20
maggio

Ebu fa chiarezza sullo ’scandalo votazioni’ all’Eurovision. Coinvolta anche San Marino

Eurovision 2022

Eurovision 2022

In seguito al ricalcolo dei voti all’Eurovision Song Contest, fortemente contestato dagli Stati coinvolti nell’affaire, l’EBU ha motivato la sua decisione con un comunicato, chiarendo per quale ragione alcuni modelli di votazione sono stati considerati irregolari e dunque non idonei.

Eurovision 2022: i voti contestati

Dopo aver confermato che i sei paesi coinvolti nella votazione irregolare erano Azerbaigian, Georgia, Montenegro, Polonia, Romania e San Marino, l’EBU ha osservato che, nel corso della seconda semifinale, quattro delle sei giurie hanno collocato cinque degli altri paesi nella loro Top5 (tenendo ovviamente conto del fatto che ciascun partecipante non si poteva votare da solo). Si tratta, più specificamente, dell’Azerbaigian, della Georgia, della Romania e di San Marino.

Gli stessi cinque paesi sono stati poi votati dal Montenegro all’interno della Top6, mentre la Polonia li ha messi nella Top7. A ciò si aggiunge la difformità del voto degli altri 15 paesi votanti per i quali cinque dei sei paesi coinvolti si sono classificati fuori dai primi 7, quattro dei quali sono finiti tra gli ultimi 6 posti (in questa classifica San Marino era quattordicesima).

Votazioni giurie

La decisione dell’EBU

A quel punto, calcolando che quattro delle sei nazioni coinvolte si sono garantite almeno un set di 12 voti (San Marino in testa con 2 pacchetti), l’Esc ha scelto di rimuovere i voti interessati, come previsto dal regolamento del concorso, per sostituirli con un risultato aggregato calcolato automaticamente. Una modalità che è stata poi ripetuta anche nel corso della finalissima, al fine di garantire l’integrità del sistema di votazione.

L’EBU specifica che, una volta constatata l’irregolarità, si è discusso dei modelli contestati con le emittenti pertinenti, dando loro la possibilità di indagare ulteriormente sui voti dati dalla giuria del loro paese. Date queste ragioni, la classifica finale dell’Eurovion Song Contest 2022 resta quindi la stessa.

Il paradosso è che ad essere coinvolta è San Marino, visto che la Rai – organizzatrice dell’evento – è azionista della tv pubblica. Questo cambiamento ha reso inevitabile l’eliminazione di Achille Lauro (sono stati eliminati anche i 12 punti dati dalla Polonia che è un paese che solitamente premia gli italiani) e ha fatto sì che l’Italia ricevesse solo 3 punti da San Marino (non che solitamente i nostri vicini fossero così generosi).

Che cos’è un voto irregolare?

Nel comunicato, EBU chiarisce infine che un voto viene considerato irregolare in base a cinque quesiti:

- Deviazione dalla norma – Il risultato riflette il gusto generale degli altri giurati professionisti?
- Modelli di voto – Ci sono modelli visibili di voto all’interno dei giurati?
- Irregolarità - Le giurie hanno rispettato le regole dell’Eurovision Song Contest?
- Modelli ricorrenti - Altri paesi ripetono modelli di voto simili?
- Ci sono beneficiari - Se si verificano deviazioni, chi beneficia del risultato?

Se la risposta a più di due di queste domande è Sì, il modello è considerato irregolare e i voti interessati da tale irregolarità sono rimossi a condizione che l’irregolarità sia confermata dal partner di voto paneuropeo (che beneficia di 17 anni di esperienza nella gestione del voto del CES) e riconosciuta dall’Independent Voting Monitor.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Ucraina trionfa all'Eurovision 2022
L’Ucraina non vuole rinunciare all’Eurovision 2023: «Abbiamo il diritto di ospitare il concorso. Chiediamo margini per ulteriori trattative»


ESC Trophy websize
L’Eurovision Song Contest 2023 non sarà in Ucraina. Probabilmente nel Regno Unito


achille-lauro_eurovision_2022_prova_1_1-2
San Marino, accusato di voto di scambio all’ESC, non ci sta e attacca: «EBU autoritaria. Avevamo dato 12 punti all’Italia e li hanno assegnati alla Spagna»


lauro tommassini
Votazioni irregolari all’ESC, Luca Tommassini l’aveva detto in diretta su Rai1: «I paesi si mettono d’accordo»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.