23
agosto

Fermi Tutti! Rinviato Il Nostro Generale. La fiction di Rai 1 su Dalla Chiesa in onda dopo le Elezioni

Il Nostro Generale

Il Nostro Generale

Il ricordo in tv di Carlo Alberto Dalla Chiesa (a settembre saranno 40 anni dalla sua morte) viene “condizionato” dalla discesa in campo politico della figlia Rita Dalla Chiesa, candidata alle prossime Elezioni con Forza Italia. DavideMaggio.it è in grado di anticiparvi che la Rai ha deciso di rinviare la fiction a lui dedicata.

Il Nostro Generale, serie con Sergio Castellitto nei panni del generale e prefetto Dalla Chiesa, era il titolo scelto per aprire ufficialmente la nuova annata di Rai 1: la fiction in quattro puntate era infatti programmata dall’11 settembre. Ieri, però, la notizia di Rita Dalla Chiesa candidata da Silvio Berlusconi in Puglia come capolista nel proporzionale, nel seggio Molfetta-Bari, e all’uninominale della Camera, oltre al proporzionale in altre regioni tra cui la Liguria, ha sollevato il problema della par condicio e fatto rivedere i piani.

Il Nostro Generale è comunque confermata nell’autunno 2022 di Rai 1, ma andrà in onda dopo il voto. Altra variazione in casa Rai è legata alla partenza di Imma Tataranni – Sostituto Procuratore 2, che slitta alla settimana successiva (doppio appuntamento martedì 27 e giovedì 29) a causa della puntata di Porta a Porta del 22 settembre, con il confronto tra Enrico Letta e Giorgia Meloni.

Sabato 3 settembre, nel frattempo, è prevista su Canale 5 la replica della fiction Il Generale Dalla Chiesa.



Articoli che potrebbero interessarti


il generale dalla chiesa
Mediaset ricorda il Generale Dalla Chiesa con un documentario su Rete4 e la replica della fiction su Canale5


Serena Rossi - Mina Settembre
Mina Settembre slitta ad ottobre, al suo posto Speciale Soliti Ignoti


Carlo Alberto Dalla Chiesa (Foto US Rai)
La Rai rinvia Il Nostro Generale per la par condicio ma propone una programmazione dedicata su Dalla Chiesa


Rita Dalla Chiesa
Rita Dalla Chiesa scende in campo

2 Commenti dei lettori »

1. giauz ha scritto:

23 agosto 2022 alle 13:27

è inutile, ormai in tutti i casi del genere viene in mente una scena di Boris… Quando sotto elezioni Diego Lopez chiese di cambiare la trama de Gli Occhi del Cuore!
Boris non è finzione, è realtà.
E meno male che la Rai non è influenzata dalla politica come i loro dirigenti vorrebbero far credere alla gente



2. M ha scritto:

23 agosto 2022 alle 16:55

Io non l’avrei guardato lo stesso, ma un ricordo, era il minimo dalla televisione pubblica…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.