19
dicembre

YES WEEK END, UNA NUOVA “ALBA” PER IL PD

Alba Parietti @ Davide Maggio .it

Ci mancava solo lei. Ma, allora, è proprio vero il detto popolare che recita: “Piove sempre sul bagnato”. Prosegue, infatti, senza sosta, l’infausta catena di sciagure che si sta abbattendo sul Pd, partito caratterizzato da nobili idealità kennediane, ma, anche e soprattutto, da una sfiga, potente e talmente persistente, che, al confronto, il buon ragionier Fantozzi sembra un miracolato di Lourdes. L’annus horribilis di Veltroni si chiude, infatti, oltre che tra imbarazzanti vicissitudini giudiziarie che vedono implicati, fino al collo, esponenti della sua formazione politica, con l’annuncio rilasciato, giorni fa, ai microfoni di KlausCondicio, di una prossima discesa nell’agone politico di Alba-coscialunga-Parietti.

Vista la situazione comatosa del Pd”, ha dichiarato l’Albona nazionale, “non escludo che alle prossime primarie io possa concorrere”. Più che un buon proposito, di quelli che si fanno, in questo periodo, a Gesù bambino, una minaccia bella buona! Cara Alba, apprezziamo le tue buone intenzioni, ma le tue parole sembrano intrise da una vena, non certo sottile, di perfido sadismo. Perché non regalare, allora, una fornitura di bignè a un diabetico o riempire di corde la casa di un aspirante suicida? “Mio padre mi dava il biberon e mi parlava di grandi idealità e, una volta cresciuta, mi portava con lui a manifestare il 25 aprile” ha proseguito, elencando le sue credenziali di tutto rispetto, la procace showgirl.

Il povero Walter, appresa la notizia, sembra si sia adoperato a trasformare il celebre loft in un più rassicurante bunker stile Saddam e a causare la recente piena del Tevere al fine di arrestare la marcia su Roma della “tettuta” Alba. E pensare che persino Clemente Mastella, a cui mancava di far figurare fra le fila del suo partito solo il cane di casa e la domestica filippina, aveva, saggiamente, consigliato alla Pariettona di rinunciare alle sue velleità da statista!

Lascia stare, Alba! D’altra parte l’esecutivo che, presumibilmente, potresti garantirci, un esecutivo con Luca Sardella all’Ambiente, il professor Trecca alla Salute, Giovanni Muciaccia alla Pubblica Istruzione e Rita Dalla Chiesa alla Giustizia, non offrirebbe alcuna significativa novità al nostro Paese, ma sarebbe, inequivocabilmente, nient’altro che il clone di quello attuale.



Articoli che potrebbero interessarti


Amadeus Capodanno
L’Anno che Verrà: Amadeus festeggia il Capodanno con Ranieri, Lauro, Berti, Malgioglio e Parietti


zelig
Pagelle TV della Settimana (22-28/11/2021). Promosso il ritorno di Zelig. Bocciato il pomeriggio ballerino di Rai2


Alba Parietti
La Vita in Diretta, Alba Parietti sull’aggressione a Selvaggia Lucarelli: «Bisogna cercare di non provocare»


Selvaggia Lucarelli, Alba Parietti
Ballando con le Stelle, Selvaggia Lucarelli e Alba Parietti assolte dalle reciproche accuse di diffamazione

5 Commenti dei lettori »

1. Mari611 ha scritto:

19 dicembre 2008 alle 15:24

A ogni partito il suo transgender preferito! Auguri Luigi :)



2. sanjai ha scritto:

19 dicembre 2008 alle 20:11

luca sardella allambiente è bellissima!!! questo partito per ora si è rivelato una cagata pazzesca…mi sembra giusto lintervento della parietti,la ciliegina sulla torta!!



3. Fabio M. ha scritto:

19 dicembre 2008 alle 20:35

Io invece sarei favorevole. Cos finalmente il Pd sfider il PdL con la loro stessa carta ossia: la patata.



4. Luigi Miliucci ha scritto:

20 dicembre 2008 alle 01:04

@mari611 Auguroni alla mia lettrice preferita!!!!!!



[...] fine ce l’ha fatta! Ci eravamo già occupati, (leggi qui), non molto tempo fa, delle sue velleità da aspirante statista e, finalmente, Alba coscialunga [...]



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.