19
ottobre

RAI 4 CONFLUISCE IN RAI GOLD, NUOVO PALINSESTO PER RAI 5: E’ ARRIVATO IL TEMPO DELLA RIORGANIZZAZIONE?

Rai

Mai cambiare la via vecchia con la nuova, soprattutto quando porta buoni risultati. E’ un detto antico che però la dirigenza Rai ha deciso di sfidare, scegliendo nell’ultimo consiglio d’amministrazione di far confluire Rai 4, orfana dallo scorso luglio dello storico direttore Carlo Freccero, all’interno della direzione Rai Gold, che già comprende i due canali Rai Premium e Rai Movie.

Rai 4 confluisce in Rai Gold

Una scelta che speriamo non influenzi la linea editoriale del canale perchè al momento non se ne sente il bisogno. Rai 4 risulta infatti il più riuscito tra i canali tematici dell’azienda di Stato, tanto da aver festeggiato i suoi primi cinque anni con un’offerta speciale e creata coinvolgendo il pubblico sui social network, ed ottenuto un risultato storico: nella notte di mercoledì 17 luglio 2013 fu addirittura il canale più seguito d’Italia.

Se il pubblico di affezionati potrebbe avere qualcosa da temere, la decisione dei vertici Rai risulta sicuramente interessante per il direttore di Rai Gold Roberto Nepote che, nell’intervista rilasciata a DM lo scorso febbraio, lanciò una sorta di allarme per la presenza di ripetuti appuntamenti cinematografici su Rai 4 che rischiava così di togliere pubblico alla sua Rai Movie. La confluenza dei due canali in un unico progetto potrebbe dunque aprire le porte ad una riorganizzazione generale, nella quale andrebbe valutato bene anche il futuro di Rai Premium, il fu canale per veri affictionati che ormai di fiction nostrane ne offre davvero poche, dedicandosi a serie straniere e repliche di show televisivi.

Rai 5: lanciate le linee guida della nuova programmazione

Mentre per molte reti minori Rai è dunque tempi di bilanci ed eventuali trasformazioni, Rai 5 prosegue sulla sua strada dedita all’intrattenimento culturale. Sempre nell’ambito dell’ultimo consiglio di amministrazione, infatti, il direttore Pasquale D’Alessandro ha illustrato la nuova programmazione del canale che, a partire dalla prima settimana di dicembre, riserverà appuntamenti fissi a programmi dedicati ad arte, musica, danza, balletto, letteratura, cinema d’autore e teatro. Sia in prima serata che in day time.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Nuovi Loghi Rai
ECCO LA NUOVA RAI: NUOVA GRAFICA E NUOVI CANALI PER LA SFIDA DIGITALE


Carlo Freccero, Restyling Rai digitale terrestre
RESTYLING RAI DIGITALE: RAI4 POTREBBE PERDERE IL “4″ E FRECCERO NON CI STA


Rai4, RaiGulp, RaiSport più, RaiStoria per l'autunno
RAI4, RAISTORIA, RAIGULP E RAISPORTPIU’ PER L’AUTUNNO: SPAZIO, ANIMAZIONE GIAPPONESE, GUERRE DI IERI E DI OGGI, CALCIO E SPORT MINORI, CARTONI ANIMATI


I TheShow con il nostro Marco Leardi
DavideMaggio.it nella Social House dei TheShow. «Qui è molto più faticoso che a Pechino Express» – Video

12 Commenti dei lettori »

1. Giovanni ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 16:30

Cioè, fatemi capire… Rai4 non ci sarà più ma ci sarà rai Gold che intervallerà le serie tv di qualità di Rai4 con fiction italiane e film di ogni tipo? Ma sono impazziti?



2. saro zappalà ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 16:35

No Giovanni. Intendono dire che entra nella famiglia “Rai Gold”, altrimenti dovrebbero reintitolare anche Rai5



3. Mattia Buonocore ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 16:38

Rai 4 rimane Rai 4, Rai Gold è una struttura che dirige Rai Movie, Rai Premium e ora anche Rai 4



4. Saro Zappalà ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 16:39

Io farei una semplice cosa:
RAI4: serie tv e telefilm
RAI5: premium + movie

Quindi verrebbero tolti due canali fusi in RAI5 che, anche con l’attuale programmazione, secondo me, non farà più del solito 0,15%.



5. saro zappalà ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 16:41

MATTIA BUONOCORE ma reimpostare RAI4 che significa? Così com’è fa anche il 2/3%.



6. Giovanni ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 16:44

Ah ok mi ero spaventato.. avevo interpretato male :)



7. Mattia Buonocore ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 16:46

@saro non sappiamo cosa farà Nepote (e forse non lo sa ancora nemmeno lui), sono solo supposizioni.



8. Tommi ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 16:50

Alla fine questa operazione servirà a ridurre le direzioni, visto che Rai4 utilizza il magazzino dei film e delle serie tv tanto vale farla confluire sotto Rai Gold.

Basta che la sua linea editoriale non venga intaccata o rovinata



9. Peppe93 ha scritto:

19 ottobre 2013 alle 18:05

Son contento per Rai5 buona idea portare il teatro in tv.



10. ZACHARY2002 ha scritto:

20 ottobre 2013 alle 01:57

Per alzare gli alscoli di Rai 5 la mettessero in frequenza accesibili a tutti da me a Modena non si vede.



11. david ha scritto:

20 ottobre 2013 alle 02:09

spiace davvero per rai4, rischia di perdere la forte identità che gli aveva dato successo. se gli tolgono i film poi, anche sul fronte ascolti sarà la fine, e iris dominerà incontrastato nel dtt



12. ginotv ha scritto:

21 ottobre 2013 alle 04:39

Io farei semplicemente così

RAI 5 E RAI SCUOLA diventano RAI CULTURA
RAI PREMIUM diventa RAI CINEMA 1
RAI MOVIE diventa RAI CINEMA 2
Su Rai Cinema 1 andranno in onda esclusivamente film. invece sul secondo canale anche serie tv e fiction
RAI STORIA rimane RAI STORIA
RAI 4 diventa RAI GOLD dove viene trasmesso tutto il meglio dei canali RAI.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.