9
aprile

Beautiful anticipazioni (10-16 aprile 2022): ecco di chi è il figlio di Steffy

beautiful esito test paternita

Beautiful

Tempo della verità a Beautiful. Steffy scoprirà l’esito del test di paternità e non ne sarà affatto contenta. Il figlio che aspetta è dell’ex marito Liam e non dell’attuale fidanzato Finn. Ma la verità a Beautiful è un concetto molto relativo… (qui maggiori info sui risvolti futuri della trama, qui le anticipazioni shock di questa settimana in America con la morte di un personaggio). Ecco quello che accadrà nelle prossime puntate della soap opera a stelle e strisce. Beautiful è in onda tutti i giorni su Canale 5, dal lunedì al sabato alle 13.45 (al sabato doppio episodio) e la domenica alle 14.

Beautiful anticipazioni da domenica 10 a sabato 16 aprile 2022

Steffy confessa a Ridge (Thorsten Kaye) di aver combinato un pasticcio: una notte di follia, infatti, ha messo in discussione le vite di Liam (Scott Clifton) e Steffy (Jacqueline McInnes Wood). La donna ha deciso di fare il test di paternita’ per scoprire di chi sia il bambino che aspetta.

Zoe (Kiara Barnes) cerca di cacciare dalla sua vita la sorella Paris (Diamond White). Finn (Tanner Novlan) rassicura Steffy (Jacqueline McInnes Wood), in ansia per il risultato del test di paternita’. Liam (Scott Clifton) continua a cercare il perdono di Hope (Annika Noelle).

Brooke (Katherine Kelly Lang) e Ridge (Thorsten Kaye) parlano della gravidanza di Steffy e del futuro di Hope. La dottoressa Campbell (Tina Haung) telefona a Steffy e le dice che a breve avra’ il risultato del test di paternita’.

Steffy chiama Liam chiedendogli di raggiungerla in ospedale con Hope. Thomas (Matthew Atkinson) parla con Brooke (Katherine Kelly Lang) e Ridge (Thorsten Kaye) delle sue passate allucinazioni e del fatto che Liam (Scott Clifton) abbia creduto che Hope (Annika Noelle) lo tradisse con lui. Si sente in colpa per quello che e’ accaduto ed e’ pentito dei suoi errori del passato.

- Brooke sembra diffidare ancora di Thomas, ma ammette di aver visto dei cambiamenti in lui. In ospedale, intanto, Finn (Tanner Novlan), Steffy, (Jacqueline McInnes Wood) Hope e Liam sono in trepida attesa del risultato del test di paternita’ che sembra non arrivare mai.

In ospedale, Steffy (Jacqueline McInnes Wood), Finn (Tanner Novlan), Liam (Scott Clifton) e Hope (Annika Noelle) conoscono finalmente il risultato del test di paternita’: Finn non e’ il padre. Questo getta nella disperazione tutti e quattro.

- Finn dice a Steffy di voler rimanere con lei in ogni caso, anche se non sa quale sara’ il suo ruolo nella famiglia. Hope invece e’ furiosa con Liam e lo accusa di aver rovinato tutto. Nel frattempo, Brooke (Katherine Kelly Lang), Ridge (Thorsten Kaye) e Thomas (Matthew Atkinson) ignorano ancora la notizia e Thomas rassicura il padre e Brooke sul fatto che non cerchera’ di riconquistare Hope anche se il figlio dovesse essere di Liam.

Vinny (Joe LoCicero) va a trovare Thomas e lo esorta a cogliere l’occasione nel caso in cui il bambino non fosse di Finn. Liam (Scott Clifton) dice a Hope (Annika Noelle) di aver commesso il suo piu’ grande errore nel dubitare di lei. Steffy (Jacqueline McInnes Wood) annuncia a Brooke (Katherine Kelly Lang) e a Ridge (Thorsten Kaye) di aspettare il figlio di Liam.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


quinn carter
Beautiful anticipazioni (26 giugno -2 luglio 2022): Quinn cornifica Eric con Carter


hope liam
Beautiful, anticipazioni (19-25 giugno 2012): Hope decide di perdonare Liam


liam fantasma vinny
Beautiful, anticipazioni (12-18 giugno 2022): Liam vede il fantasma di Vinny!


beautiful-morte vinny
Beautiful anticipazioni (5-11 giugno 2022): Liam confesserà di aver ucciso Vinny?

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.