Francesco Facchinetti



13
ottobre

STAR ACADEMY, LA TERZA PUNTATA IN DIRETTA WEB SU DM: FUORI MARTINA, MATTIA, CHANTAL, SCIASCIA, MARIO E FABIO

Star Academy

E’ partito con un paio di settimane di ritardo rispetto a quanto stabilito in principio, ora chiude con un paio di mesi in anticipo perchè al potere dell’Auditel non c’è scampo. La terza puntata di Star Academy, in onda dalle 21.10 su Rai 2, è anche la semifinale che, per forza di cose, dovrà decretare i finalisti che nella prossima puntata si contenderanno il premio finale: un contratto discografico con conseguente produzione di un disco.

Inutile fare previsioni su chi vincerà, perchè i 15 concorrenti ancora in gioco non hanno nemmeno avuto il tempo per farsi conoscere dal pubblico a casa. DM, intanto, vi propone di ciascuno di loro la scheda di presentazione (clicca sul nome del talent): Mario Amato, Viviana Calderone, Gaetano Civello, Mattia Corti, Francesca Romana D’Andrea, Simona Galeandro, Irene Ghiotto, Julia Lenti, Manuela Manca, Fabio Migliorati, Martina Morelli, Thomas Moschen, Federica Mussinelli, Chantal Saroldi, Mattia Sciascia e Alessio Testa.

Dall’accademia, inoltre, arrivano notizie non confortanti sull’umore dei concorrenti, che tramite internet hanno appreso del mancato successo del programma. Come reagiranno stasera? Ognuno di loro darà il massimo perchè potrebbe essere l’ultima occasione, oppure chineranno la testa alle rigide regole del piccolo schermo? Tanta curiosità, infine, su come la puntata verrà strutturata, in virtù della finale di giovedì prossimo, e capire quale ruolo (l’ennesimo) assumeranno Cuccarini, Savino, Vanoni e Paci, il quartetto di giudici.

E se il programma dovesse fare un improbabile ‘boom’ (insomma, il 7-8%), si farà un passo indietro?

Noi, comunque vada, ci divertiremo a commentare in diretta il talent più veloce della tv italiana.

AFFILATE LE TASTIERE

STAR ACADEMY E’ LIVE SU DM DALLE 21

Ore 21.03: La terza puntata di Star Academy inizia con un filmato riassuntivo di quanto successo nella precedente puntata e la settimana vissuta dai ragazzi in accademia. Viene mostrato il momento in cui un autore comunica ai ragazzi che cinque di loro, stasera, verranno eliminati. Questo scatena non pochi malumori.

Ore 21.09: Via al televoto per conoscere il primo eliminato della serata. Chi uscirà tra Mario, Martina e Sciascia? I tre, preparati da Syria, si esibiscono in “Drops of jupiter”. E Facchinetti fa il suo ingresso trionfale in studio. C’è da dire che ce la mette tutta! I vocal coach si danno alle previsioni: per Ron, Mietta e Grignani uscirà Mario, Syria non si sbilancia.

Ore 21.17: Clip sulla settimana a dir poco tormentata di Mario. Syria gli ha assegnato “Non me lo so spiegare” di Tiziano Ferro, lui però polemizza perchè il pezzo non lo rappresenta, ma alla fine si fa convincere. E il momento della verità è arrivato e, purtroppo per lui, i suoi timori erano giustificati. La giuria da 6 all’unanimità, per un totale di 24. La Vanoni affonda subito: “Ha ragione Mario, la canzone non era per lui”. Il cantante si sente comunque onorato di aver cantato un brano di Ferro.

Ore 21.28: Tocca ora a Martina, alle prese (anche lei malvolentieri) con “Come foglie” di Malika Ayane. Voce simile all’originale e paragone quasi impietoso. Dopo la prima pausa pubblicitaria la giuria vota, anzi esagera: Cuccarini da 7, Savino 7, Vanoni 8 e Paci 7, per un totale di 29.

Ore 21.41: E’ il turno di Sciascia, rientrato in gara nella seconda puntata. Canta “Starlight” dei Muse. Voce che spacca (anche i timpani) e stile decisamente originale. Possibile che il migliore sia stato fatto fuori subito alla prima? I giudici approvano: 8-8-8-6, che lo portano a 30. Savino esulta: “Sei il primo performer che vediamo”.

Ore 21.53: Ultimi secondi per votare e “push the botton”, chiuso il televoto. Tra poco sapremo che di loro potrà continuare la gara. Telepromozione!

Ore 21.57: Ecco il primo verdetto: pubblico e giuria hanno stabilito che il primo a salvarsi è Sciascia. Ora, come per Alessandra la scorsa settimana, il destino di Mario e Martina dipende da tutti gli altri concorrenti:




13
ottobre

STAR ACADEMY ALZA BANDIERA BIANCA? CERCASI MIRACOLO… CHE FA SOLO DON MATTEO

Francesco Facchinetti

Questa sera su Rai 2, in diretta a partire dalle 21.05, va in onda la semifinale di Star Academy, il talent di Francesco Facchinetti giunto anzitempo alle battute conclusive. La decisione risolutiva (?), infatti, è di chiudere l’agonia in appena quattro puntate, anticipando la finale a giovedì prossimo.

Stasera, dunque, il penultimo atto che, a questo punto, manda in tilt tutto il meccanismo. C’eravamo lasciati sette giorni fa con i tre talent a rischio eliminazione: Mario Amato, Martina Morelli e il rientrante (appena in tempo!!!) Mattia Sciascia. Che ne sarà degli altri 12 concorrenti? Stasera assisteremo ad una carrellata di 5 eliminazioni e, visto l’andazzo di questa stagione tv, il terzo ’stravolgimento’ del regolamento su tre puntate non stupisce più di tanto.

Ma, meccanismo a parte, è ancor più difficile azzardare il verdetto Auditel di domani: la semifinale gioverà al programma oppure, più realisticamente, le sorti dello show sono ormai scritte e il rischio di scendere sotto il 5.93% della scorsa puntata è più concreto che mai? Ad “arginare” la debacle è stato chiamato Luca Carboni. Sempre che non dia anche lui forfait all’ultimo minuto.


7
ottobre

LA RAI DIFFONDE IL COMUNICATO DI SABATO ACADEMY. CHE NE SARA’ DEL TALENT?

Alessandra Barzaghi e Daniele Battaglia

Si decidono mentre pubblichiamo questo articolo le sorti di Star Academy.

Se tutto tace da questa mattina, pochi minuti fa è stato diramato dalla RAI il comunicato per la trasmissione Sabato Academy, costola in day time del talent show. La seconda puntata del programma condotto da Daniele Battaglia e Alessandra Barzaghi, infatti, dovrebbe andare in onda domani alle 15.40 su Rai2 con i nominati e i quattro tutor ospiti in studio.

Nella puntata di Sabato Academy, in onda sabato 8 ottobre su Rai2 alle 15.40, saranno presenti in studio, accompagnati dai loro tutor Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria, tutti i ragazzi dell’Accademia e l’esclusa della seconda puntata, Alessandra Normanno. Tutti insieme per discutere, con gli opinionisti Federica Gentile, Petra Loreggian, Andrea Scanzi e Tommy Vee, della puntata di prime time precedente. Inoltre, i tre ragazzi in nomination, Mario Amato, Martina Morello e Mattia Sciascia (l’escluso della prima puntata di Star Academy, a cui è stata data la possibilità di mettersi nuovamente in gioco per cercare di entrare nell’accademia delle stelle di Rai 2), si esibiranno proponendo ciascuno il proprio “cavallo di battaglia”. Durante Sabato Academy verrà mandato in onda il meglio della puntata del giovedì di Star Academy, con video realizzati nel backstage e nel fuori onda. (RAI.IT)

Sabato Academy si registra il venerdi sera e la pubblicazione del comunicato ci ha insospettito: saranno state prese decisioni in merito alla soppressione del talent? Noi, per un verdetto definitivo, optiamo per una terza puntata con annessa variazione del giorno di messa in onda.

Anzi, voi quale giorno suggerireste?

Se Star Academy dovesse continuare, lo vorresti in onda di...

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...





7
ottobre

LA CHIUSURA DI STAR ACADEMY E UNA TERZA CHANCE MANCATA

Star Academy - Claudio Baglioni e Francesco Facchinetti

Partiamo da una premessa: XFactor, televisivamente parlando, non mi è mai piaciuto sino in fondo. Ma il programma ha goduto di una promozione e di un’eco mediatica che l’hanno trasformato da talent effettivamente mai decollato in un cult musicale dell’italico piccolo schermo. Uno show che strizzava l’occhio ad una nicchia di appassionati e fedelissimi ‘cultori della materia’, che è riuscita a far passare in secondo piano scelte televisivamente sbagliate che, di fatto, non hanno mai regalato al programma l’appeal di un grande show.

Il vero problema, dunque, era un altro: ascolti bassi che non giustificavano un costo spropositato del talent. E’ questo l’unico motivo per il quale ho sempre condiviso la scelta dell’ex direttore di Rai2 di cancellare lo show dai palinsesti della seconda rete. Certo, ben si sarebbe potuto tentare di rivedere i costi del programma  e ben si sarebbero potute apportare quelle modifiche necessarie a fare di Xfactor uno show di richiamo. Ma questa è un’altra storia. D’altro canto, dopo quattro edizioni, la situazione è sempre rimasta invariata.

Condivisibile, dunque, la ricerca di una valida alternativa che costasse meno e che ricalcasse un percorso analogo a quello del programma precedente. Ma Star Academy non ha avuto la stessa fortuna di Xfactor. Non ha mai acceso l’interesse dei media, e ancor di più quello del pubblico; è stato realizzato in fretta e furia e, nonostante questo, ha goduto di una promozione inesistente.  


7
ottobre

STAR ACADEMY: IL TALENT SHOW PRENDE FORMA IN ATTESA DEL VERDETTO DELL’AUDITEL

Star Academy - seconda puntata

 Star Academy ha tirato fuori la voce. L’hanno fatto i cantanti, risultati sicuramente più bravi e intonati rispetto alla premiere (anche se ancora deludenti), l’hanno fatto i giudici che non hanno lesinato critiche e lodi e l’hanno fatto soprattutto i tutor. Ebbene sì, coloro che dovrebbero solo preparare i concorrenti, sono intervenuti a gamba tesa nella liturgia del talent show, difendendo i propri pupilli e attacando la giuria. Peccato che a Star Academy non ci siano squadre… il risultato sarebbe stato esplosivo! 

Lo show, dopo la confusione della prima puntata, ha messo in luce pregi e difetti. Senz’altro buoni i duetti con le vere star della musica, anche se  l’interazione con i ragazzi può ancora migliorare (per non parlare della qualità delle esibizioni). Claudio Baglioni, protagonista fin dai primi minuti, è rimasto “parcheggiato” sul palco tra un esibizione e l’altra. E Nek e Jarabe De Palo, ci perdoneranno, non hanno dato quel quid in più alla serata. Serata che è cominciata dove gli altri talent terminano, ovvero con l’eliminazione. Nella prima ora i tre candidati all’eliminazione si sono sfidati e le note sono andate a braccetto con le parole, con un meccanismo che prima decreta il cantante salvo (grazie a  giuria e televoto) e poi dà l’ultima parola ai concorrenti dell’accademia che scelgono quale compagno eliminare (qui il resoconto della diretta). 

Chi si salva dall’eliminazione risulta immune per tutto il resto della puntata. Per non far scemare la tensione nel corso della puntata, gli autori usano l’escamotage della busta, già visto nel talent di Maria De Filippi e, ancor di più, nel GF, programma che -questa settimana, ha ‘prestato’ uno dei suoi autori per apportare qualche modifica al formato. Peccato però che la busta non sconvolga la gara ma rimetta in gioco il concorrente eliminato la scorsa puntata, Sciascia, a causa del cattivo audio di sette giorni fa. Con lui rischiano Mario e Martina. A rischiare, a onor del vero, è l’intero programma perchè se Star Academy non supererà la soglia del 7% di share, a Mecenate si smonteranno baracca e burattini. Mai tanto attesi saranno i dati auditel di domani mattina.





6
ottobre

STAR ACADEMY, LA SECONDA PUNTATA IN DIRETTA WEB SU DM: ELIMINATA ALESSANDRA. A RISCHIO MARIO, MARTINA E IL RIENTRANTE SCIASCIA

Star Academy

Ci siamo! La seconda puntata di Star Academy, il talent show di Rai 2 condotto da Francesco Facchinetti, sta per cominciare. Quella di stasera si preannuncia essere una prova ardua ma non impossibile: rendere più accattivante e comprensibile il meccanismo della sfida tra i cantanti e, soprattutto, migliorare la pessima performance Auditel della prima puntata.

La serata sarà “dentro o fuori” per Mattia Corti, Francesca Romana D’Andrea e Alessandra Normanno, finiti subito a rischio eliminazione. I tre concorrenti, oltre a cantare ciascuno un brano, si cimenteranno in Avrai, accompagnati al piano proprio da Claudio Baglioni. Chi di loro dovrà abbandonare l’accademia? Dei tre, uno verrà “graziato” dal televoto con il correttivo della giuria, e un altro sarà salvato dal giudizio di tutti gli altri cantanti non a rischio. Il terzo rimasto “senza verdetto” sarà colui o colei che dovrà abbandonare il programma.

I quattro giurati (Lorella Cuccarini, Nicola Savino, Roy Paci e Ornella Vanoni) giocano un ruolo chiave e dunque saranno ancor più nel vivo del programma, rispetto a quanto (non) fatto al debutto, così come più presenti saranno i mentori Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria, chiamati a difendere i propri “allievi”. Claudio Baglioni è il super ospite della puntata, insieme a Nek e Jarabe De Palo.

Tutto è pronto… e voi?

AFFILATE LE TASTIERE

STAR ACADEMY E’ LIVE SU DM DALLE 21.00

Ore 21.03: Con un filmato riviviamo quanto successo all’esordio e soprattutto quanto accaduto in accademia durante la settimana. La seconda puntata di Star Academy può inziare, con un medley delle aspiranti pop star.

Ore 21.14: Sulle note di “Strada facendo” fa il suo ingresso il super ospite della serata, Claudio Baglioni, accompagnato da tutti i talent di Star Academy. Ornella Vanoni è già scatenata e Facchinetti dà il benvenuto a tutto il “popolo italiano, popolo di Rai 2″. Via alla clip che ricorda i quattro giudici, per tutti coloro che nella prima puntata non li avessero notati.

Ore 21.20: La Vanoni già fa show. Al termine della scorsa puntata, dopo essere andata a dormire, dice di aver sognato che l’arrestavano per molestie ai danni di Facchinetti. Il conduttore sorride: “Fai di me ciò che vuoi”. La puntata promette bene, almeno da questi primi minuti. Torna il “push the botton” per dare il via al televoto, che vede a rischio eliminazione Mattia, Alessandra e Francesca Romana.

Ore 21.24: La prima vera performance (singola!!!) è di Francesca Romana che canta “Il mio giorno migliore” di Giorgia. Volto che buca lo schermo ma performance non impeccabile: la ragazza sembra piuttosto tesa, insicura. Il suo mentore (che apprendiamo essere Ron) ascolta attento. La giuria vota, finalmente in decimi: Cuccarini da 7, Savino 6, Vanoni 7 e Paci 6. Totale 26. I giudici evidenziano che la canzone assegnata alla ragazza era poco nelle sue corde e Ron conferma, precisando che il pezzo non è bello e non l’ha scelto lui. Andiamo bene! La Cuccarini “contesta”: “E’ una hit del momento, attenzione!”. Pubblicità.

Ore 21.37: Si rientra dalla pausa e tocca a Mattia, altro “assistito” di Ron a rischio eliminazione. Canta “A te” di Jovanotti, e la fretta gli gioca un brutto scherzo: la base musicale deve quasi corrergli dietro. Poteva fare di più, così come il suo tutor poteva scegliere decisamente un altro pezzo. La giuria vota: 5-5-7-7, per un totale di 24. Troppa gloria! La Cuccarini conferma giustamente l’insufficienza, Ron e Paci la contestano.


6
ottobre

TRA IO CANTO E STAR ACADEMY E’ CORSA ALL’ULTIMO OSPITE PER RISALIRE LA CHINA DELL’AUDITEL, MA CON DON MATTEO NON C’E’ GARA

Io Canto

Parlare di sfida sarebbe ingiusto: al giovedì sera non c’è gara tra Terence Hill in volata con la sua bici da corsa e gli altri inseguitori tutti, più o meno, in affanno. Non c’è nemmeno bisogno di una giuria pregiata per riconoscere che tra i due show,  il vero talento è quello di Don Matteo, un caso più unico che raro nel panorama italiano, che ha già sfondato il muro del 25% di share, lasciando poco da festeggiare ai marmocchi di Io canto e alle aspiranti popstar di Star Academy.

Dal canto suo Gerry Scotti per risalire dal preoccupante calo della scorsa puntata, si è rivolto ad uno specialista della musica come Giulio Rapetti alias Mogol, che da questa sera sarà ospite fisso nella trasmissione di Canale 5. Una marcia in più alla giuria potrebbe darla il pilota di Formula1 Giancarlo Fisichella, presente con la moglie Luna al fianco di Claudio Cecchetto e Gloria Guida.  Emma Marrone ed Anna Tatangelo saranno invece le ospiti musicali.

Ancora più impegnativa sarà la corsa di Star Academy, bollato giovedì scorso da un desolante 6.41%. Francesco Facchinetti ha raccontato ieri ai lettori di DM le novità della serata: esibizioni singole, giuria più presente (attenzione a Ornella Vanoni!) e votazioni senza il telecomando. E se i quattro tutor interverranno per difendere i concorrenti, le discussioni con i giudici sono assicurate.


5
ottobre

STAR ACADEMY, FACCHINETTI AI LETTORI DI DM: NEL 2008 PER XFACTOR VENIVO CRITICATO UGUALMENTE, MA ALLA FINE E’ UN PROGRAMMA CHE HA CAMBIATO IL MODO DI VEDERE E ASCOLTARE LA MUSICA IN TV

Francesco Facchinetti

Star Academy si rinnova, ma la notizia non arriva inaspettatamente. Dopo il deludente esordio della scorsa settimana, sancito da un pessimo verdetto dell’Auditel, a casa Rai 2 era inevitabile un intervento riparatorio per risollevare le sorti di un talent show che al debutto tutto è risultato tranne che uno show di talenti. Il conduttore Francesco Facchinetti è stato oggi live su DM per rispondere alle “velenose” domande dei lettori ed annunciare alcune delle novità.

La nota dolente della prima puntata è stata il meccanismo. Troppo contorto, confusionario, al punto da non coinvolgere la giuria ed escludere gli stessi talenti da una gara che, invece di vederli protagonisti, li ha visti fare da contorno ad ospiti e vocal coach chiamati con loro a duettare. Possibile che una sfida “tutti contro tutti” non debba consentire ai cantanti le esibizioni singole? Al “diavolo”, dunque, il regolamento originale del format, ai sedici concorrenti verrà data la possibilità di mostrare il proprio talento, ognuno col pezzo che sente più suo. E, soprattutto, verranno difesi dai propri mentori, dei quali non è ancora ben chiaro il ruolo ricoperto in studio.

Più spazio ai cantanti e più voce ai quattro vocal coach. E la giuria? Lorella Cuccarini, Nicola Savino, Roy Paci e Ornella Vanoni hanno “mancato” l’esordio per vari motivi, su tutti la loro totale assenza. Facchinetti promette maggiore partecipazione da parte dei quattro giudici, puntando soprattutto sulla Vanoni, che definisce un misto tra Morgan e Mara Maionchi. Bocciata dal conduttore la votazione da 1 a 20 col telecomando ribattezzato iVote, alla quale Facchinetti dichiara di essersi opposto. D’altronde, lo stesso voto in ventesimi è apparso incomprensibile fin da subito.