3
febbraio

COSTANTINO DELLA GHERARDESCA A DM: “DEVONO ESSERE GLI ADDETTI AI LAVORI A SCEGLIERE COSA MANDARE IN ONDA. NON SI PUO’ VALUTARE SOLO IN BASE AGLI ASCOLTI”. E DICE LA SUA SU AMICI, UOMINI E DONNE, GRANDE FRATELLO…

Boss in incognito - Costantino della Gherardesca

Boss in incognito - Costantino della Gherardesca

Vi avevamo lasciato a metà! Adesso è il momento di completare l’opera, anzi l’intervista! Divertitevi con la seconda parte della video-chiacchierata con Costantino Della Gherardesca (qui potete recuperare la prima) ma non fatelo tra le 21 e le 22.30 circa. Sarà in onda la seconda puntata del suo nuovo docu-reality su Rai 2.

Questa volta, però, l’accento è puntato sulla televisione in generale. Non solo Boss In Incognito, dunque, ma anche Amici, Uomini e Donne, Grande Fratello e, naturalmente, Pechino Express.



Articoli che potrebbero interessarti


Boss in incognito - Puntata 1- Foto 6
COSTANTINO DELLA GHERARDESCA A DM: BOSS IN INCOGNITO, MOLTO PIU’ SERIO RISPETTO A CIO’ CHE HO SEMPRE FATTO. SONO UN NOBILE CON LE PEZZE AL CUL0, COME LA… (SCOPRITELO NEL VIDEO)


Costantino Della Gherardesca
SCOOP! COSTANTINO DELLA GHERARDESCA A DM: LA MARCHESA E’ FIDANZATA CON NICOLA SAVINO!


COSTANTINO DELLA GHERARDESCA A DM: "DEVONO ESSERE GLI ADDETTI AI LAVORI A SCEGLIERE COSA MANDARE IN ONDA. NON SI PUO' VALUTARE SOLO IN BASE AGLI ASCOLTI". E DICE LA SUA SU AMICI, UOMINI E DONNE, GRANDE FRATELLO...
COSTANTINO DELLA GHERARDESCA, OFF THE RECORD (VIDEO)


Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini a DM: «Gli uomini mi annoiano, le donne hanno qualcosa di differente. Nel mio futuro? Meno salotti TV e una carriera musicale in America»

3 Commenti dei lettori »

1. Maura ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 13:23

Hanno cambiato la formula di rivelazione del boss ai suoi dipendenti accorciandola tantissimo!!!!! Non so a chi sia venuta in mente…questa idea terribile…ma hanno tolto tutta la suspance finale…mossa fatta proprio con i piedi.



2. Davide Maggio ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 13:36

D’accordo con te Maura. Ma non credo sia una scelta, quanto piuttosto una necessità. Secondo me l’incontro non aveva reso.



3. Andrea ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 14:23

Anche io la penso come Davide. Nel caso della prima puntata c’era stato più pathos, questa volta quasi tutti i dipendenti lo avevano riconosciuto subito e le reazioni sono state meno “eclatanti”. Si trattava di persone semplici, squisite, che nella loro normalità hanno regalato a tutti noi che lo abbiamo visto un bel momento. Non necessariamente un bel momento di televisione.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.