8
maggio

Mara Venier ’sfancula’ Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo

Salta l’ospitata di Manuel Bortuzzo a Domenica In e DavideMaggio.it vi svela il motivo. Nessun imprevisto impedisce all’ex concorrente del Grande Fratello Vip di partecipare alla trasmissione domenicale di Rai 1, ma per volontà di Mara Venier la sua presenza non è più prevista.

Il nuotatore, insieme al padre Franco Bortuzzo, avrebbe dovuto prendere parte a Domenica In per promuovere il film Rinascere ispirato alla sua vita, che Rai 1 trasmetterà in prima tv proprio stasera (protagonisti Giancarlo Commare e Alessio Boni). La Venier considera però l’ospitata ormai bruciata, a causa della presenza di Manuel ieri pomeriggio a Verissimo da Silvia Toffanin.

Visto dalla concorrenza appena 24 ore prima, per la signora della domenica di Rai 1 la partecipazione di Manuel ovviamente non è più interessante. Domenica out per lui, altro che in!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


domenica in
Mara Venier annuncia la data del ritorno di Domenica In


Stefano Coletta e Mara Venier
Domenica In Show: Mara Venier sbarca in prima serata venerdì 27 maggio


Mara Venier - Domenica In
Mara Venier non lascia: «Farò Domenica In anche l’anno prossimo»


Pierpaolo Pretelli - Verissimo
Pierpaolo Pretelli: «In Rai ho fatto un’azione da botulino. Ho ringiovanito un po’». Poi le scuse – Video

11 Commenti dei lettori »

1. AbbiDubbi ha scritto:

8 maggio 2022 alle 12:11

Ma che esagerazione.



2. Denise ha scritto:

8 maggio 2022 alle 13:51

La Venier è una arpia, l ho sempre pensato



3. Pianeta Urano ha scritto:

8 maggio 2022 alle 14:51

Ha fatto benissimo.



4. Massimiliano ha scritto:

8 maggio 2022 alle 14:54

Mara una di noi, Manuel sta cag…. fuori dal vaso!!!



5. giauz ha scritto:

8 maggio 2022 alle 18:32

Mara ha fatto benissimo, non ci sono scuse che tengano



6. Antonella ha scritto:

8 maggio 2022 alle 20:23

Auguro a Bortuzzo di conservare la notorietà che il malaugurato incidente gli ha procurato. Gli auguro di tornare a camminare
E’solo un ragazzo molto giovane proiettato in un mondo sfavillante e accompagnato da un padre che ha lasciato da sola la moglie a lavorare nel panificio,al paese, (con altri tre figli) abbandonando, invece, il suo lavoro di venditore di auto per poter seguire il figlio. Ora è sotto i riflettori con lui.Nulla deve essere facile per loro.Così come fanno tutte le coppie di ragazzi,ci si prende e ci si lascia (con Lulù) ma Manuel qualche volta può aver sbagliato i toni(anche perla mancata intervista con la Venier) ma sia lui che il padre,ma sono di colpo proiettati in un ambiente diffcile come quello dello spettacolo (che non è il loro)Il tempo dirá.Auguri



7. Paolo Rambaldi ha scritto:

9 maggio 2022 alle 06:16

L’intervista di Bortuzzo serviva per fare promozione alla fiction che andava in onda la sera stessa sempre su Rai1. Quindi piu’ che a Bortuzzo la Venier ha fatto uno stupido dispetto alla sua rete, e oltre a fare una pessima figura lei l’ha fatta fare anche alla Rai. Se io fossi il direttore di Rai1 gliene direi quattro.



8. andrea ha scritto:

9 maggio 2022 alle 09:33

la solita cafona e arrogante. I suoi modi di fare nel tempo non sono cambiati, anzi…
Però purtroppo è super protetta quindi resterà li a vita :(



9. Marco3.0 ha scritto:

9 maggio 2022 alle 11:00

La Venier ha fatto benissimo, Bortuzzo non avrebbe aggiunto niente di nuovo che non era stato già detto il giorno prima a Verissimo.
E la promozione della fiction l’ha fatta perfettamente Alessio Boni che è l’unico personaggio degno di attenzione in questo filmetto per la tv.
Adesso una conduttrice è cafona e arrogante perchè decide chi vuole intervistare e chi no? Il programma è suo ed è libera di decidere chi invitare.



10. AbbiDubbi ha scritto:

9 maggio 2022 alle 17:57

Antonella complimenti per il tuo commento, caratterizzato da una pacatezza e una obiettività che raramente si vedono su questi schermi. Purtroppo molti trovano più semplice puntare il dito e dare giudizi tranchant, che provare a capire.

In ogni caso concordo con il commento n. 7, il dispetto è stato fatto alla rete, non al ragazzo. Capirei ci fosse stato in ballo uno scoop “bruciato” dalla concorrenza, ma non era questo il caso. E in anni in cui non si fa che parlare di pax televisiva, e in cui le ospitate incrociate sono la norma anche fra i volti più noti della Rai, a me il tutto è parso solo un evitabile capriccio a spese della rete.



11. Marco3.0 ha scritto:

9 maggio 2022 alle 20:53

La rete non non avrebbe fatto un favore alla fiction ospitando Bortuzzo che su canale5 quasi alla stessa ora metteva la sua vita privata in piazza, quando il messaggio principale su rai1 poneva l’accento sulla sua storia d’amore importante con una ragazza che aveva deciso di stargli accanto nonostante la disabilità e alla quale era disposto a rinunciare per lasciarla libera. I due aspetti opposti della vita di Bortuzzo avrebbero fatto a pugni e non avrebbero dato rilievo alle tematiche positive della fiction.
Se ti prendi un impegno del genere, scrivi, un libro, ne fanno un film tv in cui tu mandi dei messaggi importanti con la tua storia poi non dovresti andare a riempire le pagine di gossip per motivi opposti. I due progetti, reality e fiction, non dovevano sovrapporsi. TELEVISIVAMENTE. I giudizi e le dita puntate non centrano una mazza.
La Venier aveva un accordo con l’agente di Bortuzzo per un’intervista che doveva mettere in evidenza determinati lati del nuotatore e del padre, e si ritrova con lo stesso nuotatore che dall’alta parte si deve difendere contro il gossip generato da se stesso in un reality che ne ha fatto uscire una figura evidentemente cozza con quella della fiction. Accompagnato pure da un padre a cui vengono rivolte precise accuse.
La Venier deve preservare anche il suo programma dalla concorrenza quasi diretta che aveva lo stesso ospite, cosa c’è che non capite in questo semplice concetto? Ospitate incrociate ok, ma non nello stesso momento, no? Mi pare così semplice capirlo che mi chiedo se avere dubbi a volte non significhi dover per forza andare contro il buon senso.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.