17
gennaio

Manifesti in giro per Milano contro l”uccisione’ di Beautiful!

beautiful

Beautiful in giro per Milano (da un nostro fan)

Questa cosa ci fa un po’ sorridere. C’è un po’ di cringe ma anche un po’ di romanticismo alla Davide contro Golia. Ma soprattutto nasconde una grande verità. Negli ultimi giorni in giro per Milano si sono visti dei manifesti amatoriali di protesta per Beautiful! Ebbene sì, le facce di Ridge e Brooke campeggiano su fogli A4 per dire no al pessimo trattamento riservato da Mediaset alla soap opera più famosa di tutti i tempi.

“Stanno uccidendo Beautiful, negli ultimi otto anni le puntate sono passate da 22 a 11 minuti. Vergogna a Mediaset che maltratta la nostra soap preferita!!!”

è quello che si legge nei piccoli manifesti appesi da uno spettatore evidentemente deluso, al pari dei tanti che spesso manifestano il dissenso sui social. E, in effetti, non ha tutti i torti. Ce ne siamo occupati già 10 anni fa: il trattamento è impietoso, poco rispettoso e ha contributo al progressivo calo d’ascolti (che rimangono al di sopra della media di rete). Ogni giorno, infatti, gli episodi sono spezzettati e includono persino una parte di replica del giorno precedente. In questo modo la soap può essere altresì spalmata nei weekend, in estate e nei festivi con evidenti risparmi economici.

Ricordiamo che nei primi anni 90, Beautiful fu strappata alla Rai con un’offerta importante. Un acquisto a peso d’oro che ha permesso alla tv allora guidata da Silvio Berlusconi di porre il primo fondamentale mattone verso l’imbattibile pomeriggio che conosciamo oggi. Ogni tanto vale la pena tenerlo a mente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Leduefaccedellamore, Daniele Liotti, La5
LE DUE FACCE DELL’AMORE, PARLA DANIELE LIOTTI: MEDIASET HA OFFESO IL PUBBLICO (NON UDENTI COMPRESI). INTANTO LA5 GONGOLA


Andamento Totale Ascolto Tv
Gli annunci di Piersilvio Berlusconi: “Bonolis farà ancora Avanti un Altro, La Talpa forse in autunno, Luxuria all’Isola”. Viola come il Mare 2 in anteprima su Infinity. Terra Amara il più visto sul digital, Temptation quello che guadagna di più (classifica)


Paolo Bonolis
Paolo Bonolis: «A giugno scade il contratto con Mediaset e la voglia di continuare. Sono 13 anni che faccio Avanti un Altro, ho bisogno di nuovi stimoli»


Terra Amara (US Mediaset)
Mediaset contro Sanremo: niente GF e Ciao Darwin, Terra Amara raddoppia al mercoledì e al giovedì. Confermati i talk di Rete4 e Le Iene

10 Commenti dei lettori »

1. Sergio ha scritto:

17 gennaio 2024 alle 19:59

C’è da dire che oramai tra “turcate” e “spagnolate” low cost per mediaset “Beautiful” è un costo importante!
Ma a questo punto… Visto il trattamento, potrebbero far prima a cederlo alla Rai, di nuovo.
Magari così si tornerebbe ad una programmazione regolare…

Alla fine, anche nella Svizzera Francese “Top Models” (Beautiful) va in onda sulla tv di stato!

Sottolineiamo anche che oramai la distanza tra le nostre puntate e quelle americane è ABISSALE!
Una roba… Orrenda!



2. Luigi ha scritto:

17 gennaio 2024 alle 21:38

Posso dire la mia? Credo che a distanza di 30 anni dal passaggio di Beautiful dalla RAI alla Mediaset (era il 1994), è arrivato il momento che questa soap della Paramount-CBS, torni strettamente nelle mani della RAI per il 2025, sperando di poter FINALMENTE vedere senza spezzatini o spezzottati e in versione INTEGRALE gli episodi completi in ITALIANO di Beautiful sull’amata RAIDUE che fu proprio trasmesso la prima volta dal Marzo 1990! Concordo e quoto in pieno quello che Sergio ha scritto! E il popolo locale MILANESE che segue BEAUTIFUL ha PIENAMENTE ragione! Non se ne può piu’di questi episodi da 10 MINUTI del c***o! :D



3. Roberto ha scritto:

17 gennaio 2024 alle 22:35

Pienamente d’accordo!!Mediaset purtroppo non merita questo prodotto statunitense.Rocordo a tutti che nel 2015 Beautiful era appena indietro di appena 2 mesi rispetto all messa in onda americana.Purtroppo per colpa delle nuove produzioni turche,oggi Beautiful viene lasciato al suo triste destino che pero’ fortunatamente è ancora ben visto.Il contratto che lega Mediaset all CBS è un ottimo contratto.Spero solo che The Bold and the Beautiful torni in Rai una volta per tutte in quanto sarei io in prima persona ad occuparmene personalmente affinché la Soap torni a splendere con i suoi originali episodi per la gioia di tutti.Un caro saluto a tutti.Roberto



4. Anonimo ha scritto:

17 gennaio 2024 alle 22:43

salve, sono d’accordo con voi, ma siamo sicuri che il pubblico di rai 1 sia lo stesso che potrebbe guardare beautiful? io non so. ormai beautiful è da 30 anni che sta su canale 5!
non sarebbe il caso di allungare un minimo le puntate almeno a 16/17 minuti? per mediaset è forse troppo? bah
comunque che grandi ahahhah voglio conoscerli



5. Sergio ha scritto:

18 gennaio 2024 alle 08:29

Secondo me sì. Il pubblico basta informarlo e si sposta con estrema agilità.
Potrebbe essere una nuova occasione per Rai1, tipo:
14:00-14:45 Beautiful
14:45-15:30 Il Paradiso delle Signore
15:30-17:00 La Volta Buona
e poi tutto il resto



6. Assunta ha scritto:

18 gennaio 2024 alle 11:58

anche io sono d’accordo. ormai è quasi diventato inguardabile. le puntate poi sono tutte tagliate, in tante scene è visibile. mediaset vergognati e basta con queste soap turche, spagnole ecc. non c’è paragone con beautiful.



7. Francesco ha scritto:

18 gennaio 2024 alle 23:34

Vogliamo parlare anche del pessimo trattamento che riceve “Tempesta d’amore”?



8. Katya ha scritto:

19 gennaio 2024 alle 08:19

A Tempesta d’Amore hanno persino tagliato la sigla iniziale.



9. Domenico ha scritto:

19 gennaio 2024 alle 18:01

Bei tempi quando le telenovele duravano 45 minuti circa, e andavano su Rete4 e Telenorba.😔
Leonela, Marilena, Primavera, Celeste, Manuela, Guadalupe, Cuore selvaggio, Buby, Esmeralda (che durava 50 minuti ‘puliti’), e tante altre… 🤩



10. xander888 ha scritto:

19 gennaio 2024 alle 19:28

La durata di beautiful è ulteriormente ridotta dal daytime del grande fratello.
Quest’ultimo potrebbe andare tranquillamente in onda su rete 4



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.