20
gennaio

EMILIO FEDE POLEMICO SU TGCOM24: IMPAREREMO DA LORO COME SI FA UNO SPECIALE

Emilio Fede

Il vecchio capitano Emilio Fede non le manda a dire, soprattutto quando teme che qualcuno gli freghi il timone dell’informazione. Ieri il direttore del Tg4 ha polemizzato sulla decisione di affidare a Tgcom24 lo speciale Il naufragio della vergogna, dedicato alla tragedia del Concordia e trasmesso su Rete4. Vista la collocazione, l’approfondimento  avrebbe dovuto realizzarlo la sua redazione, ma al Biscione hanno deciso diversamente. Ed Emilio ha sbottato.

Stasera dal Tg4 guarderemo lo speciale TgCom24 sulla tragedia del Giglio e impareremo. Faremo il centro d’ascolto. Prenderemo appunti su come si fa uno speciale” ha detto il giornalista all’Adnkronos.

Il timoniere del Tg4 ha poi scelto la cifra dell’ironia per esprimere il suo disappunto. Per la prima volta, infatti, uno speciale di Rete4 non è stato curato dalla sua testata giornalistica. E ciò ha innescato il corto circuito.

Siamo tutti stagisti, d’altronde questo speciale è stato affidato ad una super-redazione, con giornalisti super-bravi e super-giovani. Mi piacerebbe farne parte ma alla mia età… Poi, in effetti, non ho tanta esperienza di dirette a Mediaset: ho cominciato solo 25 anni fa con la Guerra del Golfo ma senza successo… In più alla mia età la diretta può essere pericolosa per le coronarie”

Ha commentato Emilio Fede, rinfacciando la sua lunga esperienza al neonato Tgcom24 di Mario Giordano. Parole che mettono in luce la questione delle competenze che spettano al nuovo canale all news di Mediaset.

Al suo esordio, Tgcom24 era stato presentato proprio come un’emittente che avrebbe interagito con i tradizionali notiziari. Ma, a quanto pare, non tutti hanno ancora digerito tale prospettiva di lavoro e la reazione avuta ieri dal Tg4 ne è una dimostrazione. A proposito, Fede ha proseguito:

Al di là dell’ironia, nell’iniziativa del canale all news credo profondamente. Però stasera ho un po’ di malinconia, come tanti colleghi del Tg4 che pare – anche se io non ricordo bene – abbiano fatto tutte le dirette storiche“.

Poi, a scanso di equivoci, ha assicurato di non essersi stufato del suo lavoro. E sulle voci di una sua possibile sostituzione: “l’azienda è solida e quindi saprà cosa fare“. A ottant’anni suonati, capitan Emilio non abbandona la nave.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Giordano TGCOM24
TGCOM24 AL VIA A NOVEMBRE, VENT’ANNI DOPO LA PRIMA DIRETTA MEDIASET. MARIO GIORDANO: “AVREMO UN FLUSSO CONTINUO E PIU’ COPERTURA DI SKY”


claudio brachino
CLAUDIO BRACHINO DEGNO DI FEDE? IL DIRETTORE DI VIDEONEWS IL POLE POSITION PER SUCCEDERE A EMILIO


berlusconi fede
BERLUSCONI INFURIATO PER UN ECCESSO DI FEDE. FORSE LA DIREZIONE DEL TG4 TRABALLA GIA’


Mediaset, sede di Milano2
MEDIASET: FINE DELLE TRASMISSIONI DA MILANO 2. CHIUDE LA SEDE STORICA DI PALAZZO DEI CIGNI

20 Commenti dei lettori »

1. pippo ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:04

e se le dichiarazioni le faceva oggi, guardando il boom di benedetta corbi, avrebbe rosicato ancora di più.



2. teoz ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:18

ma a 80 anni perchè nn se ne resta a casa a guardarsi i nipotini se li ha o a fare giardinaggio??? Cioè lavorare in TV legittima la presenza sugli schermi fino alla morte??Non c’è una legge pensionistica x loro?? Cm lui pippo baudo o altri…Nessuno mette in dubbio la bravura (vabbè x alcuni si) però caspita non è un matrimonio “finchè morte non vi separi”.
In più la TV è succube spesso perchè accusata di “nn farli lavorare”…ad ogni ospitata una frecciatina (più o meno velata)…ma in un ottica aziendale qualcuno di voi farebbe ancora lavorare Emilio Fede???OBBIETTIVAMENTE! guardando gli ascolti e tutti gli scandali e processi… NO!
Allora sarebbe interessante capire che fare con loro…propongo un reality “IL GRANDE OSPIZIO”….



3. Nina ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:21

In Italia è sempre la stessa storia, lo stesso piagnisteo, nessuno vuole mollare il suo posto come se gli fosse dovuto.



4. Phaeton ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:24

Io lo ho detto da subito accorpassero sia tg4 che studio aperto a tgcom, e poi lasciano i vari tg intatti con dei direttori ma tutti in un’unica mega redazione…risparmierebbero tantissimo!!!



5. Vincenzo ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:33

Emilio, Emilio, vattene in pensione!
Vorrebbero tutti arrivarci alla tua età, ma mettiti da parte adesso…



6. roberto ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:33

Fanno bene a “sfruttare” tgcom24! ieri sera rete4 ha portato a casa un buon ascolto a costo zero, visto praticamente è andata il onda la diretta del canale all news! anche la Rai potrebbe potrebbe fare la stessa cosa!



7. Zoro ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:40

ahahhahaha e chissà stamattina come starà rosicando, uno speciale del tg 4 avrebbe fatto la metà!



8. MisterGrr ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:42

Ma vi immaginate uno speciale di Emilio Fede sulla vicenda? Con tutta la bontà del mondo, ma non si sarebbe capita una parola una.

A me TgCom24 non dispiace (anche se fa dei sondaggi che ti lascian di stucco, in NEGATIVO logicamente), quindi han fatto bene a fare quel che han fatto.



9. Nina ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 11:59

@Mistergrr: anche quelli di Skytg sono ridicoli.



10. tania ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 12:22

AI AI AI SE FACCIO UN FIGLIO….SE IL SUO NOME SARA’ EMILIO!Signor Fede se ne vada in pensione



11. MisterGrr ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 12:31

Nina: non avendo Sky non lo so! :P



12. Mike ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 14:02

@ DM
Vorrei illustrarti una mia considerazione sullo special di ieri sera su Rete 4, il quale, a mio avviso, è stato messo:

1) guarda caso di giovedì, proprio come lo era Banfi…
2) per fare pubblicità gratis al “canale 51″
3) per avere una serata a costo zero per Rete 4
4) per fare un “test” per un nuovo programma che sostituisca il vuoto lasciato da Banfi (avremo QUARTA CAMERA, spin-off di attalità e politica di QUARTO GRADO visto il successo di questo test?)
5) per trovare un modo per battere Santoro e Formigli (considerando che se Piroso va su Rai 2 il giovedì sera, pur floppando di brutto, toglierà a quei due almeno una parte dei telespettatori “politici”)
6) per preparare un eventuale “dopo-Fede” al TG4?

DM, tu cosa ne pensi? Comunque, io non capisco perchè i politici del centrodestra vanno da Santoro: posso capire che vadano da Formigli su LA7, ma andare da Santoro… “beh, va beh!” (cit.)



13. Schattol89 ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 14:09

un approfondimento “asciutto” a differenza di quello di Vespa! quando ci sono veri giornalisti si nota la differenza!



14. stefan1984 ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 14:36

Le intercettazioni hanno fatto luce, se ce ne fosse stato bisogno, sullo squallore del personaggio Emilio Fede… qui non fa altro che dimostrarlo ancora una volta



15. RobiK ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 14:56

Devo dire che i suoi speciali non sono niente di che, si con Studio Aperto fu il primo in Italia a fare la diretta sulla Guerra del Golfo. Ma diciamo la verità: si trattò di una botta di culo, mica possiamo parlare di bravura o chissà che altro.

Non è mai stato un giornalista serio, e poi deve capire che un canale di allnews di Mediaset non fa per forza il suo lavoro di spatolatura di deretani con la lingua ai propri padroni.

Emilio non sei uno stagista, sei uno che ha sbagliato mestiere.
Ti si può apprezzare solo nei fuori onda di Striscia la Notizia, in quello sei un professore (ma sempre nel tuo ruolo di buffone di corte)



16. Mike ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 15:42

Vedo che molta gente usa il grande risultato della Corbi per insultare Fede: signori, vi ricordo che Fede MAI ha insultati i politici del PD (a lui avversi) e lo stesso NON si può dire, a parti invertite, del TG3…

Io non penso che Fede sarà invidioso del risultato della Corbi: infatti Fede può sempre “consolarsi” guardando al fatto che la Corbi è riuscita a battere sia Santoro che Formigli… non so se avete capito che razza di MIRACOLO ha fatto la Corbi: con tale 9% la Corbi ha battuto l’ex-boss di Annozero e il relativo ex-allievo (Formigli).



17. stefan1984 ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 15:57

veramente il titolo del post è: emilio fede polemico su tgcom24 ecc… l’unico post fuori testo è il tuo mike che parli del tg3, del pd. Come al solito hai perso un’altra occasione per stare zitto. Non ti preoccupare capita anche ai professoroni



18. stefan1984 ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 16:02

Ah gia mi ero ripromesso di non rispondere più ad un certo individuo, mi scuso.



19. luke ha scritto:

20 gennaio 2012 alle 18:03

Quindi ieri rete4 ha mandato uno speciale di tgcom24?
Non sono d’accordo.



20. Mike ha scritto:

21 gennaio 2012 alle 13:20

@ stefan1984
Ma quanto ti scoccia che la quasi-sconosciuta Benedetta Corbi ha UMILIATO il super-famoso Santoro (e il “nuovo” Formigli)? Ah ah ah!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.