15
aprile

I “PECCATI” DI MONICA SETTA: SU RAIDUE ALLE 23.35 IL TALK SUI VIZI CAPITALI. SI PARTE DA(LLA) LUSSURIA.

Monica Setta (Peccati)

Monica Setta raddoppia. Insieme a Il Fatto del Giorno, sempre su Raidue è pronta a debuttare con Peccati – I sette vizi capitali. Una Setta peccaminosa è pronta a invadere la seconda serata del secondo canale della TV di Stato a partire da questa sera, intorno alle 23.35, dopo l’Annozero di Santoro. Il mondo delle donne e dei peccati capitali saranno il tema centrale di un talk show in diretta che vuole raccontare l’attualità in un modo diverso dai programmi consueti della notte.

La prima puntata sarà dedicata alla lussuria. Per strizzare l’occhio al pubblico più giovane e voyerista della mezzanotte la Setta ha preparato una puntata d’esordio in cui non mancheranno servizi e testimonianze scottanti: “partiremo dagli anni Settanta, dalle censure a Ultimo tango a Parigi di Bertolucci e arriveremo a oggi, con le storie di Marrazzo e i trans, di Lapo Elkann, ma anche di tante donne normali che di sera si spogliano davanti alla webcam“. Tra gli ospiti Efe Bal, la trans tunisina autrice della autobiografia “Quel che i mariti non dicono“, in cui traccia un’inedita panoramica sul cliente medio dei transgender, e Vladimir Luxuria (a breve un intervista su DM), donna a tutti gli effetti – forse – da qualche settimana. Cantanti, attori e filosofi faranno da contorno alla discussione in studio.

Ad affiancare la Setta, risultata la più amata dai camionisti, grazie alle sue generose forme ben esibite, inizialmente era prevista la presenza di Maurizio Costanzo: “E’ il miglior uomo di tv attualmente sul mercato – racconta la Setta a Libero – ma, vista la sua avventura su Raiuno, la mia offerta non poteva essere altrettanto competitiva“. Seppur orfano di Costanzo, il nuovo programma Peccati potrebbe entrare nelle grazie del pubblico (e dell’auditel) grazie al traino non indifferente di Santoro e grazie a temi scottanti che tanto piacciono ai telespettatori seduti comodamente in poltrona.

Il programma, firmato dalla stessa conduttrice e da Giuseppe Tortora, sarà diretto da Claudia Mencarelli, con le scenografie di Luigi Dell’Aglio, mentre la produzione esecutiva sarà affidata ad Anna Santopadre.

L’appuntamento è per questa sera, in seconda serata, su Raidue.



Articoli che potrebbero interessarti


monicasetta_g5fdh
PECCATI – I SETTE VIZI CAPITALI: LA SECONDA SERATA DI MONICA SETTA DAL 15 APRILE SU RAIDUE


I "PECCATI" DI MONICA SETTA: SU RAIDUE ALLE 23.35 IL TALK SUI VIZI CAPITALI. SI PARTE DA(LLA) LUSSURIA.
PAOLA PEREGO IN SALSA RAI, OSPITE DELLA SETTA PECCAMINOSA DI RAIDUE


Monica Setta
“LA DONNA E’ MOBILE” PER MONICA SETTA NELLA SECONDA SERATA (AFFOLLATA) DI RAIDUE


Rai 2
RAI2, PALINSESTI AUTUNNO 2013 – DAYTIME E SECONDA SERATA: QUELLI CHE IL CALCIO CON SAVINO E UN NUOVO ACCESS

7 Commenti dei lettori »

1. Pape Satan ha scritto:

15 aprile 2010 alle 14:52

sembra un Lucignolo
in salsa democristiana

tipico dello stucchevole raistyle

la più amata dai camionisti?
occhio

se si incazza il sindacato dei camionisti
non dite che non ve lo avevo detto



2. lauretta ha scritto:

15 aprile 2010 alle 15:03

beh, meno male che costanzo abbia gentilmente declinato…non l’avrei sopportato!! Comunque secondo me sarà il fatto del giorno trasportato in seconda serata: praticamente il fatto della notte!! Non oso immaginare l’abbigliamento….



3. Valentina Segatori ha scritto:

15 aprile 2010 alle 19:34

Monica Setta con una trasmissione intitolata I Sette vizi capitali, in seconda serata, con la prima puntata dedicata alla lussuria. Cosa vuoi di più dalla vita? :D



4. Pape Satan ha scritto:

16 aprile 2010 alle 00:23

Ritiro tutto

altro che lucignolo democristiano

è molto peggio

Trasgressivo
come la Messa di Pasqua

figuriamoci gli altri peccati



5. Valentina Segatori ha scritto:

16 aprile 2010 alle 00:30

:D ottimo commento Pape Satan. Anche la Setta, molto sottotono rispetto a quello che ci si aspettava



6. Daniele Pasquini ha scritto:

16 aprile 2010 alle 01:50

Programma bruttarello, sarà che mi aspettavo tutt’altra cosa.
Ovviamente non posso non sottolineare il vestito della Setta, si vede che è ansiosa di vincere il Teleratto…



7. Pape Satan ha scritto:

16 aprile 2010 alle 10:21

Quel programma è il tripudio dei luoghi comuni

c’ erano tutti

Due trans
tre pornostar
la clip di Ultimo Tango a Parigi
la clip di 9 settimane e mezzo
il sessuologo
la webgirl

ma penso che il momento migliore (peggiore)
sia stato quando la conduttrice ha annunciato
il “momento hot”

ed è comparso il solito onanista internettiano
che la buttava sul filosofico
e parlava di dipendenze
manco fosse stato a San Patrignano

Poscia, Morfeo mi ha salvato da tutto ciò
che c’è stato dopo

Se c’è stato…
ma non credo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.