10
maggio

Eurovision Song Contest 2022 – i 10 finalisti e la cronaca della prima semifinale

Cattelan, Pausini e Mika

Cattelan, Pausini e Mika

Sono 10 le Nazioni che hanno passato il turno dopo la prima semifinale dell’Eurovision Song Contest, per volere delle giurie e del televoto. Ecco chi sabato affronterà le Big 5 e le nazioni che si qualificheranno nella seconda semifinale:

  • Lituania: Monika Liu – Sentimentai
  • Svizzera: Marius Bear – Boys Do Cry
  • Ucraina: Kalush Orchestra – Stefania
  • Paesi Bassi: S10 – De Diepte
  • Moldavia: Zdob şi Zdub & Frații Advahov – Trenulețul
  • Portogallo: MARO – Saudade, Saudade
  • Islanda: Systur – Með Hækkandi Sól
  • Grecia: Amanda Georgiadi Tenfjord – Die Together
  • Norvegia: Subwoolfer – Give That Wolf A Banana
  • Armenia: Rosa Linn – Snap

Eurovision Song Contest 2022: la diretta minuto per minuto della prima semifinale

Prende ufficialmente il via l’Eurovision Song Contest 2022 e qui su DavideMaggio.it siamo pronti per il liveblogging della prima semifinale, per seguire e aggiornare in diretta minuto per minuto tutto ciò che accade nel corso della serata al PalaOlimpico di Torino.

21.00: Prende ufficialmente il via l’Eurovision Song Contest con l’introduzione di Leo, il drone della manifestazione. In pochi secondi, dopo essere stato ricostruito, raggiunge il palco del Palaolimpico. Ad accoglierlo c’è un “ricordo indiretto” a Pavarotti sulle note di Nessun Dorma. L’atmosfera si fa rock con l’opening, cantato e ballato, sulle note dello slogan “The Sound of Beauty” eseguita da Sherol Dos Santos.

21.07: Entrano i conduttori Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika. “Stasera inizia la ricerca dei legittimi eredi dei Maneskin“, annuncia la cantante. Breve recap degli Stati in gara e spiegazione del meccanismo del televoto prima di partire.

Le esibizioni

21.12: La prima ad aprire le danze, come rappresentante dell’Albania, è Ronela Hajati con Sekret. La cantante immagina nel brano di essere la regina del suo Stato e ricorda un amore travagliato e passionale che è rimasto segreto. Codice 01 per lei. Malgioglio denuncerebbe lo stilista, a differenza del brano “che è stupendo“.

21.16: Si prosegue con i Citi Zēni, in gara per la Lettonia. Eat Your Salad è il brano presentato dai sei componenti della band, che si è formata a Riga nel 2020. Un inno per parlare di quanto è affascinante e salutare essere vegani. Codice 02 per votarli. “A me il brano non lascia nessunissimo segno“, critica Cristiano.

21.21: E’ il turno della Lituania, che ha partecipato alla gara 22 volte senza mai vincere. Sentimentai è il pezzo proposto dall’elegantissima e ’sbrilluccicante’ Monika Liu. Per l’Eurovision, ha scelto di puntare su una canzone d’amore, dove parla di un rapporto ormai concluso che continua a bussare nel cuore di chi l’ha vissuto. Codice 03.

21.24Marius Bear sale sul palco per la Svizzera con Boys Do Cry. Un testo struggente dove affronta, tra le altre cose, la tematica del bullismo, visto attraverso gli occhi di un ragazzo che non ha paura di piangere e mostrare le proprie debolezze. Codice 04.

21.28: La Slovenia ha scelto di puntare sui LPS (acronimo di Last Pizza Slice). I cinque, insieme dal 2018, cantano Disko, ballad retrò dove un uomo sogna di andare in discoteca con la sua ex fidanzata, che è però scappata con un altro. Codice 05.

21.32: I sesti ad esibirsi sono i Kalush Orchestra con Stefania. I rappresentanti dell’Ucraina presentano una canzone, ormai diventata simbolo della Resistenza del Paese, dedicata alla mamma di Oleh Psjuk, madre del rapper del gruppo e autore del brano. Codice 06. Boato da parte del pubblico del PalaOlimpico. Pubblicità.

Kalush Orchestra - Eurovision

Kalush Orchestra - Eurovision

21.40: Intermezzo dei conduttori, con Mika pronto a ricordare che soltanto 10 dei 17 brani in gara approderanno in finale.

21.41:  Gli Intelligent Music Project – Codice 07 – scendono in campo per la Bulgaria con Intention, brano con cui spronano gli ascoltatori a liberarsi dalle credenze e dagli schemi che paralizzano la vita quotidiana per dare il via a una rinascita, a un cambiamento. Lasciano il palco salutando in italiano: “Grazie Italia“.  “Ha esagerato con la permanente“, serpeggia Malgioglio sul frontman.

21.44: I Paesi Bassi puntano sulla cantautrice S10 (pseudonimo di Stien den Hollander). Canta De Diepte, in ricordo dell’amato che non ha più a fianco a sé e senza il quale si sente sprofondare. Per lei, il codice 08.

21.47: Gli Zdob și Zdub e gli Advahov Brothers sono in gara per la Moldavia con Trenulețul, che tradotto letteralmente significa “Trenino”. Attraverso sonorità folk-punk parlano di un viaggio in treno – da  Chișinău verso Bucarest – utilizzando il romeno e l’inglese. A loro è abbinato il codice 09. Il pubblico apprezza particolarmente la vivace esibizione.

21.52Saudade, saudade è il pezzo presentato da Maro, esponente del Portogallo, in ricordo del nonno che non c’è più. La cantante, che ha origini italiane, canta in inglese e portoghese e si emoziona al termine della performance. Codice 10.

21.57: E’ il momento di accogliere sul palco l’undicesima artista. Si tratta di Mia Dimšić, esponente della Croazia. La sua Guilty Pleasure parla di una donna che pensa ad un altro quando è a letto con suo marito. Codice 11. Sul palco, insieme a lei, tre ballerini, “simbolo” del triangolo di cui parla il brano.

22.01: Le Reddi, gruppo femminile della Danimarca, cantano The Show, abbinato al codice 12. Un brano scritto per invitare “a inseguire i propri sogni e ad essere sempre se stessi“, dice Carolina di Domenico. Pubblicità.

Reddi - Eurovision

Reddi - Eurovision

22.09: Al termine di un breve intervento di Laura, Alessandro e Mika, salgono sul palco il dj Lum!x e la cantante Pia Maria, rappresentanti dell’Austria con Halo. Prendendo come riferimento Ercole e Socrate, i due vogliono trasmettere un’immagine di forza anteriore, con cui ciascun individuo può affrontare ogni sfida. Codice 13. La platea si anima grazie all’atmosfera dance, che a Malgioglio ha ricordato Katy Perry e Britney Spears.

22.12Með hækkandi sól è il brano delle tre sorelle Systur, in gara con l’Islanda. Parlano del sole, che nella loro terra, nei mesi invernali, sorge per una piccola parte della giornata. “Voci armoniose, di impatto“, si complimenta Malgioglio, che le paragona agli Abba. Freddura di Corsi: “Me li ricordavano Abba-Stanza“. Codice 14.

22.17: La terzultima artista in gara è Amanda Geōrgiadī Tenfjord, rappresentante della Grecia. La sua Die Together è il racconto di un amore che potrebbe prosperare nella prossima vita perché “se moriamo insieme ora, avremo sempre l’un l’altro”. Codice 15. Per Cristiano “è il testo più bello di tutto l’Eurovision“.

22.21: Dodicesimi sul palco i Subwoolfer, che gareggiano per la Norvegia con Give That Wolf a Banana. Coperti nel volto con maschere gialle, ironizzano sulla favola di Cappuccetto Rosso, invitando l’animale a mangiare una banana, invece della nonna, per rifocillarsi. “Anche i lupi mangiano banane, non solo Malgioglio“, la chiusa del paroliere. Codice 16.

Subwoolfer - Eurovision

Subwoolfer - Eurovision

22.25: Cattelan e Mika annunciano che, a breve, verrà aperto il televoto.

22.27: L’ultima delegazione ad arrivare sul palco è quella dell’Armenia, con Rosa Linn, che ha già partecipato nella versione Junior. Snap, il brano che presenta, è un invito ad andare avanti, lasciandosi alle spalle la persona che ci ha fatto soffrire. Codice 17. Cristiano vorrebbe scrivere una canzone per lei.

Televoto aperto

22.31: Il televoto è ufficialmente aperto. Si vota via rete fissa, via sms o tramite app dell’Eurovision. Recap veloce delle esibizioni.

22.35: Si suona e si balla sul palco con Dardust, Benny Benassi e Sophie and The Giants.

22.42: Piccolo omaggio sulle note di Fiesta in onore di Raffaella Carrà. Laura Pausini sottolinea di aver cominciato a ballare grazie a lei.  Il pubblico si alza in piedi.

22.50: Stop al televoto, dopo un altro riepilogo delle performance.

22.51: Mika introduce Diodato, ospite per cantare Fai Rumore, brano con cui nel 2020 avrebbe dovuto gareggiare all’edizione dell’Eurovision annullata causa Covid. La platea canta insieme a lui. Pubblicità.

23.00: Sul palco ci sono Alvan e le Ahez, esponenti della Francia già in finale come Big Five. Sabato canteranno Fulenn, brano in lingua bretone.

23.01: Arrivano anche Mahmood e Blanco, già finalisti per l’Italia con Brividi.

23.04: Arriva l’ora del verdetto. Passano in finale, non in ordine di classifica, Svizzera, Armenia, Islanda, Lituania, Portogallo, Norvegia, Grecia, Ucraina, Moldavia e i Paesi Bassi. Eliminate Albania, Lettonia, Slovenia, la Croazia, Austria, Bulgaria e Danimarca. Come da copione, la Pausini si incespica sulla posizione ’sixth’. E le “scappa” un ‘porca vacca’.

23.11: La prima semifinale finisce qui. Appuntamento a giovedì.

Eurovision Song Contest 2022: anticipazioni e scaletta

Articolo delle ore 19.30 – In diretta su Rai1, dalle 21.00 circa, Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan presentano la prima semifinale dell’Eurovision Song Contest 2022, con il commento di Gabriele Corsi, Cristiano Malgioglio e Carolina di Domenico. Stasera, si esibiranno i rappresentanti delle prime 17 delegazioni ancora in attesa di un posto per la finale di sabato 14 maggio 2022. A votare, oltre alle giurie delle 17 in gara (che non potranno votare se stesse), ci saranno anche quelle delle ‘Big Five’ Francia e Italia ed il televoto (con peso del 50%). Si qualificheranno così alla finale le 10 canzoni più votate. Dopo l’opening, gli Stati si esibiranno nel seguente ordine. Al fianco del brano, c’è specificata anche la località della cartolina a cui ogni Stato è abbinato:

  • Albania: Ronela Hajati – Sekret – (Barumini, Sardegna)
  • Lettonia: Citi Zēni – Eat Your Salad – (Merano, Alto Adige)
  • Lituania: Monika Liu – Sentimentai – (Bergamo, Lombardia)
  • Svizzera: Marius Bear – Boys Do Cry – (Termoli, Molise)
  • Slovenia: LPS – Disko – (Civita di Bagnoregio, Lazio)
  • Ucraina: Kalush Orchestra – Stefania – (Firenze, Toscana)
  • Bulgaria: Intelligent Music Project – Intention – (Castel del Monte, Puglia)
  • Paesi Bassi: S10 – De Diepte – (Ravenna, Emilia Romagna)
  • Moldavia: Zdob şi Zdub & Frații Advahov – Trenulețul – (Urbino, Marche)
  • Portogallo: MARO – Saudade, Saudade – (Genova, Liguria)
  • Croazia: Mia Dimšić – Guilty Pleasure – (Grinzane Cavour, Piemonte)
  • Danimarca: REDDI – The Show – (Procida, Campania)
  • Austria: LUM!X feat. Pia Maria – Halo – (Castello di Miramare, Friuli)
  • Islanda: Systur – Með Hækkandi Sól – (Cortina D’Ampezzo, Veneto)
  • Grecia: Amanda Georgiadi Tenfjord – Die Together – (Selinunte, Sicilia)
  • Norvegia: Subwoolfer – Give That Wolf A Banana – (Lago di Scanno, Abruzzo)
  • Armenia: Rosa Linn – Snap – (Cascata delle Marmore, Umbria)

Al termine delle esibizioni previsto poco prima delle 22.30, sono attesi in qualità di ospiti, Diodato, Dardust, Benny Benassi e Sophie and the Giants. Calcheranno il palco anche Malena, vincitrice armena dello Junior Eurovision Song Contest, Mahmood e Blanco (alle 23.05 circa) e Alvan & Ahez. Inoltre, Laura Pausini farà un mini omaggio a Raffaella Carrà (22.45 circa). Gli Italiani potranno votare o tramite il numero di rete fissa 894.222 (Euro 0,51 IVA inclusa) o tramite sms al 475.475.0 (Euro 0,51 IVA inclusa).



Articoli che potrebbero interessarti


Vladana - Eurovision 2022
Eurovision Song Contest 2022, seconda semifinale: fuori Achille Lauro ed Emma Muscat – i verdetti


lauro tommassini
Votazioni irregolari all’ESC, Luca Tommassini l’aveva detto in diretta su Rai1: «I paesi si mettono d’accordo»


votazione giurie
Ebu fa chiarezza sullo ’scandalo votazioni’ all’Eurovision. Coinvolta anche San Marino


Laura Pausini - Eurovision
Laura Pausini ha il Covid

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.