14
dicembre

BRUCIA LA CASA DEL GRANDE FRATELLO 13. UN INCENDIO LA DISTRUGGE #GF13

Casa Grande Fratello - porta rossa

Casa Grande Fratello - porta rossa

Chiamatele, se volete, coincidenze. Solo ieri, sull’account Instagram del programma, veniva postato un video con annessa didascalia che recitava così:

“La Casa, qualche mese fa. Dovreste vederla ora ;) #gf13″.

Letta oggi, la stessa frase ha un sapore completamente diverso.

Se 24 ore fa, infatti, si ‘celebrava’ la ‘rinascita’ della casa del Grande Fratello, quasi pronta per aprire la porta rossa ed accogliere i nuovi inquilini del capostipite dei reality show, adesso le cose sono sensibilmente cambiate. Nella notte, alla una e trenta, un incendio ha distrutto la dimora più spiata del Belpaese. Otto squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro e fortunatamente non si registrano feriti.

Grande Fratello, giunto alla 13esima edizione, avrebbe dovuto riaprire i battenti a fine gennaio. Si riusciranno a rispettare le tempistiche?

MEDIASET ED ENDEMOL AL LAVORO PER CERCARE UNA NUOVA LOCATION PER GRANDE FRATELLO 13

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


incendio3
GRANDE FRATELLO 13: ALLO STUDIO NUOVE LOCATION (FOTO DELLA CASA INCENDIATA)


Mappa casa Grande Fratello Vip 2017
Grande Fratello Vip 2017: mappa e dettagli della casa


Una Vita - Nuovi Set
Una Vita in prime time domenica in coppia con Il Segreto. Buone nuove dalla Spagna dopo l’incendio


Una Vita - Incendio
Una Vita: un incendio ha distrutto parte del set (video delle fiamme)

29 Commenti dei lettori »

1. Carmine ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 11:10

….ma allora Dio esiste??? Grazie di cuore!



2. and ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 11:16

Ah, finalmente una bella notizia!



3. simone ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 11:29

fate fare prima il gf poi dopo fate che volete smontatela o bruciatela



4. Nina ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 11:52

Pur non amando il Grande Fratello, mi dispiace e mi dispiace ancor di più leggere sempre messaggi d’odio.



5. darix ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:18

a me spiace che tante persone, gli addetti ai lavori e non quei dieci deficienti davanti alle telecamere, abbiano perso il lavoro!



6. Miky ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:20

Poveri Dementi , voi sparlate del GF , ma in realta’ siete i primi a guadarlo



7. francesco2 ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:20

Dio mio…bisogna ringraziare che nessuno è rimasto ferito !!!!

Ora come faranno con il programma ?



8. By ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:24

Quelli che godono per questa notizia sono solo dei poveretti sfigati che parlano parlano solo per far prendere aria alla fogna poi tanto tutti lo vedete…



9. Federico ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:36

ma noooooooo ke triste, tutte le persone che ci avranno lavorato! ora un lavoro buttato via
x favore ditemi che si farà lo stesso il grande fratello :(



10. Giuseppe ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:46

L’importante, in questi casi, è che non ci siano state vittime. Gli studi, coperti da assicurazione, possono essere ricostruiti anche meglio di prima, garantendo i posti di lavoro. Il programma probabilmente slitterà di qualche mese e rinascerà come l’Araba Fenice, pronto a deliziare gli appassionati e a sucitare le critiche di tutti gli altri.



11. LISA ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:49

qui comunque c’è la mano di qualcuno che ha degli interessi o degli odi: è il terzo rogo nel giro di un anno a cinecittà, non è una cosa usuale e né casuale.



12. lisa ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:52

sono propri i discorsi sulle assicurazioni che poi fanno dare dei sospetti su questi roghi alimentati ad hoc.
chi sa dovrebbe parlare o chi ha visto, perché sperare in tracce da parte degli inquirenti è molto difficile.
Anche questa è italia.



13. Nina ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 12:58

Roghi alimentati ad hoc? Ma cosa te lo fa supporre?



14. francesco2 ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 13:04

X fortuna non ci sono feriti…

Il gf slittera’ di qualche mese…. hanno bisogno di extreme makevoer home edition!! (Ahahahaha :) è una battuta pessima lo so..)

Cmq Mi spiace..:( ero già gasato x la nuova edizione.. :(



15. Peppe93 ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 13:32

A me dispiace davvero per le persone che ci hanno lavorato. Mi auguro comunque che per marzo il programma riesca a partire.



16. Claudio ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 14:02

“Ma allora Dio esiste”
Sarà pur una battuta (di pessimo gusto), ma appellarsi all’esistenza di Dio per la rovina di mesi di lavoro è veramente disgustoso. Schifo.



17. Anna Maria ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 14:24

E’ bruttissimo leggere delle frasi che inneggiano alla violenza. Io non amo il GF, ma sono veramente dispiaciuta per l’accaduto. Spero che riescano a rimettere tutto nel verso giusto prima possibile.



18. alex ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 14:36

GRAZIE BABBO NATALE ORA TOCCA ALLA D’URSO



19. Fabrizio ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 14:40

Io non capisco come si fa a essere contenti,comunque è una produzione che da lavoro a centinaia di persone, se uno perde il lavoro difficilmente ne trova un altro voi idioti con il telecomando sicuramente trovate un altro programma!



20. alex ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 14:40

Dopo la casa del Grande Fratello, aspetto con ansia che bruci anche lo studio di Barbara D’urso, solo allora potrò affermare che Dio esiste.



21. Giuseppe ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 14:44

Augurare disgrazie agli altri, per quanto non ci siano simpatici, non porta bene…



22. lisa ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 15:07

Nina: sono anche gli inquirenti che ipotizzano che dietro possa esserci qualcuno visto che sempre nella location di Cinecittà non e’ nell’ultimo periodo il primo episodio di incendio improvviso.
Purtroppo, non e’ per pensare male, ma conosco casi dove persone che gestivano locali, bar, ristoranti o stabilimenti balneari che erano molto indebitati poi improvvisamente questi locali venivano distrutti da incendi ed erano tutti coperti da assicurazioni.
Bisogna conoscere la storia che sta dentro e dietro Cinecittà.
E’ impossibile che sia successo tutto in modo casuale e su varie scenografie, dietro ci sarà una cosa di appalti, stipendi, assicurazioni, invidie che noi non conosciamo.



23. pig ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 15:21

Spero che sia tutto assicurato in modo da non esserci grosse perdite economiche.
Centinai di operai rischiano il posto di lavoro e c’è chi gioisce. Una roba agghiacciante

Vorrei dare un consiglio a mediaset. Perchè non fare una puntata speciale di Extreme Makeover Home edition special GF? In 1-2 settimane potrebbero rimetterla in piedi(tanto è tutta di compensato, legna) e la puntata trasmetterla la settimana prima dell’inizio del GF. Da una disgrazia potrebbe rivelarsi una spinta mediatica sia per il GF che per EMHE Italia.
Voi che ne dite?



24. ma ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 15:29

L’ad di Cinecittà studios ha confermato che tutta la casa verrà ricostruita nella zona vicino alla collinetta e che la ricostruzione avverrà in tempo per la messa in onda a gennaio!
Nessun rinvio!!!



25. Nina ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 15:32

pig: ognuno da il proprio apporto alla società in base a ciò di cui è capace. Questi sono capaci solo di fare questo.



26. lordchaotic ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 16:07

guardate che fare un paio di puntate speciali di extreme make over sulla ricostruzione della casa non sarebbe una cattiva idea

si unisce utile al dilettevole.

costi ammortizzati e gente curiosa di vedere i lati nascosti della casa



27. ciro ha scritto:

14 dicembre 2013 alle 20:15

beh….ma xkè non fare sto programma in una casa vera? …..si potrebbe spostare tutto ad Arcore…visto che là ci sono pure le assi per la lap dance… e costumi per il burlesque :-)



28. simone ha scritto:

15 dicembre 2013 alle 03:57

mi dispiace ,questa è una brutta cosa



29. Fiò ha scritto:

16 dicembre 2013 alle 12:07

E’ tutta una strategia per non pagare l’IMU!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.