19
dicembre

A Beautiful il fantasma di Stephanie Forrester

Stephanie Forrester

Stephanie Forrester

In vista delle feste, gli sceneggiatori americani di Beautiful hanno pensato di chiedere aiuto ad uno “spirito”. Non quello del Natale, ma di Stephanie Forrester, l’indimenticata matriarca della soap opera. Nelle recenti puntate, è infatti riapparsa a sorpresa l’attrice Susan Flannery per dare nuovamente “vita” al personaggio che ha interpretato per tantissimi anni.

La storyline è legata alla malattia che da tempo sta facendo soffrire Eric Forrester (John McCook). Negli episodi andati in onda negli scorsi giorni, lo stilista ha infatti subito un netto peggioramento, tant’è che è rimasto in vita grazie all’ausilio dei macchinari. A quel punto, in quanto detentore di una procura legale, Ridge (Thorsten Kaye) si è trovato a fare una scelta difficile: staccare tutto quanto per non accanirsi terapeuticamente sul padre oppure aggrapparsi alla speranza di una cura sperimentale proposta dal genero Finn (Tanner Novlan). Proprio quando sembrava propendere per la prima opzione, Eric ha miracolosamente mosso i suoi occhi, cosa che ha dato modo a Ridge di rivedere la sua decisione, con somma gioia di Steffy (Jacqueline McInnes Wood), Brooke (Katherine Kelly Lang) e Donna (Jennifer Gareis).

Finn ha dunque potuto eseguire un’operazione salvavita a Eric, basata sull’innesto di cellule manipolate molto simile all’immunoterapia. Un intervento che è sembrato volgere per il peggio quando Forrester ha avuto un’emorragia, ma fortunatamente rientrato grazie alla figlia Bridget (Ashley Jones), anche lei medico. E così, negli attimi post operazione, è arrivato al capezzale di Eric lo spirito di Stephanie, avvolto da una luce paradisiaca. Un regalo per i fan della soap, certamente sorpresi nel rivedere il volto della matriarca, intenta a proteggere dall’aldilà il suo amato marito. Tutto ciò sarà quindi il preludio di una miracolosa ripresa di Eric Forrester?

Nell’attesa di scoprirlo, segnaliamo che a causa della grossa distanza tra la messa in onda su CBS e quella di Canale 5, la vicenda in oggetto verrà trasmessa in Italia tra circa un anno. Una situazione analoga che si verificherà con l’uscita di scena di Taylor Hayes: a pochi anni dall’ingresso nella soap, non è stato infatti rinnovato il contratto a Krista Allen, la nuova interprete – subentrata a Hunter Tylo – della psichiatra ed ex moglie di Ridge. Due vicende, quella del fantasma di Stephanie e del nuovo addio di Taylor, destinate sicuramente a cambiare le dinamiche della produzione a stelle e strisce.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Brooke in lingerie per Ridge
Beautiful, Ridge e Brooke si risposano ancora. E Stephanie risorge: «Ciao, mia piccola dolce sgualdrina della Valley» – Video


Steffy vs Sheila
Beautiful shock: dopo oltre 30 anni muore la cattiva Sheila – Spoiler


John McCook (Instagram ufficiale Bold and Beautiful)
Beautiful, anticipazioni americane: Eric Forrester sta per morire!


This is Us - Justin Hartley, Chrissy Metz e Sterling K. Brown
This is Us: ecco come finisce (anticipazioni americane)

1 Commento dei lettori »

1. Teledi©o ha scritto:

20 dicembre 2023 alle 11:01

Susan Flannery! Ho smesso da tempo di guardare questa soap diventata la caricatura di se stessa con attori imbarazzanti e trame oinesistenti o copiate dal passato. Ma come dimenticare le sue interpretazioni! Brava e spesso intensa, nella recitazione sempre un passo avanti a tutti gli altri, salvo rare eccezioni, quale ad esempio Darlene Conley. Penso alla storyline di Angela (i più maturi ricorderanno: la figlia di Eric e Stephanie deceduta dopo un incidente e sostituita, a loro insaputa, con una impostore, in combutta con il medico di famiglia) oppure a quella della tresca tra Brooke incinta del marito della figlia. Quando le trame erano un’altra cosa e a interpretarle c’era un’attrice con la A maiuscola…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.