Boss in incognito



19
gennaio

UNDERCOVER BOSS: COSTANTINO DELLA GHERARDESCA SU DEEJAY TV CON LA VERSIONE USA DI BOSS IN INCOGNITO

Costantino Della Gherardesca

Questa è proprio bella. Il 31 gennaio prossimo in prima serata su Deejay Tv partirà Undercover Boss, e sapete chi lo “condurrà” (commenterà/doppierà)? Tenetevi forte: Costantino della Gherardesca. Il presentatore, che su Rai2 fu alla al timone di Boss In Incognito, ora sul canale 9 guiderà la versione americana del medesimo formato. Definirlo uno sgambetto alla seconda rete della tv pubblica sembra quasi riduttivo.




11
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/03/2015). PROMOSSI MASTERCHEF E BOSS IN INCOGNITO. BOCCIATI SCAMARCIO E IL SILENZIO STAMPA DEL NAPOLI

Striscia

Promossi

9 a Masterchef. Un po’ di “magia” l’ha persa e dopo quattro edizioni comincia ad essere ripetitivo (per questo la scelta di un quarto giudice è assolutamente condivisibile), tuttavia il cooking show di Sky Uno non può non essere annoverato tra i migliori programmi della stagione.

8 alla seconda stagione di Boss in Incognito. D’accordo, le storie si sono diluite sin troppo per coprire la prima serata nostrane e l’aspetto emotional ha preso il sopravvento ma l’impressione è che, tali imperfezioni, siano il prezzo da pagare per raggiungere risultati d’ascolto più che discreti.

7 a Quarto Grado che festeggia il quinto compleanno in un momento particolarmente felice per gli ascolti.

6 a Madonna. La popstar, ospite a Che Tempo Che Fa, alterna momenti di ilarità alla nota altezzosità da star. Enigmatica, fa sfoggio di retorica senza però realmente graffiare. Per Fabio Fazio e Rai3, ad ogni modo, è stato un colpaccio.

Bocciati


31
dicembre

BOSS IN INCOGNITO: LA VERSIONE AMERICANA PUNISCE CON LICENZIAMENTI E PREMIA CON MASTOPLASTICHE ADDITIVE

Undercover Boss US

Undercover Boss US

Mentre il Boss Carmine Martire – con voce spezzata dalla commozione – offriva su Rai2 un contratto a tempo indeterminato, la sua “nemesi” americana Doug Guller – con la bava alla bocca – regalava su CBS un bel paio di tette nuove. Episodi a confronto di due adattamenti dello stesso format Undercover Boss, che in Italia è stato tradotto in Boss In Incognito. Sebbene la struttura narrativa rimanga pressoché la stessa, i contenuti sembrano evidenziare quei tratti identificativi di due culture molto spesso stereotipate, che nella trasposizione televisiva del mondo del lavoro sembrano mostrare differenti modalità di incentivazione alla produttività.

Undercover Boss: l’episodio del “boob job”

Nel controverso episodio di Undercover Boss US andato in onda domenica scorsa su CBS, l’America si è indignata assistendo alla “copertura” di Doug Guller, CEO/fondatore del Bikini Sports Bar & Grill - piccola catena di ristoranti in Texas – popolato da procaci signorine in “vesti” di cameriere e una clientela non proprio ortodossa. Travestito da un tirocinante di nome Jake, il boss Guller ha avuto modo di conoscere diversi componenti dello staff, ma il trattamento riservato a due ragazze in particolare ha destato non poco scalpore.

Nel momento clou dell’episodio, quando il Boss convoca i dipendenti per svelare loro la sua vera identità, ha licenziato la barista di nome Jessica, rea di essersi coperta con una misera t-shirt poiché si sentiva a disagio nell’indossare un provocante bikini davanti alla telecamere. Ad onor di cronaca, la ragazza si era anche “sbilanciata” confidando al finto barista Jake di fare quel lavoro solo per ripiego, ma come biasimarla se non è nelle aspirazioni di tutte ambire a ricoprire a vita il titolo di “Bikini Babe”? Guller ha invece osannato Grace, – ragazza che ha ammesso di essere stata più volte licenziata a cause delle continue assenze sul posto di lavoro, e rimproverata dallo stesso Guller poiché giocherellava troppo spesso col cellulare – per aver preso l’iniziativa di uscir fuori dal locale a trastullarsi con l’hula-hoop nell’intento di attirare nuovi clienti. Come premio per la perfomance creativa, il Boss le ha offerto una promozione come addetta al marketing e – rullo di tamburi – un aumento di seno per rimediare ai limiti fisici non proprio in linea con gli “strumenti di lavoro” utili al successo dell’azienda. Giubilo e urla isteriche per la fortunella Grace, che ha commentato:

“Avere tette nuove renderà molto più facile il mio lavoro! Non avrò nemmeno più bisogno di parlare, parleranno loro per me. Questo è il Texas…più grandi sono, meglio è!”

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





17
febbraio

MASSIMO SANTINI E’ IL QUARTO BOSS IN INCOGNITO

massimo santini boss in incognito

Boss in incognito

La quarta e ultima puntata di Boss in incognito, il programma di Rai2 condotto da Costantino della Gherardesca, in onda questa sera alle 21.10, avrà per protagonista Massimo Santini titolare di Corpo Vigili Giurati che si occupa di sicurezza a 360 gradi (installazione di impianti di antifurto, guardie giurate, telesorveglianza e trasporto valori). Massimo è il nipote di Amedeo Gamberini, che nel 1925 ha fondato l’azienda che ha sempre avuto una conduzione familiare.

Ancora oggi, nonostante i 1200 dipendenti e le 35 sedi operative, la direzione è formata dalle figlie di Amedeo, compresa la mamma di Massimo, e i loro figli. Massimo ha vissuto un’infanzia spensierata e serena, senza troppi problemi e senza grosse responsabilità. Ma tutto è cambiato quando, nel 2010, il padre è morto di tumore e lui si è trovato a dover gestire un ruolo importante in azienda, diventando capo delle guardie giurate e security manager della società. Oggi ha deciso di andare sotto copertura per verificare se, in questo periodo critico, la qualità del servizio offerto dalla sua azienda è all’altezza di quello che la sua famiglia offre da decenni.

Con la nuova identità di Matteo, un ragazzo in cerca di lavoro, si metterà alla prova come tecnico manutentore di impianti d’allarme, venditore di sicurezza, guardia giurata notturna e portiere. Massimo scoprirà di non essere particolarmente portato per molti dei lavori che fanno i dipendenti e saranno in tanti a rimproverarlo per il lavoro eseguito non correttamente. Ma il Boss non rivelerà la sua identità fino alla fine quando sarà il momento di premiare i lavoratori migliori e rimproverare quelli che hanno sbagliato e, mai come in questa puntata, il Boss si troverà di fronte a importanti mancanze e gravi scorrettezze.

Boss in Incognito: tutti i boss

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


10
febbraio

PAOLO PENATI, TERZO BOSS IN INCOGNITO DI RAI 2

Paolo Penati - Chief Operating Officer & CFO Finance QVC ITALIA

Paolo Penati - Chief Operating Officer & CFO Finance QVC ITALIA

Stasera tocca a Paolo Penati vestire i panni del Boss in incognito, nella terza puntata del programma di Rai2 condotto da Costantino della Gherardesca. La cosa singolare è che il boss, per alcuni aspetti, fa parte della concorrenza.

Paolo Penati, Boss in Incognito, top manager di QVC

Paolo Penati è chief operating officer e chief financial officer di Qvc Italia, azienda leader nel settore dell’home shopping (Canale 32 DTT e 425 Sky). E’ responsabile delle aree di call center, logistics e del dipartimento IT, oltre ad essere responsabile del team finance.

Vive in Brianza, ha una moglie, un barboncino e una famiglia allargata. Oggi ha tutto quello che ha sempre sognato, ma non smette mai di porsi nuovi obiettivi. Ha deciso di andare a lavorare in incognito perché in un periodo di grande crisi, le aziende che continuano ad assumere e sono in espansione come la sua non possono permettersi di avere dipendenti insoddisfatti.

Per una settimana cambierà identità e aspetto e avrà a che fare con cuffie e microfoni calandosi nei panni di un operatore di call center, farà turni notturni, lavorerà come magazziniere, sarà assistente di studio durante la diretta per lo shopping on-line. Al termine della sua esperienza raccontata nei vari passaggi da Costantino, Penati tornerà alla sua vita e premierà le persone meritevoli e i talenti nascosti che ha incontrato. Inoltre, cercherà di trovare una soluzione alle criticità che ha scoperto durante il suo periodo in incognito.

QVC: il canale di shopping più grande del mondo





3
febbraio

COSTANTINO DELLA GHERARDESCA A DM: “DEVONO ESSERE GLI ADDETTI AI LAVORI A SCEGLIERE COSA MANDARE IN ONDA. NON SI PUO’ VALUTARE SOLO IN BASE AGLI ASCOLTI”. E DICE LA SUA SU AMICI, UOMINI E DONNE, GRANDE FRATELLO…

Boss in incognito - Costantino della Gherardesca

Boss in incognito - Costantino della Gherardesca

Vi avevamo lasciato a metà! Adesso è il momento di completare l’opera, anzi l’intervista! Divertitevi con la seconda parte della video-chiacchierata con Costantino Della Gherardesca (qui potete recuperare la prima) ma non fatelo tra le 21 e le 22.30 circa. Sarà in onda la seconda puntata del suo nuovo docu-reality su Rai 2.

Questa volta, però, l’accento è puntato sulla televisione in generale. Non solo Boss In Incognito, dunque, ma anche Amici, Uomini e Donne, Grande Fratello e, naturalmente, Pechino Express.


3
febbraio

GIOVANNI BATTISTA PIZZIMBONE, IL SECONDO BOSS IN INCOGNITO DI RAI 2 (FRATELLO DELL’EX DI BARBARA D’URSO)

Giovanni Battista Pizzimbone - Boss in Incognito

Giovanni Battista Pizzimbone - Boss in Incognito

Il proprietario e presidente del consiglio di Amministrazione di un importante gruppo privato italiano per i servizi di raccolta, stoccaggio e  smaltimento dei rifiuti, Giovanni Battista Pizzimbone, sarà il protagonista della seconda puntata di Boss in incognito”, il docu-reality di Costantino Della Gherardesca, in onda lunedì 3 febbraio in prima serata su Rai2.

Giovanni Pizzimbone ha deciso di andare “sotto copertura” tra i suoi dipendenti per scoprire come migliorare il servizio e valorizzare il lavoro. Per una settimana lascerà la sua lussuosa villa in Costa Azzurra, i suoi completi firmati e le cravatte per indossare gli abiti da lavoro e la giacca catarifrangente degli operatori ecologici. Ogni giorno il “boss” si troverà a lavorare con un operaio diverso della sua azienda che penserà di avere accanto un nuovo assunto. Si alzerà all’alba per andare a lavorare nella raccolta differenziata porta a porta, sporco di grasso e polveri opererà nel centro di smistamento di materiale elettronico, dovrà spazzare a mano il centro della città  e affrontare l’odore pungente dei cassonetti dell’umido.

Ogni giorno sarà messo a dura prova sia fisicamente sia mentalmente, ma non dovrà mai perdere il suo obiettivo: identificare i problemi per cercare poi di risolverli e, con questa esperienza, individuare i lavoratori migliori così da premiarli perché la forza di ogni grande azienda sono i suoi dipendenti.

Giovanni Battista Pizzimbone: chi è il Boss in Incognito del 3 febbraio 2014

Giovanni Battista Pizzimbone è nato a Savona il 4 maggio del 1966. Imprenditore del settore igiene ambientale.

Dal Luglio 2006 riveste la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione della Biancamano Spa – società fondata assieme al fratello Pier Paolo Pizzimbone (ex di Barbara D’urso, ndDM) nel 2004, a seguito dell’acquisizione della società Aimeri Ambiente – della quale è stato amministratore unico fino al 2006.


27
gennaio

COSTANTINO DELLA GHERARDESCA A DM: BOSS IN INCOGNITO, MOLTO PIU’ SERIO RISPETTO A CIO’ CHE HO SEMPRE FATTO. SONO UN NOBILE CON LE PEZZE AL CUL0, COME LA… (SCOPRITELO NEL VIDEO)

Costantino Della Gherardesca - DM

Costantino Della Gherardesca - DM

Avreste mai pensato che un personaggio tv potesse prestarsi ad un’intervista via Skype alle 3 del mattino e, soprattutto, ne consentisse la ‘messa in onda’? Beh, noi l’abbiamo fatto con Costantino della Gherardesca ed ora è arrivato il momento di gustare le nostre ‘nuove’ interviste nel cuore della notte!

Vi proponiamo la chiacchierata con il nobile conduttore a poche ore dalla premiere di Boss in Incognito (qui le anticipazioni della prima puntata), versione italiana dell’apprezzato Undercover Boss, programma nel quale il capo di un’azienda smette i panni di ‘boss’ per vestire quelli di operaio e guardare la propria azienda da un altro punto di vista, quello dei lavoratori, scoprendone punti di forza e di debolezza.

Ma ascoltate di cosa si tratta direttamente dalla viva voce di Costantino Della Gherardesca… Buona visione.

Costantino della Gherardesca, la video intervista di DavideMaggio.it

Davide Maggio: Ciao Flavio

Costantino Della Gheradesca: Come Flavio?

D: Flavio Briatore… ho sbagliato numero?

C: Hai sbagliato numero, questa è una residenza molto più modesta… e socialista.

D: Io pensavo di parlare con il conduttore di The Apprentice, e invece mi trovo con il suo antagonista…

C: Si, decisamente meno glamour, ma molto più Bignardi.

D: Da una parte il socialismo, e dall’altra?

C: Dall’altra il capitalismo più sfrenato.

D: Lei non è assolutamente capitalista, mi sembra di capire.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »