22
dicembre

MASSIMO GHINI DIVENTA DOTTOR CLOWN PER FESTEGGIARE SANTO STEFANO

Doctor Clown @ Davide Maggio .it

La storia di Patch Adams, interpretata al cinema da un superbo Robin Williams, riadattata per il pubblico italiano con un istrionico Massimo Ghini: si tratta del film tv Dottor Clown, che Canale 5 manderà in onda in prima serata per festeggiare il giorno di Santo Stefano.

La regia è stata affidata a Maurizio Nichetti e vedrà come coprotagonisti Serena Autieri, Angela Finocchiaro, Simona Marchini e Francesco Venditti. La storia è quella di un primario (Massimo Ghini, appunto) molto ambizioso e poco partecipe delle sofferenze degli ammalati. Investito da un’automobile, entra in coma: da questo evento traumatico si riscopre un uomo nuovo e decide di dedicarsi anima e corpo ai suoi pazienti, cercando una soluzione per alleviare le loro pene. Si trasformerà, così, in Dottor Clown.

La storia è un pretesto per narrare l’attività quotidiana di molti medici che hanno deciso di adottare il metodo di Patch Adams, che associa alle tradizionali cure mediche attività ludiche in grado di risollevare il morale, soprattutto dei più piccoli, durante le degenze ospedaliere come supporto psicologico nell’affrontare la consapevolezza della malattia.

Il regista Maurizio Nichetti non ha subito accettato la proposta di dirigere un film “ospedaliero”: “Quando mi hanno proposto di girare un’altra fiction ospedaliera ho avuto l’istinto di scappare“, ha rivelato. “Poi mi sono ricordato del Controdolore di Aldo Palazzeschi, che aveva ispirato la mia tesi di laurea, e ho accettato, perchè prima di Patch Adams, il poeta aveva teorizzato di portare i clown in corsia. Era una provocazione, ma anche un modo di affermare i diritti dei malati a vivere anche al di fuori della propria malattia“.

Il film è stato realizzato in collaborazione con Soccorso Clown, Magicaburla e Ridere per Vivere, associazioni che praticano il metodo di Patch Adams, visitando ogni settimana i reparti pediatrici degli ospedali, per regalare un sorriso ai piccoli ammalati. Il film è stato prodotto dalla Dap di Guido e Maurizio De Angelis.

L’appuntamento è per Santo Stefano, in prima serata su Canale5.



Articoli che potrebbero interessarti


L'Onore e il Rispetto, parte seconda (Gabriel Garko)
L’ONORE E IL RISPETTO 2: IL RITORNO DEI FRATELLI FORTEBRACCI DA STASERA IN PRIMA TV SU CANALE5


Rosy Abate 2 - Vittorio Magazzù (Leonardino)
Palinsesti Mediaset 2019/2020: le fiction


Greta Ferro
Made in Italy: Canale 5 lavora alla sua fiction sulla moda. Nel cast Margherita Buy, Fiammetta Cicogna e Marco Bocci


Liberi Sognatori - Libero Grassi
Liberi Sognatori: su Canale5 il ciclo di film dedicato a quattro eroi civili. Apre Libero Grassi

3 Commenti dei lettori »

1. Mattia Buonocore ha scritto:

22 dicembre 2008 alle 13:58

Doveva esserci Gerry Scotti al posto di Massimo Ghini…



2. Gerardo Larosa ha scritto:

22 dicembre 2008 alle 16:09

S Mattia. Poi hanno scelto Ghini perché Scotti sarebbe stato poco credibile nel ruolo di un uomo cinico che si redime.



3. Zoro! ha scritto:

22 dicembre 2008 alle 18:55

altro flop in arrivo per canale 5 purtroppo!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.