4
dicembre

I Cugini di Campagna tra i debuttanti al Festival di Sanremo 2023 (con un brano de La Rappresentante di Lista)

Cugini di Campagna

Cugini di Campagna

Chi la dura la vince… e i Cugini di Campagna ce l’hanno fatta: a cinquantatrè anni dall’uscita del loro primo album, saranno finalmente in gara al Festival di Sanremo perchè Amadeus, a sorpresa, ha deciso di puntare su di loro per l’edizione 2023 (qui l’elenco completo dei big). E canteranno un brano scritto da La Rappresentante di Lista.

Formatasi nel 1970, la band oggi composta da Ivano Michetti, Silvano Michetti, Nicolino Luciani e Tiziano Leonardi ha all’attivo una cinquantina di pubblicazioni, tra album e singoli. Il brano più importante ed emblematico del repertorio, Anima Mia, ha dato in seguito il titolo al programma di Fabio Fazio e Claudio Baglioni, del quale gli allora componenti furono ospiti fissi; il legame dei Cugini con la tv non si è mai spezzato, basti ricordare che, oltre alle tante e continue ospitate, i gemelli Michetti, oggi settantacinquenni, hanno partecipato a La Fattoria nel 2006 e quest’anno Silvano, insieme a Nick Luciani, ha bissato l’esperienza reality con L’Isola dei Famosi, con tanto di sua espulsione lampo per bestemmia.

Con la partecipazione al Festival la band realizza un vero e proprio sogno, di cui non ha mai fatto mistero. Solo pochi mesi fa Luciani, in un’intervista a SuperGuidaTV, ricordando che nel 2022 cade il cinquantesimo compleanno di Anima Mia, si era augurato di poter arrivare sul palco dell’Ariston come super ospite. Ma, si sa, il conduttore e direttore artistico ha preso l’ottima decisione di bandire le star italiane in visita, ed ecco che i Cugini di Campagna dovranno vedersela in gara con un mostro sacro come Giorgia e con nuovissime leve della musica.

A dispetto del nome d’arte “agreste”, simbolo di genuinità e tradizione italiana, il gruppo si è sempre distinto per gli abiti e le acconciature improbabili se non eccessivi: addirittura, dopo il trionfo dei Maneskin a Sanremo 2021, non mancarono le polemiche perchè è Cugini di Campagna si lamentarono a mezzo social del fatto che Damiano David & co. copiassero i loro look. Ora, in attesa di vederli in gara, e mentre loro commentano l’ammissione su Facebook con occhi a cuoricino e quadrifogli, la domanda non può che essere una: chi li vestirà?

Festival di Sanremo 2023: tutti i debuttanti

Oltre ai Cugini di Campagna, nel 2023 debutteranno in gara a Sanremo anche gli Articolo 31, LDS, Ariete, Mara Sattei, Mr Rain, Lazza, Rosa Chemical e – all’esordio tra i big – Leo Gassmann.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


I Cugini di Campagna
I Cugini di Campagna a Sanremo con un brano de La Rappresentante di Lista


Cast Sanremo 2023
I cantanti in gara al Festival di Sanremo 2023


ANNALISA_
Sanremo 2023: Piero Pelù, Renga & Nek, Achille Lauro, Annalisa e La Rappresentante di Lista sul palco di Piazza Colombo


Zelensky
Zelensky ospite alla finale di Sanremo 2023

1 Commento dei lettori »

1. davide ha scritto:

5 dicembre 2022 alle 00:57

“… con il suono alieno che fa / A cazzotti con l’orchestra di Demo / e non va / da Pavarotti e nemmeno a Sanremo…” (Articolo 31, Bestie mutanti, 2003). Questa, dopo l’altra citazione: “Ed è la minoranza che ha spento la De Filippi/ che viene ai miei concerti e ti sfancula a denti stretti…” di J.Ax prima di diventare fan del marito di Costanzo e dichiarare nel 2015: “Devo tutto a Maria De Filippi” (sic), mette una pietra tombale sulla credibilità dell’Aleotti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.