2
settembre

Come cambia il palinsesto di Canale 5 la prossima settimana

Solo uno sguardo

Solo uno Sguardo

Non c’è inizio stagione, senza variazioni di palinsesto. Dopo lo stravolgimento del daytime, arrivato senza preavviso, la prossima settimana Canale 5 cambia le carte in tavola anche in prima serata. A “farne le spese” la miniserie francese Solo uno Sguardo che anticipa la partenza a lunedì 5 settembre, prendendo la casella inizialmente occupata da La Mantide che si è conclusa prima del previsto questa settimana con una mega maratona di episodi.

E, probabilmente, proprio lo scarso risultato de La Mantide ha condizionato le scelte riguardo alla nuova miniserie francese che perderà una serata. Non più tre appuntamenti (di cui l’ultimo sarebbe andato venerdì 16 contro Domenica In show che è saltata) da due episodi ma due da tre episodi, in onda lunedì 5 e mercoledì 7 (serata in cui era prevista la prima puntata). Protagonista del thriller transalpino, Eva Beaufils (Virginie Ledoyen), guardia dell’Ufficio Forestale Nazionale, che conduce una vita tranquilla con il marito Bastien (Thierry Neuvic) e i due figli. La svolta accade quando, una mattina, Eva trova tra la posta una foto di gruppo in cui riconosce il marito, più giovane, anche se l’uomo nega di essere il ragazzo della fotografia…

Venerdì 7 settembre, al posto di Solo uno Sguardo, ci sarà Benvenuti al Sud, tappabuchi per eccellenza della programmazione Mediaset.



Articoli che potrebbero interessarti


Il peccato e la vergogna 2 Manuela Arcuri
IL PECCATO E LA VERGOGNA 2 SCAPPA DA DON MATTEO. LA TERZA PUNTATA ANTICIPATA A DOMANI


Solo uno Sguardo
In arrivo su Canale 5 «Solo uno Sguardo»


barbara durso
BOOM! I talk di Rete4 anticipano la partenza


terra amara
Rimescolamento nel pomeriggio di Canale 5. Ecco cosa cambia e perchè

1 Commento dei lettori »

1. M ha scritto:

2 settembre 2022 alle 13:02

“Benvenuti al Sud tabbabuchi per eccellenza della programmazione Mediaset” Io: 🤣🤣🤣🤣😂



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.