22
novembre

PROVACI ANCORA PROF 5: LA PIVETTI SI TRASFERISCE A TORINO E RITROVA PAOLO CONTICINI

Provaci ancora Prof

Con una media di circa 6.300.000 spettatori e il 22% di share è stata la terza serie tv più seguita della scorsa stagione, subito dopo Il Giovane Montalbano e Una Grande Famiglia. Parliamo di Provaci ancora Prof, la fiction con protagonista Veronica Pivetti, della quale proprio in queste settimane si girano i 6 nuovi episodi che comporranno la quinta stagione.

Il nuovo capitolo, in onda con buona probabilità il prossimo autunno, presenterà un’importante novità. La serie, infatti, non sarà più ambientata a Roma ma a Torino, dove Camilla Baudino si è trasferita per lavoro. Nel capoluogo piemontese la prof con velleità da investigatrice avrà a che fare con una nuova scuola, nuovi alunni e nuovi colleghi. Come anticipato su Twitter dal direttore della fiction Endemol Massimo Del Frate, entreranno a far parte del cast il preside Paolo Sassanelli, e gli insegnanti Elisabetta Pellini, Luigi Di Fiore e Lorena Cacciatore.

In quel di Torino la prof ritroverà anche una vecchia conoscenza, l’affascinante commissario di Polizia Gaetano Berardi interpretato da Paolo Conticini, ritornato a grande richiesta nel cast della fiction dopo l’assenza della passata stagione. Tra una lezione e l’altra Camilla tornerà a “collaborare” con l’amato commissario, contribuendo spesso e volentieri alla risoluzione dei casi. La collaborazione tra i due riaccenderà la passione reciproca, mai del tutto sopita, mettendo a dura prova i sentimenti della prof, che proprio nel finale della quarta serie aveva accettato di tornare insieme al marito Renzo alias Enzo De Caro.

Nell’ormai collaudato e inflazionato mix di commedia e poliziesco, che vede dietro la macchina da presa la riconfermata Tiziana Aristarco, l’amore la farà dunque ancora da padrone, ma per la simpatica professoressa, ai problemi di donna e moglie si aggiungeranno quelli di mamma, con la figlia Livia alle prese con i dubbi e le preoccupazioni dell’adolescenza.



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Conticini e Veronica Pivetti
PAOLO CONTICINI A DM: DA PROVACI ANCORA PROF MI AVEVANO CACCIATO E SONO STATO CONTENTO DI TORNARE


veronica pivetti provaci ancora prof5
VERONICA PIVETTI A DM: PROVACI ANCORA PROF HA SUCCESSO PERCHE’ CREDIBILE. MISS ITALIA? NO, GRAZIE


Veronica Pivetti e Enzo Decaro in Provaci ancora Prof 5
PROVACI ANCORA PROF 5, VERONICA PIVETTI: NON VOGLIO MORIRE SEPOLTA DALL’ANSIA DELLO SHARE


Veronica-Pivetti Provaci ancora Prof
PROVACI ANCORA PROF 5: DAL 12 SETTEMBRE VERONICA PIVETTI SBARCA A TORINO

6 Commenti dei lettori »

1. matteo quaglia ha scritto:

22 novembre 2012 alle 14:35

quindi un cambio quasi totale degli attori , dei vetrani rimane quindi la prof il marito la figlia , forse anche la madre se si trasferisce anche lei e il commissario



2. emanuele ha scritto:

22 novembre 2012 alle 16:10

mi piace questa fiction!!!!…non vedo l’ora!



3. lex ha scritto:

22 novembre 2012 alle 16:12

Ma sto conticini sta sempre in mezzo!!



4. Francesco ha scritto:

22 novembre 2012 alle 18:46

Interessante questo cambio di location…Anche perchè effettivamente la storia ,a mio avviso,funzionava più con ConticiniMi dispiace solo che molto probabilmente sparirà Torre!!!



5. Giubo ha scritto:

23 dicembre 2012 alle 19:27

posso uscire fuori dal coro? Francamente mi pare ormai una minestra riscaldata, questo ‘giochino’a tre è onestamente pesante, questa Camilla sarà una detective brillante ma come donna lascia molto a desiderare. Si capisce che muore dalla voglia di buttarsi nelle braccia del commissario, poi però puntualmente torna tra quelle del marito. E quando si separano, cosa succede? Che il bel commissario è partito. Ancora piu’inspiegabilmente poi torna col marito e poi? Poi ricomincia tutto come se niente fosse…mah, mi pare ormai un canovaccio andato a male



6. Aisha ha scritto:

29 agosto 2013 alle 13:06

fichtion stupenda!!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.