20
ottobre

BOOM! Squid Game in italiano presto su Netflix

Squid Game

Chissà se anche l’inquietante motivetto intonato dalla bambola-robot di risuonerà anche in italiano. I dialoghi tra i protagonisti della popolare serie lo faranno presto. Siamo infatti in grado di anticiparvi che Netflix ha finalmente deciso di lavorare al doppiaggio italiano del k-drama diventato un vero e proprio cult a livello planetario. Una notizia che soddisferà quanti attendevano di ascoltare le puntate nella nostra lingua.

Sinora infatti, la serie è stata disponibile in Italia in lingua originale con sottotitoli spesso accusati di non rendere appieno l’efficacia dei dialoghi scritti dagli autori. La stessa piattaforma non si aspettava probabilmente un successo così ampio per Squid Game, tanto da doppiarlo solo in inglese, tedesco, spagnolo e francese.

Mancava giusto la versione tricolore. Ma l’attesa dei fan e degli abbonati potrebbe essere presto ripagata. Netflix ha messo in cantiere la tanto aspettata trasposizione in lingua italiana, che restituirà al pubblico tutta l’intensità e la tensione narrativa dei dialoghi tra i protagonisti del perverso gioco mortale. Il progetto è sulla rampa di lancio, ma i suoi tempi di realizzazione, al momento, non sono ancora noti.

L’indiscrezione ci giunge proprio a pochi giorni dall’annuncio di Netflix del traguardo record raggiunto alla serie tv sudcoreana, con 142 milioni di account raggiunti nei primi 28 giorni. Sempre nei giorni scorsi erano trapelati anche i costi della serie e i compensi dei protagonisti: per queste ed altre curiosità leggi il nostro articolo dedicato, qui.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Squid Game, backstage
Squid Game: 10 curiosità sulla serie cult


Squid Game - Lee Jung-jae
Squid Game: dalla Corea una serie Netflix in cui si muore (male) con i giochi d’infanzia


Skam 5 Italia
Skam 5 Italia, iniziate le riprese. Ecco il cast con le new entry


Yara
Netflix: ecco le Top10 con i nuovi parametri. Sorpresa Yara che primeggia nel mondo

1 Commento dei lettori »

1. Alberto&laura ha scritto:

23 ottobre 2021 alle 00:00

L’ho visto nella versione in coreano. Il doppiaggio forse aggiungerà qualcosa ma molto si perderà. Il suono originale rende al massimo tutto il sapore di una serie capolavoro che indica come ormai più che il cinema, tipica arte del novecento, sia oggi la piattaforma seriale il luogo dove si esercita al massimo la sperimentazione e la creatività autoriale. Liberi dalla costrizione di dover concludere una storia in due ore, gli autori ci daranno presto i capolavori del nuovo millennio. Il cinema ha espresso i Bunuel, i Kubrick, i Bresson, i Dreyer, i Godard,i Welles, i Rossellini, i Tarkovski, i Lynch, i Kurosawa, e innumerevoli altri geni che hanno creato e costantemente rinnovato il linguaggio e l’estetica. Ora è ormai esaurito come se avesse dato tutto quello che poteva dare. I nuovi cineasti pur spesso dotatissimi difficilmente aprono strade veramente nuove. Semmai reinterpretano in chiave postmoderna e neobarocca strade già battute. È nella neoserialita’ che penso si annidino le proposte più stimolanti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.