14
dicembre

FESTIVAL DI SANREMO 2013: LA RAI HA PRONTE TRE NUOVE DATE. SI PARTE IL 26 FEBBRAIO, IL 5 O IL 12 MARZO?

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto

“Spostare il Festival significherebbe azzerare e ricominciare tutto daccapo. Speriamo si voti a marzo. Dovrebbe anche fare meno freddo”.

Così cinguettava qualche ora fa Fabio Fazio in uno dei suoi primi tweet, ricevendo però l’immediata risposta del neo-direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, che ha invece confermato che le prossime elezioni politiche si svolgeranno quasi certamente il 17 febbraio 2013.

Il 63° Festival di Sanremo, dunque, inizialmente previsto nelle serate dal 12 al 16 febbraio, può considerarsi quasi certamente slittato, visti gli obblighi a cui è chiamata la tv di Stato nel periodo di voto. Ne prende atto, suo malgrado, lo stesso conduttore, che poco fa, sempre via Twitter, ha ammesso: Tutti i segni che arrivano portano a credere che il Festival verrà spostato. Spero di sbagliarmi. C’è di peggio. Mi rendo conto”.

La prossima settimana, quindi, sarà quella decisiva, anche per consentire al gruppo di lavoro di poter ripartire regolarmente nella preparazione della kermesse. In attesa che il Viminale confermi l’election day per il 17 febbraio, a Viale Mazzini – stando a quanto comunicato da una nota dell’Ansa – sono al vaglio tre nuove date di partenza: il 26 febbraio (con la finale il 2 marzo), il 5 marzo o addirittura posticipare direttamente di un mese, concentrando il Festival nelle serate dal 12 al 16 marzo.

“La nuova scadenza va fissata al più presto per consentire alla macchina del Festival di procedere con l’organizzazione e con la definizione del progetto editoriale, lasciando insieme necessari spazi alla tv pubblica per programmare l’approfondimento politico e le tribune in vista del voto” si legge nella nota.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


fESTIVAL DI SANREMO 2013 Luciana Littizzetto
FESTIVAL DI SANREMO 2013 DAL 12 AL 16 FEBBRAIO. LUCIANINA RIUSCIRA’ A RISPETTARE LA PAR CONDICIO?


Rai
PALINSESTI RAI AUTUNNO 2016: LE PARTENZE


Festival di Sanremo - Carlo Conti
FESTIVAL DI SANREMO 2017: SVELATE LE DATE, ECCO QUANDO SI FARA’


The Kolors
THE KOLORS: ECCO TUTTE LE DATE DEL TOUR DEI VINCITORI DI AMICI 2015

21 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 20:28

Che cosa stupida spostare il festival. Da stupidi, anzi, peggio che stupidi. Solo in Italia.

Vuol dire che temono un festival della canzone canora. Basta che mettano la par condicio così non si può parlare di politica e ciao.

Ripeto, è davvero stupido spostare il Festival.



2. lu85 ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 20:30

Mister: penso che ci sia anche il problema della trasmissione di speciali, senza contare i boom di Ballarò e Santoro quella settimana.
Io, avrei anticipato (o dal 29 gennaio al 2 febbraio o dal 5 al 9/02)



3. MisterGrr ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 20:32

lu85: sì, certo, e gli asini volano.

Non ce l’ho con te, anzi, però è evidente quale sia il problema.



4. Fabio Fabbretti ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 20:38

MisterGrr: sinceramente non trovo stupido lo slittamento. La Rai punta sulla settimana di Sanremo e farla coincidere col gran can can che si scatenerà per le elezioni sarebbe controproducente



5. lu85 ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 20:44

Eh no Mister mi so’ offeso, non ti parlo più adesso.. ;)
Ha ragione Fabio, quella settimana non ci penserebbe nessuno al Festival, sarebbe offuscato per me!



6. osservatore ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 20:49

Ci sono confronti elettorali da dover fare anche su rai uno e zero possibilità di evitare la par condicio al festival.
Sono un insieme di cause..



7. osservatore ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 20:51

sarebbe incasinato incastrare per rai uno un sanremo nella settimana precedente a delle elezioni politiche nazionali così importanti.



8. MisterGrr ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 21:00

bah, io onestamente non capisco invece. Vi giuro.



9. osservatore ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 21:05

se ci rifletti… anche se inviti mezzo comico/ospite non puoi fare accenno a nulla di sociale,politico nella settimana decisiva ecc.
sarebbe un festival blindato e controllato.
in più rai uno dovrebbe avere anche dei confronti elettorali/tribune politiche ma quando le mandi se il Festival chiude dopo 00:00 per tutta la settimana?



10. Master ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 21:05

Mister, non capisci?
Se le elezioni sono il 17-18 febbraio, come fai a mandare il Festival dal 12 al 16? Mi sembra semplice da capire :)



11. mugnezz ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 21:11

speriamo nei maya !!!



12. Ciro ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 21:37

beh se vogliono fare grandi ascolti, meglio partire dal 26 febbraio o max dal 5 marzo…



13. shiver ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 22:04

Diciamo che è vera sia la causa che dice MisterGrr sia l’ altra, viene spostato sia per ascolti e palinsesto sia per motivi politici



14. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 22:25

MisterGrrr non sei cosi ingenuo da pensare che sanremo sia il festival della canzone italiana ;)
senza satira politica,sanremo non è sanremo :)
giusto spostarlo.



15. MisterGrr ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 22:28

provo a dirlo in una maniera diversa.

So perfettamente i motivi per cui verrà spostato e blabalblabla però uffa. Che palle. Non è giusto.



16. fabio ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 22:45

Mistergrrrrr, vuoi dire che secondo te il festival viene spostato per un politico in particolare?



17. MisterGrr ha scritto:

14 dicembre 2012 alle 23:03

no fabio, per la politica.



18. Critico Tritatutto ha scritto:

15 dicembre 2012 alle 01:45

Bravo Mister: hai evitato con abilità la domanda tendenziosa di fabio…

In linea di principio son d’accordo con te,hanno sbagliato.

Anche perché pare che il problema sarà sistemare la cosa con gli ospiti stranieri,ché mica sono ai comodini del Parlamento o della Rai…

Però non si poteva fare altro,su questo osservatore & co. [per non citarli tutti sennò diventa una noia,non per mancanza di rispetto] hanno ragione.



19. vittoria ha scritto:

15 dicembre 2012 alle 05:25

quanto è grande questo problema del festival!!!!!!!ci siamo dimenticati::::tasse, imu disoccupazione crisi, mentre i presentatori prenderanno, lo sapete quanto????,tanti tantissimi ….mila euro



20. simone ha scritto:

15 dicembre 2012 alle 12:08

Mistergrr… cosa non capisci??? il perche’ si debba far slittare sanremo??? ma hai capito cosa è la parcondicio??? conosci fazio-litizzetto-saviano(e magari l’ospite benigni)???
certo che si potrebbe fare lo stesso. basta vietare ai conduttori di parlare di politica, ma siamo in diretta… se alla litizzetto scappa una frase cosa facciamo??? chiamiamo mistergrr??? e lui risolve tutto???
e normale che un trio cosi’ faccia politica, lo fanno tutte le settimane a che tempo che fa…
magari non hai la tv in casa… ma chi scrive su DM in genere la tv la guarda…



21. MisterGrr ha scritto:

15 dicembre 2012 alle 15:52

simone: grazie per darmi dell’ignorante, commento qui da diverso tempo anche se ultimamente un po’ meno, quindi posso capire che chi commenta sporadicamente non capisca ciò che in realtà voglio dire con “non capisco”.

Buon weeekend :-)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.