13
novembre

Myrta Merlino: «L’Aria di domenica? Una pazzia. Ho chiamato Venier e Lucia Annunziata»

myrta merlino

Myrta Merlino

Myrta Merlino la definisce “una pazzia”. L’Aria di Domenica è la sua nuova trasmissione che porterà sugli schermi de La7, da domenica prossima dalle ore 14 alle 16. In una lunga chiacchierata con il settimanale Oggi, la padrona di casa ci tiene a precisare che:

“Mara e Lucia (Venier e Annunziata ndDM, in onda allo stesso orario) sono due mostri sacri, due amiche, le ho chiamate entrambe per raccontare loro il progetto, ma non ho la pretesa di infilarmi in quella partita (…) Col direttore Andrea Salerno abbiamo deciso di navigare a vista in questa scommessa senza pretese divertendoci e cercando di regalare un giorno in più di La7 agli spettatori. Quindi non la vivo come un’avventura da kamikaze ma da pioniera che deve ‘coltivare’ un pubblico che oggi, a quell’ora, fa altro“.

Insomma, ‘in maniera democristiana’, la conduttrice tende a distogliere l’attenzione della stampa dallo scontro con Rai 1 ma soprattutto con Rai3. La fascia oraria in questione, del dì festivo, è abbastanza delicata per l’emittente di Urbano Cairo che viaggia su bassi risultati, e che verrà accesa, dopo anni di pellicole in replica e a stagione televisiva già avviata, proprio dal programma della Merlino. Mettiamoci poi che l’ultimo tentativo di ’switch on’ risale al 2011, con lo ’sfortunato’ Ma anche no di Antonello Piroso, ed ecco che le timide parole avanzate dalla giornalista partenopea trovano, ancor di più, una spiegazione.

Le ‘paure’ però non sono bastate a fermare la conduttrice, che aggiunge, questa trasmissione ce l’ho in testa da tempo, e sento che è il momento giusto per farla, un momento in cui non bisogna star soli, e non bisogna lasciar sole le persone”. L’imminente fatica televisiva, che già dal titolo ricalca l’impegno quotidiano di Myrta, L’aria che tira , si differenzierà, a detta della Merlino, dalla versione quotidiana perun ritmo più rilassato, più ‘casalingo’, naturale. La settimana di conduzione da casa che ho dovuto fare per cause di forza maggiore è stata utile per capire che si può anche ‘mollare’ un po’, truccarsi e pettinarsi di meno, vestirsi più comodi, essere meno impostati. Proprio come se si incontrassero degli amici a casa“.

Gerardo Greco farà il Punto G, Amendola e Monti ospiti del debutto

Nel cast fisso ci saranno il giornalista Gerardo Greco, che farà il Punto G, ed il vignettista Vauro, ma la giornalista si sbilancia e annuncia che le piacerebbe avere, per l’intera edizione, e non solo per la prima puntata Mario Monti e Claudio Amendola ad aiutarci a leggere la realtà dai loro punti di vista apparentemente distanti”.

Myrta Merlino e Marco Tardelli

In chiusura Myrta scherza sulla sua vita privata:

“La mia vita sta per diventare un unico grande frullatore, è vero. I giorni miei e di Marco (Tardelli ndDM, compagno della giornalista) diventeranno il venerdì pomeriggio e un pezzetto del sabato perché la domenica io finirò tardi e lui sarà a Milano per la ‘Domenica Sportiva. La sola cosa che mi può far desistere dal progetto è che Tardelli minacci di lasciarmi perché lavoro troppo“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


L'aria di Domenica
«L’Aria di Domenica» non cambia


myrta merlino
L’Aria di Domenica con Myrta Merlino dal 15 novembre su La7


Myrta Merlino conduce da casa, L'Aria Che Tira
L’Aria Che Tira: Myrta Merlino a casa


Myrta Merlino
L’Aria che Tira si ferma per controlli sanitari

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.