23
novembre

Rai, cancellata la replica di Storie Maledette con l’aggressore di Lucia Annibali. Ma il contenuto è sempre stato su RaiPlay

Franca Leosini

La replica della discordia. Anzi, dell’indignazione. Dal palinsesto Rai della “Domenica Con” – iniziativa curata da Franca Leosini -  è stata cancellata l’intervista che la giornalista realizzò nel 2016 a Luca Varani, condannato come mandante dell’aggressione di Lucia Annibali, sfregiata con l’acido tre anni prima. Le rimostranze della stessa vittima, oggi deputata di Italia Viva, ed i conseguenti echi politici hanno spinto a rimuovere quell’appuntamento. Anche l’intervista al “mostro del Circeo” Angelo Izzo – prevista dalla programmazione – è stata cassata.

Rai Storia ha deciso di riproporre l’intervista al soggetto giudicato responsabile dei gravi gesti che hanno colpito duramente la mia vita. Una intervista ritenuta già inopportuna ai tempi, che mi aveva ferito allora, e che mi ferisce ancor di più oggi. Una decisione che poco ha a che fare con quel senso di cura, di rispetto e di impegno. Per questo, anche oggi, come allora, scelgo di non partecipare allo spettacolo della mia vita. Scelgo di esercitare il mio diritto a non sentirmi omaggiata

aveva lamentato Lucia Annibali su Facebook. Lo stesso leader di Italia Viva, Matteo Renzi, aveva difeso la donna e definito “una vergogna” la decisione della Rai. Critiche al servizio pubblico erano arrivate anche dal deputato del Pd Andrea Romano, che aveva parlato di scelta “davvero inopportuna” e della senatrice Pd Valeria Valente, Presidente della commissione femminicidio.

A lavorare alla messa a punto del contestato palinsesto era stata la stessa Franca Leosini, la quale – interpellata da Open – ha fatto sapere di non essere arrabbiata, ma sorpresa.

Di questo passo, ragionando così, si dovrà stendere un velo pietoso su qualsiasi fatto di cronaca? Quando ho deciso di ascoltare Varani sono stata dura, violenta. Lungi da me assolvere un uomo simile… Io l’ho fatto a pezzi, mi sono comportata con una spietatezza unica

ha commentato la giornalista. Va inoltre precisato che l’intervista in questione – peraltro una replica destinata ad un canale tematico che fa lo 0.2% – è sempre stata disponibile (e lo è tutt’ora) su RaiPlay, dunque non si comprende tutto lo scalpore suscitato dal passaggio televisivo.

Rai Cultura, in ogni caso, ha scelto di evitare la messa in onda del contenuto.

Rai Storia e Franca Leosini avevano deciso di inserire anche l’intervista da lei realizzata nel 2016 per “Storie Maledette” a Luca Varani, condannato come mandante dell’aggressione di Lucia Annibali, sfregiata con l’acido tre anni prima. Un’intervista senza sconti e senza nessun tipo di compiacimento, che ribadiva – condannandola apertamente – tutta la gravità e la gratuità di un gesto criminale. Tuttavia, per non urtare la sensibilità delle vittime e dei telespettatori, Rai Cultura ha deciso di non mettere più in onda quell’intervista, mantenendo la programmazione del film tv ‘Io ci sono’ con Cristiana Capotondi che fa rivivere il grande coraggio e la straordinaria determinazione di Lucia Annibali” si legge in una nota.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Storie Maledette
STORIE MALEDETTE SALUTA CON LA DISCUSSA INTERVISTA A LUCA VARANI


Dantedì
Dantedì, speciale palinsesto Rai dedicato al Sommo Poeta. Diretta dal Quirinale con Benigni e Bortone


Gianfranco Stevanin
Stevanin – Non Ricordo di Averle Uccise: il killer e torturatore di cinque donne si confessa sul Nove


Giornata mondiale della televisione
Giornata Mondiale della Televisione: la speciale programmazione Rai

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.