31
luglio

La Casa di Carta: la quinta stagione sarà l’ultima

Miguel Angel Silvestre

Miguel Angel Silvestre

E’ tempo di chiudere i battenti per La Casa di Carta. La quinta stagione della serie tv iberica, attualmente in produzione, sarà infatti l’ultima e chiuderà tutte le vicende legate al Professore (Alvaro Morte) e alla sua banda. A rivelarlo è stato l’ideatore Alex Pina.

Oltre ad annunciare che la quinta parte sarà “più epica di tutte quelle che abbiamo girato“, ad Entertainment Weekly Pina si è fatto sfuggire qualche anticipazione sul prosieguo della storia, che ripartirà appunto dalla morte di Nairobi (Alba Flores), che il gruppo di ladri vorrà assolutamente vendicare.

Passeremo da una partita a scacchi – una mera strategia intellettuale – a una strategia di guerra: attacco e contesa

ha dichiarato l’autore, specificando che “abbiamo pensato più di un anno a come far sciogliere la banda, mettere il professore alle corde e portare alcuni personaggi in situazioni irreversibili“, senza esclusione di colpi di scena, i quali avranno come protagonista anche l’ispettrice Alicia Sierra (Najwa Nirmi), che sul finale della quarta stagione era riuscita a raggiungere il nascondiglio del Professore.

La Casa di Carta 5: le new entry

Nel quinto ciclo di episodi, sul set dal prossimo lunedì tra tra la Danimarca, la Spagna e il Portogallo, si aggiungeranno Miguel Angel Silvestre - famoso in Italia per Velvet e Sense8 – e Patrick Criado con dei ruoli ancora top secret. Jesús Colmenar sarà produttore esecutivo insieme ad Alex Pina, che lavorerà anche come showrunner. Cristina López Ferraz tornerà come direttore della fotografia e produttore esecutivo.  Javier Gómez Santander (head writer), Migue Amodeo (direttore della fotografia) e Esther Martínez-Lobato  saranno co-produttori.



Articoli che potrebbero interessarti


White Lines - Netflix
White Lines: droga e omicidi nella nuova serie dell’autore de La Casa di Carta


toy boy
Netflix e la regola delle ‘3 s’: Sesso, Sangue, Spagna


la casa del papel
La Casa di Carta 5 e 6 in lavorazione


Rio, Stoccolma e Denver - La Casa di Carta
La Casa di Carta riparte dal ferimento di Nairobi e dalla falsa morte di Raquel

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.