21
aprile

IL BRACCIO E LA MENTE: FLAVIO INSINNA RIPORTA IN PRESERALE IL GAME PURO. ECCO I DETTAGLI E COME PARTECIPARE

Il braccio e la mente

Ancora un paio di settimane e il preserale di Canale 5 avrà aria nuova: sarà Flavio Insinna a dare il cambio a Gerry Scotti, mandando a riposo The Money Drop che, dopo cinque mesi di programmazione, inizia a mostrare una certa stanchezza. L’arrivo de Il braccio e la mente segna il terzo ed ultimo cambio stagionale nel preserale dell’ammiraglia Mediaset: niente male come alternanza per una rete che un anno fa proponeva fino allo sfinimento Chi vuol essere milionario.

Dopo le atmosfere surreali del ‘one man quiz’ di Paolo Bonolis e quelle un po’ più tese di The Money Drop, con Flavio Insinna sembra che si voglia resuscitare il clima dei grandi preserali come Tira&Molla e Passaparola: la cornice del programma sarà infatti una grande fabbrica di giocattoli con tanto di corpo di ballo formato da bambole e soldati, e una mascotte. I protagonisti saranno una coppia di concorrenti, uno sarà il braccio e l’altro la mente, che si dovranno alternare tra prove fisiche e domande di cultura generale.

L’andamento del gioco dipenderà dalla loro intesa: il tempo che la mente avrà a disposizione per rispondere alle domande dipenderà dalla resistenza del braccio alle prove fisiche: appena il braccio cede, anche il tempo della mente sarà scaduto. Le prove fisiche saranno ogni volta diverse e ad ogni prova corrisponde una diversa somma di denaro conquistata. All’inizio di ogni prova, i due concorrenti, che non si conoscono prima della puntata, decidono chi dei due sarà il braccio e chi la mente. Se non dovessero superare la prova, i loro ruoli saranno invertiti.

Più saranno le prove superate e più aumenterà il budget del montepremi. Tutto questo si interromperà appena prima del gioco finale, al quale potrà partecipare solo uno dei due concorrenti. Prima dell’ultimo round infatti, la coppia si divide e, secondo la regola “mors tua, vita mea”, i due si troveranno uno contro l’altro per conquistare il posto nel gioco finale. Chi dei due sopravvive, potrà cercare di incassare tutto il montepremi accumulato fino a quel momento nel gioco finale chiamato Il vocabolario.

La data di partenza è fissata per il 7 maggio: riuscirà a battere il 24% di share incassata da Gerry per la prima di The Money Drop? I provini per poter partecipare al programma di Flavio Insinna si svolgeranno nella prima metà di maggio in Sardegna, nel Veneto, in Liguria e in Calabria. Gli interessati possono prenotarsi allo 0645504146, inviare una mail a concorrenti@vivilavita.tv, indicando nome, cognome, età, città di provenienza, titolo di studio e contatto telefonico, oppure sul sito www.vivilavita.tv.

Date dei prossimi provini:

Torino 20-21-22 Aprile
Bari 20-21-22-23 Aprile
Milano 23-24-25-26 Aprile
Palermo 26-27-28-29 Aprile
Firenze 28-29 Aprile



Articoli che potrebbero interessarti


Flavio-Insinna-La-Corrida-e1296336194334
BOOM! FLAVIO INSINNA VERSO IL PRESERALE DI CANALE5. PER SCOTTI SOLO LE STRENNE?


24 settembre 2007 @ Davide Maggio .it
24/09 : STRATEGICHE MODIFICHE DI PALINSESTO


attento che cadi studio
CADUTA LIBERA E’ IL NUOVO PRESERALE DI GERRY SCOTTI. DA MAGGIO SU CANALE 5


Il segreto Tristan e Angustian
CANALE 5: IL ‘SEGRETO’ PER UN PRESERALE ‘BEAUTIFUL’

36 Commenti dei lettori »

1. Sweeney ha scritto:

21 aprile 2012 alle 13:17

Che sia finalmente finito il tour per le librerie d’Italia con il suo infinito piagnisteo? No perché vedete, il mio collega è tornato al lavoro a distanza di due giorni dal funerale del padre, ma mi rendo conto che non portare il cognome Insinna fa una bella differenza…
Chissà se le prime parole durante la messa in onda de “Il braccio e la mente” saranno “Dove eravamo rimasti?…” del compianto (ed egli sì grandissim)o Enzo Tortora…Si accettano scommesse.



2. Schattol89 ha scritto:

21 aprile 2012 alle 13:48

che belloooooooooooooooooooooooooooooooooo non vedo l’ora!



3. Matteo ha scritto:

21 aprile 2012 alle 14:13

ma fammi il piaciere sweeney , abbi un po di rispetto



4. Cucciolo88 ha scritto:

21 aprile 2012 alle 14:33

bellissimo è un mix fra in bocca al lupo di carlo conti che c’erano le mascotte, tira e molla, passaparola e le prove fisiche del gioco del oca..si preannuncia interessante e coivolgente, già l’ambietazione dello studio dice già tutto.



5. Marcovaldos ha scritto:

21 aprile 2012 alle 14:45

Che bello!Finalmente colori,aria pura,aria fresca!
Bravissimo Insinna che ha deciso di sperimentare così bene.Insinna è un perfezionista,e si vede.
Non vedo l’ora.L’anno prossimo ridurrei di parecchio Money Drop.
Almeno nel preserale fateci sorridere con Bonolis ed Insinna (con tutto il rispetto per Scotti,che se la cava un pò dappertutto,e Money Drop,il cui format non è male ma si usura facilmente non essendoci varianti)



6. Vincenzo ha scritto:

21 aprile 2012 alle 14:57

Questo game mi incuriosisce davvero tanto… e finalmente torna il gioco finale! Speriamo in bene…

Comunque sarà difficile per Insinna fare il 24% alla prima… Scotti lo fece con un preserale rilanciatissimo da Bonolis, oggi è tornato quasi ai livelli di settembre!



7. Sweeney ha scritto:

21 aprile 2012 alle 14:57

Secondo me è la volta che spiega al pubblico cosa si prova dall’alto del proprio cognome a dare della “nana, stronza, bruttina, coi regolamenti nel culo” ad un’anonima infermiera, sognando di romperle il muso sul cofano dell’auto…no no, non mi accanisco, dico la verità. E’ perché è Insinna che viene protetto. Poi ci spiegherà anche perché nel libro “è tentato dal mostrare la faccia da RAI” ma intanto se magna è grazie a Mediaset.



8. warhol_84 ha scritto:

21 aprile 2012 alle 15:10

Ma non c’è un ricovero coatto per Sweeney, è evidente che sia in atto un delirio parecchio importante. L’ultimo messaggio non ha neanche un senso logico.



9. Regina ha scritto:

21 aprile 2012 alle 15:51

Concordo con Sweeney, il sig. Insinna è alquanto ambiguo, si presenta da “bravo ragazzo” (alla soglia dei 50 anni), gentile, educato, ma poi risulta trattare le persone in maniera orribile.



10. Vincenzo ha scritto:

21 aprile 2012 alle 16:02

Fino a quando andrà in onda?



11. Pippo76 ha scritto:

21 aprile 2012 alle 16:42

“mandando a riposo The Money Drop che, dopo cinque mesi di programmazione, inizia a mostrare una certa stanchezza”
Si tratta di stanchezza o sta crollando? Io direi più la seconda
Money Drop mostra la corda già da un paio di mesi.. non ultimamente visto che è sempre stato staccato dall’Eredità



12. Matteo ha scritto:

21 aprile 2012 alle 16:53

ma protetto de che?? swenney ma che cosa stai dicendo?? stai insultando insinna e sparando ridicolaggini senza un filo logico solo perche’ ha scritto un libro dopo la morte del padre e l’ha ricordato parlandone in qualche ospitata



13. Peppe93 ha scritto:

21 aprile 2012 alle 17:26

Mi piace un sacco, idea geniale!



14. mimmo1978 ha scritto:

21 aprile 2012 alle 18:11

buona idea e, finalmente, hanno capito che bisognava sperimentare, addirittura tre preserali! Detto questo, un preserale come chiedevamo da anni di vedere, senza nulla togliere ad avanti un altro che in quella fascia oraria ha comunque portato un po’ di freschezza.
@pippo76: ti quoto in parte, in effetti the money drop, anche se il calo più evidente si sta verificando nelle ultime settimane, ha iniziato un trend in discesa già a febbraio.



15. michele86 ha scritto:

21 aprile 2012 alle 21:48

Interesante cm regolamento! Staremo a vedere il 7 Maggio



16. Sweeney ha scritto:

22 aprile 2012 alle 21:14

Matteo, forse avrò bisogno di un ricovero coatto, ma io almeno quel libro (“ha solo scritto un libro…”) ,”Neanche con un morso all’orecchio”, l’ho letto. INTERAMENTE. I capitoli “L’infermiera stronza” e “Vedrai che andrà tutto bene” contengono gli insulti inauditi che ho citato, oltre a sogni di violenza nei confronti di un’infermiera che ha avuto la “colpa” di far rispettare il regolamento nel reparto terapia intensiva dove era ricoverato il padre. Non c’è un nesso logico in quel che dico? Forse per te, che sarai suo fan ma neanche ti informi di quel che compie, scrive e dice il tuo beniamino. A quel che risulta, una donna ha riportato un altro episodio non edificante su questo “signore”: solo per aver avuto l’ardire di fargli le condoglianze, le si è avventato contro minacciandola addirittura di scioglierla nell’acido (leggi le recensioni di “Unilibro”). Io sarò degno di un T.S.O., ma non mi sembra che nemmeno il tuo beniamino si comporti in modo logico e coerente. Ti ripeto: informati, se lo stimi. E qui chiudo.



17. CeleTheRef ha scritto:

23 aprile 2012 alle 12:46

ma la RAI continua con l’Eredità?



18. Diegoz ha scritto:

23 aprile 2012 alle 19:45

Temo che sia flop!



19. nino.tv ha scritto:

24 aprile 2012 alle 00:31

bene, dopo anni di stasi (concordo con l’articolo) c5 usa una fascia importante per sperimentare, unica perla rara nella stagione 2011/12. altrove ha fatto notevoli passi indietro e abbandonato il fronte (si pensi al naufragio, assieme a quello della costa concordia di “domenica cinque”) stessa cosa dicasi per la deludente seconda serata… per non parlare del sisastroso pomeriggio in cui le facce della durso sono più mimicamente scioccate e addolorate di quelle quando ella stessa legge i suoi ascolti il giorno dopo. si salva “forum” e la classe, l’ironia e l’eleganza della della chiesa che non mi dispiacerebbe vedere l’anno prossimo come sobria conduttrice del contenitore pomeridiano



20. ale ha scritto:

24 aprile 2012 alle 10:32

io non ho letto il libro ma devo dire che guardando insinna conduttore se ne ricava l’ipotesi di trovarsi di fronte ad un personaggio piùttosto nevrotico con seri problemi di eccessivo attacamento ai genitori insomma una sorta di peter pan che non vuole crescere
capisco il lutto per il padre però vorrei ricordare che questo lutto non lo ha vissuto da adolescente ma da quasi 50enne e che prendersela con chi vuole far rispettare le regole a tutti non è un comportamento da persona adulta



21. Francesco ha scritto:

24 aprile 2012 alle 16:42

Massì, finalmente ha ottenuto quel che voleva, non ha fatto fuori fisicamente Fatma Ruffini (per poco non la investiva, scappando dalle prove!) ma sicuramente è riuscito a toglierla di mezzo dal punto di vista organizzativo! Altro che la storia de “l’infermiera stronza”(ho letto anch’io il libro), il bambino cattivo ha ottenuto quel che voleva…a proposito di quella signora,minacciata verbalmente da Insinna, si chiama Vittoria e leggete un po’ su “Oggi posta – gli insulti a freddo di Insinna all’infermiera” cosa riporta la signora dell’accaduto…se è vero…robe da matti! ;)



22. shauni ha scritto:

24 aprile 2012 alle 16:58

mi sembra strano che Insinna se la sia presa così tanto con una signora che gli faceva le condoglianze,se è stato paziente addirittura col marmista che,mentre chiudeva la bara,gli ha chiesto una foto per la fidanzata.comunque ho letto i commenti di Unilibro,ma della minaccia dell’acido non ho visto traccia.



23. Francesco ha scritto:

24 aprile 2012 alle 18:01

Io quella storia della minaccia all’acido l’ho letto su “Oggi posta-gli insulti a freddo di Insinna all’infermiera”…la signora è davvero furibonda, ha pubblicato anche lì il fattaccio…e comunque è parecchio dettagliata la descrizione, non credo sia frutto d’invenzione :(



24. Emanuela ha scritto:

24 aprile 2012 alle 19:05

Si anche io ho letto queste frasi non molto belle da leggere, ma avrà avuto un valido motivo, no? e che c***o cercate di comprenderlo!!! aveva il padre tra la vita e la morte… Vergognatevi!!!



25. ale ha scritto:

25 aprile 2012 alle 11:17

@emanuela io ,per lavoro, ho spesso a che fare con persone che hanno il padre in gravi condizioni ma ti assicuro che nessuno sbrocca con il primo che capita e che le regole le devono rispettare tutti qualunque sia il loro cognome
ps l’altro giorno ho accompagnato mia madre ad una visita di controlo in seguito ad una frattura nell’ospedale dove lavoro e ti assicuro che ho fatto al mia regolare coda
nessuno può essere giustificato nel trattare male un operatore sanitario che cerca solo di far rispettare delle regole



26. Francesco ha scritto:

25 aprile 2012 alle 11:39

“Avrà avuto un valido motivo…vergognatevi!”, dice Emanuela…Ah, ma questa è veramente bella e buona…uno ha un valido motivo per offendere, schiacciare, umiliare le persone, prendendole in giro in un libro che va in stampa e vende 70.000 copie, dopo un anno dalla morte del padre, quando avrebbe avuto tutto il tempo per ripensarci ed eliminare commenti così duri! Ma qua si è fuori!! Cosa dovrebbe aver fatto il povero Morosini, che aveva quasi la metà degli anni di Insinna e già tre lutti sulla groppa?? Far esplodere uno stadio?! Ma dico io, andate anche a giustificarlo?! Ma quale valido motivo?? Penso che la chiave di un simile comportamento, questo sì degno di trattamento sanitario obbligatorio, sia la frase contenuta nel libro “Torna, papà, ti prego, torna per far di me un uomo, perché lo sai che sotto questo fisico da lottatore c’è un ragazzino”. TORNA PER FAR DI ME UN UOMO!! UNO CHE HA 46 ANNI!! Se non lo è diventato finora, quando lo dovrebbe diventare? A 80 anni?? Ha fatto bene la Rai a liberarsene. Vediamo quanto ci mette Mediaset. Umiliava anche Antonella Elia, i concorrenti alla Corrida, era una cosa insopportabile. E ora conduce questo programma perché a furia di bizze ha cacciato pure la Ruffini, persino delle scenografie si è occupato! Meglio che lo mettano alle televendite.



27. Antonio S. ha scritto:

25 aprile 2012 alle 20:23

Che pochezza nelle vostre parole; è proprio vero che questa povera Italia non perdona il successo. Quanta rabbia gratuita, quanta invidia e quanto parlare per sentito dire. La superficialità dei vostri miseri discorsi non sarebbe nemmeno degna di essere commentata. Negare l’ultimo saluto ad un padre morente da parte di un figlio per un uno stupido regolamento, in una giornata così importante può sembrare addirittura lecito, come se ci trovassimo nel braccio della morte del peggiore carcere americano. Se solo per un attimo il vostro piccolo cervello avesse il tempo di essere connesso con la realtà, forse vi ravvedereste da dare giudizi affrettati e dettati dalla rabbia per non essere diventati ciò che avreste voluto o potuto essere nella vostre tristi vite. Buona Vita comunque.



28. Francesco ha scritto:

27 aprile 2012 alle 09:13

Quanto sono tronfie le tue parole, quanta spocchia degna di un ammiratore di Insinna. Quanto poco informato sei anche tu, poverello, dal momento che il padre non era affatto morente e le cose non si sono svolte come dici. Tu non hai nemmeno letto il libro. E lo si capisce. Ma qui chiudo, perché mi rendo che questa stregua difesa di Insinna è uguale dappertutto, in tutte le salse. Invidia per il successo di questo ometto?? Ma per l’amore di Dio. Se soldi e successo rendono così, meglio starne lontani. E meglio star lontani da chi ammira queste persone, come te. Siete voi che smaniate segretamente perché vorreste i soldi che sta facendo lui vendendo il suo lutto e la sua vita privata, ma non avete la possibilità. Mi fa pena chi lo segue ovunque e comunque, senza la minima capacità critica, senza dire, no, forse stavolta ha esagerato. Mi fate pena. E qui chiudo. Il tempo è un gran signore. A Insinna lo sta già dimostrando. Cinema, fiction, programmi in prima serata gli hanno già chiuso le porte. E qui, ripeto, chiudo.



29. Francesco ha scritto:

27 aprile 2012 alle 09:35

Scusate, nella fretta ho scritto “stregua”, anziché “strenua” difesa. Non sia mai che chi scrive commenti così altamente, moralmente, universalmente validi mi voglia tacciare di ignoranza. Sì, ignorante lo sono, effettivamente. A perdere tempo scrivendo qui.



30. giselle ha scritto:

28 aprile 2012 alle 14:05

Un preserale kitsch!! Dopo “Affari tuoi” e “La Corrida”…stiamo scendendo la china…ammazza come si è ridotto…alla faccia di quello che sognava di interpretare il remake di “Indagini su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”…



31. Emanuela ha scritto:

29 aprile 2012 alle 15:03

@Francesco Non credo che Insinna sia peggio di altri personaggi famosi… un esempio? Fabrizio Corona!!! ma forse per te è un santo, visto che ne hai dette di tutti i colori a lui e hai offeso ingiustamente la gente che lo segue!! Comunque se vuoi stare lontano dalle persone che lo ammirano, dovresti andare a vivere su una montagna perchè milioni di persone lo apprezzano, e ti posso assicurare che almeno io non ho bisogno dei suoi milioni, i miei soldi bastano…

@Antonio S. Saggie parole…



32. Francesco ha scritto:

2 maggio 2012 alle 09:29

NEANCHE CON UN MORSO ALL’ORECCHIO, cap. “L’infermiera stronza”, pag.84 e seguente: ‘…scopriamo che è cambiato il turno degli infermieri. Lo dirige una BASSETTA, BRUTTINA, CON GLI OCCHIALI, mi viene in mente che tu, papà, ridendo, la definiresti PICCOLA, CURTA E MALE CAVATA. Guarda e parla con L’INEVITABILE RABBIA CHE HANNO A VOLTE IN CORPO LE DONNE BASSE, BRUTTINE E CON GLI OCCHIALI. [...] Non continuo la discussione perché stasera poi noi andiamo via e se litigo con te PICCOLA, CURTA E MALE CAVATA vestita da infermiera, CHE NE SO SE STANOTTE PAPA’ LO SEGUI COME SI DEVE O MAGARI TI VENDICHI? [...].Qualunque forma di potere ci da’ alla testa, non sappiamo più distinguere e soprattutto tu, PICCOLA, IDIOTA CON GLI OCCHIALI E CON IL CAMICE VERDE, non capisci che è vero che esiste un regolamento[...] ma se muore in questo istante [...] tu mi hai lasciato fuori.
Capitolo “Vedrai che andrà tutto bene”, pag. 86 e seguente: ‘LA BASSETTA STRONZA, CON GLI OCCHIALI ma in abiti borghesi, va via con il suo passettino volitivo CON IL PASSO CORTO DI CHI E’ BRUTTO E HA PURE LE GAMBE CORTE [...] E’ NERVOSA PERCHE’ VORREBBE ESSERE ALTA E BELLA E FARE PASSI LUNGHI.[...] Arriva alla sua auto, apre lo sportello e non fa in tempo a salire, arrivo da dietro, LA PRENDO PER IL COLLO E LE SBATTO LA FACCIA CONTRO LA SUA AUTOMOBILINA NUOVA NUOVA, COMPRATA IN SEDICI COMODE RATE. PERDE SANGUE DAL NASO, MA NON E’ SVENUTA.[...].Sto impazzendo. Se domani incontro di nuovo LA BASSETTA STRONZACON GLI OCCHIALI le offro un caffè e provo a parlarle con calma. E POI LE SPACCO IL NASO SUL BANCO DEL BAR.’ Ho riportato alcune frasi in stampato, per sottolineare l’ accanimento di Insinna sul fisico della donna e le assurde fantasia di violenza. Evidentemente, la cosa che più indigna insinna è l’aspetto poco gradevole della donna, visto che continua a rimarcarlo. Magari se fosse stata una sventola da Miss Italia, sarebbe anche passato sopra all’episodio. Saluti definitivi e buona vita anche a te, sant’Antonio.



33. Lechiffre75 ha scritto:

2 maggio 2012 alle 10:07

@Francesco: XD XD XD !!! Ma non vedi che è colpito dagli occhiali della donna e soprattutto dalla lunghezza delle gambe?? Non per niente l’altro capitolo è “Le tue gambe bellissime in giro per casa”, dove si sdilinquisce su questo particolare estetico della donna con cui “va a scopare mentre il padre è ammalato” (mi scuso per il termine volgare, ma è riportato proprio così nel testo). Guarda che lui è un esteta, non per niente per due volte è stato in giuria a Miss Italia!!



34. danilo ha scritto:

3 maggio 2012 alle 11:17

A tutti: Io non sono un fan di Insinna e sono capitato qua solo perchè volevo avere notizie sul programma!!!
Da quanto ho letto però, capisco che il presentatore, non ha fatto altro che raggiungere il suo scopo………….farsi comprare il libro, far comunque parlare di sè!!!! secondo me in questo caso l’indifferenza è la soluzione migliore, e se veramente è uno che vale, si farà ricordare.
Davanti alla telecamere sono in grado tutti di fare i bravi ragazzi!!!!
Ciao a tutti e speriamo sia un buon programma!!!



35. maria cristina ha scritto:

6 maggio 2012 alle 14:49

una attrice



36. Angelika ha scritto:

20 novembre 2013 alle 23:51

Perchè Flavio Insinna non ritorna con
Ho sposato uno sbirro?
Una serie molto divertente e fortunata.
Speriamo di rivederlo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.