17
ottobre

ENZO MICCIO A DM: PER IL 2013 PREPARO DUE NUOVI FORMAT (SENZA CARLA)

Enzo Miccio

Nell’epoca del pruriginoso Cinquanta sfumature di grigio, lui ha scelto di debuttare in libreria puntando su classicità ed eleganza. D’altronde sul bon ton e sul fashion, Enzo Miccio ha costruito un’intera carriera. Il popolare volto di Real Time ha scelto di dedicare, infatti, un romanzo a Grace Kelly, un vero e proprio omaggio ad un’intramontabile icona di stile. Nel frattempo l’estroverso Miccio non abbandona la tv: è in onda con Ma come Ti vesti?, sta ultimando le registrazioni di Shopping Night e preparando due format nuovi di zecca

Enzo come mai la scelta di dedicare un libro a Grace Kelly?

L’idea nasce dal lavoro che svolgo, come organizzatore di matrimoni e maestro di stile. Quando mi chiedono a chi ti ispiri, qual è il tuo modello di eleganza o meglio ancora il matrimonio che ti ha fatto sognare e che fa sognare le clienti, istintivamente penso a lei. Volevo omaggiarla e quale occasione migliore dell’anniversario dai trent’anni della sua morte per farlo?

Secondo te esiste una sua erede?

Devo ammettere che quando ho saputo che Nicole Kidman la interpreterà sul grande schermo ho arricciato un po’ il naso, mi sono chiesto allora chi avrebbe potuto interpretarla e la risposta, che mi sono dato, è Gwyneth Paltrow, donna di grande charme e stile con una bellezza simile a quella di Grace. La verità è che comunque tra le vip faccio fatica a trovarne una che stia al passo di Grace Kelly.

Sai che si è parlato anche di una fiction per Raiuno con Vanessa Hessler nei panni dell’indimenticata Principessa di Monaco?

Sì, uno scandalo (ride) ma non lo diciamo, lasciamo perdere…

Perchè dovremmo leggere il tuo libro e non gli altri sull’argomento?

Il mio non è una biografia, come ce ne sono tante, ma un romanzo. Ho preso spunto dalla vita di Grace intrecciandola in un certo senso con quella dei miei personaggi. La sfida più difficile per me, che non sono uno scrittore, è stata quella di trasferire la trama, che avevo ben in mente, in un libro. Ci sono anch’io nel romanzo come Enzo, organizzatore di matrimoni, perchè la storia parte con l’organizzazione di un matrimonio ma non vi dico di chi..

Sul fronte televisivo, invece, ogni martedi notte in un famoso grande magazzino milanese stai registrando Shopping Night.


Sì, ormai abbiamo già registrato una buona parte delle puntate della nuova stagione che dovrebbe partire il 28 novembre. Ci saranno delle novità per renderlo più divertente e avvincente, i consigli miei e di Carla saranno più presenti e interagiremo di più con le concorrenti senza dimenticare, però, che non è Ma come ti vesti? ma una gara senza esclusione di colpi. E’ comunque divertentissimo vedere queste pazze scatenate correre alle tre del mattino come ossesse per scegliere l’outfit da indossare.

La tua storica partner Carla Gozzi è approdata quest’autunno alla conduzione in solitaria con Guardaroba Perfetto. Ti sei sentito “tradito”?

Nel modo più assoluto no. Lei ha accettato una proposta che le era stata offerta per portare avanti il guardaroba di Carla Gozzi. Era un programma adatto ad una sola persona: io e lei abbiamo idee completamente differenti, ci siamo uniti in tv ma ognuno di noi ha una sua esperienza professionale e lavorare su uno stesso guardaroba avrebbe creato un pandemonio. D’altro canto anch’io in Wedding Planner sono da solo, ognuno segue la sua strada. Non ho comunque avuto modo di vedere il programma.

Non hai visto neanche Enza, la sarta che la assiste?

Enza la conosco benissimo, è la sarta che ci segue a Ma come ti vesti?. E’ la mia sarta, l’ho voluta fortissimamente e ora è stata presa in prestito da Guardaroba Perfetto.

Come Carla sarai anche tu impegnato in nuovi programmi?

All’orizzonte c’è una serie di novità sia sul mondo della moda sia sul mondo del wedding. Stiamo lavorando su delle puntate zero che prenderanno forma nel prossimo anno. Entrambi i settori mi stanno molto a cuore, per quanto riguarda il matrimonio ci sarà una cosa molto divertente e molto carina, diversa da wedding planner, che mi auguro riscuoterà molto successo. L’altra novità parla di eleganza ed è un format che mancava su Real Time. Ormai siamo un canale molto eclettico, completo e non possiamo non ascoltare le richieste che ci arrivano dai nostri ascoltatori. Non posso anticipare di più perchè siamo in fase di preparativi e manca ancora la firma sul contratto.

Sarai da solo o in coppia?

Da solo.

Recentemente su Raiuno è stato chiuso per bassi ascolti Per Tutta la vita, un programma sul matrimonio proprio come il tuo Wedding Planner che però va benissimo. Secondo te quali sono i motivi del suo successo?

Non ho visto Per tutto la Vita, quello che posso dire è che la forza di Wedding Planner è il mostrare la realtà. Il pubblico vede tutti i preparativi, io che mi incavolo, mi muovo, lavoro. E insegno anche, perchè con il mio format ho aperto gli occhi ad un sacco di persone che non conoscevano questa attività, dopo il 2005 – anno di inizio della trasmissione – sono arrivati centinaia di wedding planner. Non mi metto su una poltrona e comincio a spiegare come si organizza il matrimonio ma faccio vedere i fatti. Il racconto della realtà nel programma poi si mescola all’aspetto sogno che è fondamentale.

E tu hai sogni nel cassetto per quanto riguarda la tv?

Certo, ma lo non posso dire… A volte scherzando con la troupe dico: “prima o poi mi daranno una cartelletta da conduttore come Frizzi o la Carrà”. Certo a tutti piacerebbe condurre un grande evento come Sanremo o Miss Italia ma io mi non mi ci vedo se non per scherzo. I miei veri obiettivi professionali riguardano il mio lavoro extra televisivo.

Le reti generaliste ti hanno mai corteggiato?

Ogni tanto sono ospite di alcuni talk show ma il “mio” Real Time non lo lascio.

Prima parlavi del Festival di Sanremo. A questo proposito non possiamo non chiederti: come vestiresti la conduttrice Luciana Littizzetto?

Lei è minuta, eviterei dunque di metterla in pompa magna perchè farebbe ridere. La immagino con uno stile alla Yves Saint Laurent, ossia dei pantaloni smoking, un look androgino con dei tacchi altissimi, anche se non so se ci sa stare. In altre serate la vedrei con abitini con una gonna a ruota e dei dolcevita tinta unita avvitati, stile Dior anni 50. Le faccio un in bocca al lupo, sono sicuro che ci divertiremo da pazzi. Conto di ridere con lei, non come l’anno scorso quando gli interventi comici mi sono piaciuti molto poco…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


enzo miccio intervista
ENZO MICCIO A DM: “NELLA NUOVA STAGIONE DI ‘MA COME TI VESTI?’ CASI ANCORA PIU’ ESTREMI. OGGI IL NUMERO DEI MATRIMONI DIPENDE DALLO SPREAD”


Stefano Orsucci, intervista
STEFANO ORSUCCI, HEAD OF DEVELOPMENT & INTERNATIONAL FORMATS DI MAGNOLIA, A DM: ECCO PERCHE’ UN MINUTO PER VINCERE NON E’ LA COPIA DE IL CUBO. XFACTOR 5, MENO NAZIONALPOPOLARE E STESSO BUDGET. ENZO E CARLA PRONTI PER SHOPPING NIGHT.


Take Me Out
Gabriele Corsi a DM: «Take Me Out è divertente nonostante il conduttore. Torno a Carta Bianca? Lo spero vivamente»


Piccoli Giganti, Corsi e Giorgino
Piccoli Giganti al via su Real Time con Gabriele Corsi. In contemporanea su La5 le repliche di Pequenos Gigantes

5 Commenti dei lettori »

1. Pier ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 11:10

i “suoi” nuovi format senza Carla sono:
1) – MA COME CAZ” MANGI ?!
2) – INTESTINO PERFETTO
:-D
HAHAHAH !!!!!! :)



2. Nina ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 11:26

E’ bravissimo, la Littizzetto vestita come dice lui sarebbe uno spettacolo!



3. Luigi ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 12:32

Mi dispiace che la coppia artistica si sia temporaneamente sciolta, perché funzionava bene. Carla riusciva a riequilibrare la stravaganza di Enzo e lui aggiungeva un po’ di carattere a quello pacato della compagna. Comunque è triste sentire “Non ho comunque avuto modo di vedere il programma.” Comprati un videoregistratore! Possibile che non abbia avuto nemmeno un po’ di curiosità verso una collega così stretta? Ipocrisia o diplomazia preventiva verso una eventuale richiesta di giudizio? Comunque meglio tacere di una tale caduta di stile.



4. Mattia Buonocore ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 12:57

@Luigi temporaneamente sciolta fino ad un certo punto, visto che entrambi faranno Shopping Night al debutto a fine novembre



5. marcko ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 17:27

enzo miccio sembra nato x fare tv.
opinionista perfetto in ogni situazione, bravissimo nel reggere la scena,sia come protagonista ke come spalla,
per di più molto loquace e simpatico e con la battuta tagliente sempre pronta..
io lo vedo maturo per un ruolo nelle reti generaliste.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.