1
aprile

«The Rising», Lux Vide lavora ad una serie su Gesù. Bernabei: «Conoscere la sua vita può aiutare a condurre una vita migliore»

Luca Bernabei, Lux Vide

Dopo aver raccontato I Medici e il genio di Leonardo (di cui ci sarà una seconda stagione)Lux Vide punta ancora più in alto. La società di produzione guidata da Luca Bernabei si appresta infatti a mettere in scena un’altra figura che ha lasciato il segno nella storia: no, non è quella di Michelangelo, che pure vorrebbe essere realizzata dalla casa di produzione, ma nientemeno che quella di Gesù. E’ infatti in lavorazione una nuova ambiziosa serie drammatica storica intitolata “The Rising” (La Risurrezione) incentrata sulla storia “umana e secolare” di Cristo.

Ne dà notizia il sito Variety, aggiungendo che Lux Vide sta producendo la serie in collaborazione con Stephen J. Davis, ex Chief Content Officer di Hasbro Studios. La regia di “The Rising” sarà affidata all’italiano Jan Michelini, già dietro la macchina da presa ne I Medici con Dustin Hoffman e Richard Madden e in , con Patrick Dempsey ed Alessandro Borghi. La produzione si avvarrà inoltre della consulenza di Fabrizio Ficco, esperto dell’Antico Testamento.

Il progetto è ancora agli inizi: nei prossimi mesi inizierà la fase di scrittura della sceneggiatura, ispirata alla vita di Gesù e pensata per uno sviluppo in tre stagioni. La prima di esse sarà incentrata sulla predicazione di Cristo e sulla scelta degli Apostoli. Ad anticiparlo è stato lo stesso Luca Bernabei che, intervistato da Variety, ha spiegato anche che la seconda serie racconterà la settimana che ha cambiato il corso della vicenda cristiana, con l’arrivo di Gesù a Gerusalemme, l’Ultima Cena, la crocifissione e la risurrezione. Il terzo capitolo traccerà invece il destino dei dodici Apostoli ed avrà quindi un budget maggiore. L’investimento – ha aggiunto Bernabei – sarà sostanzioso: 40/50 milioni di euro a stagione per un prodotto destinato al mercato internazionale.

Gesù Cristo è una delle persone più influenti nel mondo occidentale, e anche in Oriente. La serie non mancherà di rispetto ai credenti, ma mira ad attirare anche i non credenti. Anche se sei un non credente, conoscere la vita di Gesù può aiutarti a condurre una vita migliore e suggerisce cosa significa essere una brava persona come lo era Gesù, che ha preso in considerazione la vita delle persone intorno a lui

ha commentato il produttore, precisando che “The Rising” si rivolgerà il particolare al pubblico più giovane. L’approccio, peraltro, non sarà quello del film confessionale ma nella trama entreranno anche le contraddizioni e le debolezze dei discepoli di Gesù, le loro lotte intestine e gli intrighi che hanno plasmato il destino del Messia. Sullo sfondo, le turbolenze politiche e le sommosse che caratterizzavano l’attualità del tempo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


can sandokan
Lux Vide produrrà «Michelangelo» e «Caravaggio». «Sandokan» andrà in onda su Rai1


Un passo dal cielo
TERENCE HILL: A UN PASSO DAL CIELO E DA DON MATTEO


Un Passo Dal Cielo Terence Hill
UN PASSO DAL CIELO: IL RITORNO DI TERENCE HILL QUESTA SERA SU RAI 1


Succession
Succession 3: continua il family drama targato HBO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.