo ai promo mancati su Italia 1 e Rete 4, che non hanno ancora lanciato a dovere il concerto. I tempi stringono e quei 7 milioni e mezzo di telespettatori stimati (con uno share attorno al 27-28%) sembrano diventare sempre più un incubo.


11
luglio

ADRIANO CELENTANO, BIGLIETTI AD 1 EURO PER IL LIVE DI VERONA. OSPITE UNICO GIANNI MORANDI

Adriano Celentano e Gianni Morandi

Che Michele Santoro e Adriano Celentano fossero in sintonia lo si era capito da tempo, ma che addirittura risultassero “complici” nel fissare il prezzo proprio no. Quale prezzo? Quello dello “schiaffo”: il giornalista alla Rai (quando propose inutilmente di continuare con Annozero anche a costo di 1 euro a puntata), l’artista alla crisi (fissando ad 1 euro il prezzo del biglietto per l’atteso concerto di ottobre all’Arena di Verona).

Ebbene sì, dopo il cachet di 700.000 euro per la partecipazione al Festival di Sanremo devoluto in beneficenza, il Molleggiato ha deciso di aiutare coloro che sono in difficoltà economica, ma che non vogliono rinunciare al suo spettacolo live dell’8-9 ottobre prossimi. Seimila posti a serata (in pratica metà Arena) saranno venduti al prezzo di 1 euro, mentre gli altri costeranno 90, 120 e 165; i biglietti si potranno acquistare esclusivamente online, sul sito Ticketone, a partire da stamattina alle 11.00.

Sullo show, che verrà trasmesso da Canale 5, ha parlato ieri la moglie Claudia Mori, ormai “voce ufficiale” del Clan Celentano:

“Non è un mini-tour - si legge su La Stampa - ma uno spettacolo in due parti: il prezzo basso vuole anche favorire chi intende seguirle entrambe. Lo show avrà un titolo ma Adriano ora non vuole rivelarlo perchè così si scoprirebbe qual è il filo conduttore delle due serate”.





3
luglio

MEDIASET, PALINSESTI AUTUNNO 2012: AMICI TORNA A FINE NOVEMBRE (IN DAYTIME A GENNAIO). QUATTRO NUOVI SHOW PER CANALE 5, PER CELENTANO STIMATI 7.5MLN DI SPETTATORI

Piersilvio Berlusconi

La crisi c’è e si sente. Dispiace che Mediaset la senta al punto tale da non poter aggiungere un posto a tavola per i blogger e le testate telematiche durante la presentazione low cost dei palinsesti. Se ce l’avessero detto si saremmo potuti offrire per pagare alla romana, perchè ci sentiamo di escludere che le ragioni del simpatico ‘rimbalzo’ siano legate a puro snobismo: Mediaset, infatti, ha sempre una grande attenzione per l’innovazione, i new media, le nuove forme di comunicazione, cosa facilmente riscontrabile nell’incredibile costanza che c’e’ durante tutto l’anno (agosto, sabato e festivi compresi) quando c’è da richiedere integrazioni, rettifiche, diffusione di notizie et similia. Fortunatamente quest’anno avevamo anticipato tutto prima della presentazione. Dispiace per chi non ha potuto fare lo stesso. Ma tant’e’.

Dunque sono poche le novità presentate ieri sera da Piersilvio Berlusconi, almeno per chi nelle scorse settimane ha letto DM. Quattro i nuovi show per Canale 5: dai già annunciati Extreme Makeover Home Edition Italia e La grande magia, a The Winner Is con Gerry Scotti e Grandi contro Piccoli, il cui arrivo è stato anticipato proprio ieri su queste pagine. A questi si aggiunge la certezza di C’è posta per Te e il ritorno de Lo show dei record con la conduzione di Teo Mammucari. Quattro prime serate a settimana saranno invece dedicate alle fiction con Ultimo 4, Squadra antimafia 4, Ris 3, I Cesaroni 5 e L’onore e il rispetto 3. La rete ammiraglia proporrà in prima serata la nuova stagione di Dallas mentre tra i titoli cinematografici spiccano Avatar, Harry Potter – Tutto finisce, La peggior settimana della mia vita e Benvenuti al Sud.

L’evento di punta di Canale 5 saranno le due serate live di Adriano Celentano dell’8 e 9 ottobre all’Arena di Verona. Il direttore generale contenuti Mediaset, Alessandro Salem, ha annunciato che si tratterà di uno spettacolo che racconta la storia musicale di Celentano. In ogni serata sono previsti quattro break pubblicitari e l’ascolto è stato stimato in almeno 7.5 milioni di telespettatori con uno share del 27-28%. In access prime time, come DM anticipato, tornerà Striscia la Notizia ma con un cambio della guardia: la coppia Ezio Greggio-Michelle Hunziker aprirà la stagione a settembre mentre Enzo Iacchetti tornerà dietro al bancone solo a gennaio, al fianco di Greggio. In preserale torna Paolo Bonolis affiancato da Luca Laurenti con Avanti un altro e in seconda serata è confermato l’appuntamento con Matrix per tre volte alla settimana mentre Terra! trasloca su Rete4. In daytime sono confermati Mattino Cinque, Forum, Uomini e Donne e Pomeriggio Cinque, e Verissimo al sabato.


2
luglio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25/06 – 1/07/2012). PROMOSSI CONCERTO PER L’EMILIA E MELAVERDE SU CANALE 5. BOCCIATI DOSSENA E LE POLEMICHE DI CELENTANO

Raffaella Carrà ospite del Concerto per l'Emilia

9 a Concerto per L’Emilia. La mega manifestazione benefica di Rai1 ha conseguito uno straordinario successo su più fronti. Circa 3 milioni di euro realizzati grazie a quello che, televisivamente parlando, è stato un grande evento capace di catturare l’attenzione, nelle oltre tre ore di durata, di cinque milioni di persone (share del 27.32%). I grandi ascolti dimostrano altresí che la musica in tv funziona quando a mettersi in gioco ci sono le star.

8 alla decisione di rispolverare Scene da Un Matrimonio. In tempi in cui il factual e i matrimoni imperano sulle reti digitali appare più che auspicabile la decisione di Rete4 di puntare sul programma “progenitore”.

7 al passaggio di Melaverde su Canale 5. Finalmente la rete ammiraglia Mediaset potrà contare su un valido programma domenicale nella fascia di mezzogiorno. Vero è che il pubblico del programma di Raspelli e Hidding non sembra così “commerciale”.

6 alla difesa che Paola Ferrari sulle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni fa della squadra Rai degli Europei. E’ innegabile che spesso ci si è accaniti troppo e a sproposito, però alcuni aspetti rimangono indifendibili alla luce altresì della qualitá di cui un servizio pubblico dovrebbe farsi garante.


26
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (18-24/06/2012). PROMOSSI MEDIASET CON CELENTANO E FAZIO AL FESTIVAL, BOCCIATI I PALINSESTI RAI E LA ‘OLGETTINA’ MARYSTHELLE

Kiss me Licia

10 a Mediaset che si è accaparrata le dirette dell’8 e il 9 ottobre dei concerti live di Adriano Celentano all’Arena di Verona (per maggiori info clicca qui).

9 ai cartoni animati classici proposti ogni mattina da Italia1. Heidi, Una Spada per Lady Oscar, Kiss Me Licia e Occhi di gatto. Oltre ad essere rimasti nell’immaginario collettivo, stanno macinando a sorpresa ascolti più che buoni.

8 alle “manovre” in vista della prossima edizione di Ti lascio una canzone. Il baby talent di Antonella Clerici punta sulla partenza anticipata, un torneo dei campioni e (forse) Elisabetta Canalis in giuria. Vero è che - dopo la sconfitta rimediata lo scorso anno contro C’è posta per Te – sarebbe stato meglio riproporlo al venerdi, lasciando al più fresco Tale e Quale Show l’onere di sfidare il people show di Canale 5.

7 alla designazione di Fabio Fazio in qualità di padrone di casa del Festival di Sanremo 2013. Il ritorno del conduttore ligure nella città dei fiori non entusiasmerà al 100% ma di sicuro non è una scelta sbagliata (almeno per mancanza di alternative in casa Rai). Parimenti colpisce l’”astuzia” da parte degli alti vertici: quale migliore dimostrazione di indipendenza dalla politica in vista del ricambio del Cda?

6 alla conferma di G’ Day. Se la soppressione del preserale di Geppi Cucciari lasciava l’amaro in bocca, il prosieguo non cancella le perplessità verso un programma che non è mai riuscito ad andare oltre la nicchia.