6
luglio

Italia-Spagna, stasera a Wembley risuona «A far l’amore comincia tu» di Raffaella Carrà

Euro 2020

Euro 2020

Raffaella Carrà che se ne va nel giorno della vigilia di Italia-Spagna, che per lei sarebbe stato nel cuore un derby. In Italia è nata e si è consacrata, in Spagna ha fatto conoscere il suo talento di conduttrice e cantante oltre i confini, diventando un personaggio di fama internazionale. E’ per questo motivo che stasera, nello stadio londinese di Wembley, dove Azzurri e Furie Rosse si contenderanno un posto in finale agli Europei, risuonerà la sua musica.

“La scomparsa di un’icona come Raffaella Carrà, donna innovativa e artista straordinaria, ha colpito tutti. Prima di Italia-Spagna, la sua partita, vogliamo ricordarla con allegria, ascoltando insieme la sua musica carica di energia”

dichiara il presidente della Figc Gabriele Gravina. La richiesta della Federazione è stata infatti accolta dalla Uefa: durante il riscaldamento che precede la semifinale Italia-Spagna, nello stadio risuonerà A far l’amore comincia tu, uno dei brani più famosi di Raffaella.

La sua tv e la sua musica hanno infatti superato i confini italici, trovando proprio in terra iberica (ma non solo) grandi consensi. Non a caso, ieri la tv spagnola ha cambiato il palinsesto del prime time per omaggiare la Carrà, così come importanti quotidiani – come Marca – hanno dato grande risalto alla triste notizia della sua morte.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Ambra - X Factor 2022
X Factor 2022 deve far «Rumore» – Promo


CARRA VIA TEULADA
Iapino e la famiglia Carrà ringraziano la Rai. «Raffaella ci manca profondamente»


centro di produzione tv raffaella carra
Gli studi di Via Teulada diventano il Centro di Produzione TV Raffaella Carrà


Raffaella Carrà
Raffaella Carrà: gli speciali tv a un anno dalla scomparsa

1 Commento dei lettori »

1. Mattep ha scritto:

6 luglio 2021 alle 17:01

Questa cosa è bellissima, non avrei sperato in un così giusto tributo!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.