18
agosto

Sciopero Rai indetto il giorno della partenza del daytime di Rai1. A rischio la programmazione

daytime rai1

Bortone, Coletta, Daniele, Matano

Uno sciopero che potrebbe farsi notare in quel di Viale Mazzini e agli occhi degli spettatori.

“Ai sensi dell’art. 2, comma 6, della legge n. 146/1990, come modificata dalla legge n. 83/2000, comunichiamo che è stata proclamata l’astensione dalle prestazioni accessorie e straordinarie dal 23 agosto al 14 settembre e una giornata di sciopero il 13 settembre. Di conseguenza nel suddetto periodo la normale programmazione televisiva potrebbe subire delle modifiche

si legge in una nota Rai. La data dello sciopero è emblematica perchè il 13 settembre segna l’entrata nella stagione televisiva autunnale a tutti gli effetti. Nel secondo lunedì di settembre, in particolare, si accenderà il palinsesto in diretta del daytime autunnale di Rai1. Ci saranno ripercussioni?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Sciopero Rai
Sciopero Rai: saltano tutti i programmi del daytime in diretta da Roma


Rai
Rai, indetto un mese di sciopero. Programmazione estiva a rischio


Tale e Quale Show, imitazione Ghali
Blackface, la Rai prende posizione: «Impegno ad evitare che si ripeta». Ma Carlo Conti aveva difeso Tale e Quale


Giuseppe Conte
Ascolti tv 2019/2020: Rai e Mediaset monopolizzano il prime time. Conte e il Papa i più visti

2 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

18 agosto 2021 alle 15:37

Nel sciopero del 13 settembre i telegiornali andranno in forma ridotta, vero ?

E inoltre “Tutti a Scuola” sarà il 20 settembre, non il 13 settembre.



2. giauz ha scritto:

18 agosto 2021 alle 16:38

…come iniziare alla grande una stagione e una nuova governance Rai



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.