30
maggio

Io Canto verso il ritorno su Canale 5

Io canto

Io Canto

10 anni dopo è pronto a tornare. Per la prossima stagione televisiva, Mediaset vuole puntare sul ritorno di uno dei suoi vecchi cavalli di battaglia, sparito dai radar dal 2013. E’ in cantiere, infatti, una nuova edizione di Io Canto, il talent show dedicato ai bambini canterini.

Ci risulta, infatti, che abbia assunto maggiore concretezza il progetto rivelato dai rumors di Tvblog. E’ fatta: il programma, salvo clamorosi cambi di rotta, arricchirà i palinsesti della Canale 5 2023/2024. Aggiungiamo altresì che Sdl, società di casting di Sonia Bruganelli, si è messa a caccia di bambini di età compresa tra i 10 e i 14 anni che abbiano uno spiccato talento nel canto. Saranno i prossimi protagonisti di Io Canto?

La scelta di Mediaset di ripescare il baby talent, che ha avuto sinora quattro edizioni condotte da Gerry Scotti (le prime due fortunate, l’ultima flop e con un meccanismo diverso), arriva sulla scia del successo delle due puntate di The Voice Kids, in onda la scorsa primavera su Rai1. Del resto, Io Canto nasceva proprio come risposta agli ottimi ascolti di un altro ‘baby programma’ di Antonella Clerici, Ti Lascio una Canzone. Inoltre, il mood garbato di Io Canto sembra sposarsi appieno con l’obiettivo, ultimamente imperante a Mediaset, di proporre un intrattenimento pulito e per famiglie.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Annalisa copia
BOOM! Il concerto di Annalisa dall’Arena di Verona in TV


Champions League
Champions League: Canale 5 trasmetterà Rangers-Napoli, rinviata a mercoledì


la-mante
BOOM! Su Canale 5 arriva La Mantide


terra amara
Terra Amara tra Beautiful e Uomini e Donne nella nuova stagione di Canale 5

9 Commenti dei lettori »

1. DavideFI ha scritto:

30 maggio 2023 alle 18:35

Andrà la domenica sera?



2. Joseph76 ha scritto:

30 maggio 2023 alle 21:35

I dirigenti Mediaset si confermano arditi e innovatori. A quando il ritorno de “La ruota della fortuna?



3. Pat ha scritto:

31 maggio 2023 alle 02:43

Immagino che i telespettatori non ci dormissero la notte senza questo programma ESSENZIALE per la storia della tv italiana



4. Sergio ha scritto:

31 maggio 2023 alle 08:28

Questo a sintomo del fatto che si percepisce che a Mediaset la fantasia e la voglia di provare programmi nuovi sta sotto zero.

Tanto quanto vorrete che farà questo show? Sempre il 13%/14% – se gli va bene – di share – non di più



5. giauz ha scritto:

31 maggio 2023 alle 09:56

ma magari tornasse la Ruota della Fortuna, condotta da Gerry Scotti! La vedrei più volentieri



6. Domenico ha scritto:

31 maggio 2023 alle 22:26

“con l’obiettivo, ultimamente imperante a Mediaset, di proporre un intrattenimento pulito e per famiglie”
BeVabbè adorooooooooooo 😂😂😂😂😂
Lunedì scorso all’Isola una sfilza di parolacce tra Nathalie e Andrea
🤣🤣🤣🤣🤣

NoVabbè cmq tornando seri; a questo punto io riesumerei “Ok il prezzo è giusto!”
Ma della Talpa non si sa niente??? 🤔



7. DavideFI ha scritto:

1 giugno 2023 alle 09:02

Perché non riesumare “Il pranzo è servito”?



8. Ildebrando ha scritto:

1 giugno 2023 alle 14:26

Solo in Italia sembra esistere la spasmodica ossessione per avere sempre nuovi programmi, come se si trattasse di nuove canzoni da lanciare sul mercato . Ma negli altri Paesi europei e soprattutto negli USA i programmi continuano per decenni e a nessuno viene in mente di sostituirli, anche perchè la gente si affeziona. “Io canto” fu un programma di buon successo, un pò l’erede di “Bravo, Bravissimo” di Mike Bongiorno e trovo sia giusto ripresentarlo. Chi non è interessato può guardare quello che vuole.



9. Joseph76 ha scritto:

5 giugno 2023 alle 09:39

Io non sono contro la reiterazione di format gradevoli e di acclarato successo. Lunga vita ai vari “Ballando” , “Tale e quale” e compagnia bella. Gli ascolti delle ultime edizioni di “Io canto” erano appena sufficienti e, a parer mio, non giustificano il revival.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.